BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Peluso, rinnovo vicino Ma la porta per la Juve resta sempre aperta

L'agente del terzino romano, Beppe Bozzo, si è fatto promettere che un'eventuale chiamata da parte dei bianconeri sarà presa in considerazione. Se l'offerta da Torino non arriverà Peluso resterà a Bergamo fino al 2017.

Più informazioni su

Si stanno discutendo gli ultimi dettagli. Dopodiché Federico Peluso prolungherà il suo contratto con l’Atalanta. Il lub nerazzurro, dunque, si è fatto un gran bel regalo per il suo 105esimo compleanno, con il terzino romano che si legherà a Bergamo, città che l’ha adottato, fino al 2017.

Un prolungamento che sa tanto di legame a vita per l’ex AlbinoLeffe, se non fosse che nell’accordo che il suo agente Beppe Bozzo sta trovando con i massimi dirigenti nerazzurri si parlerà anche del futuro di Peluso, in estate arrivato ad un piccolo passo dalla Juventus. Antonio Conte lo stima, e questa è cosa nota e arcinota, e, come fatto con Simone Padoin un anno fa, lo porterebbe volentieri sotto la Mole. Ma con De Ceglie, Lichtsteiner, Caceres e, all’occorrenza, la difesa a tre, per ora un’offerta per il terzino romano non è mai arrivata in quel di Zingonia. Per questo, Bozzo si è fatto promettere che un’eventuale chiamata da parte dei bianconeri sarà presa in considerazione, per permettere al suo assistito di tenere aperta la porta di un sogno chiamato Juventus che, stando ai rumors di mercato, a gennaio potrebbe ripresentarsi. Se così non fosse, invece, la storia d’amore tra Peluso e l’Atalanta potrà continuare fino al 2017, quando l’ex Celeste avrà 33 anni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Francesco

    ma caro Peluso! ti porto io a torino, anche in bicicletta se possibile!!! il giocatore più sopravvalutato nella storia del calcio mondiale!!!

  2. Scritto da nino cortesi

    Col Siena impegno massimo da parte di tutti, tifosi compresi. Regalare meno punizioni e corner agli avversari, ci sono un paio di giocatori giovani che non ci mettono la grinta, meglio farli riposare nelle prossime due partite. Anche quando qualcuno non è in forma al massimo, abbiamo sostituti più che validi. Forza Atalanta. I vasi di cristallo non saranno mai dei boccali.

  3. Scritto da Elena

    Ottimo Peluso, portato a Bergamo da Ruggeri e Osti a costo zero.

    1. Scritto da cervello 0

      Ti ricordo che Osti appena scaricato dall’ Atalanta è approdato a Lecce facendo subito retrocedere i salentini…..Come ama dire lui “…una retrocessione fisiologica…”

    2. Scritto da pierpa

      punti di vista, 2 anni fà siamo retrocessi (o meglio abbiamo sancito la retrocessione) per un suo errore clamoroso contro la diretta Bologna.

      1. Scritto da Tone

        Infatti, la Juve lo vuole per quello. Alà…

        1. Scritto da nostalgia canaglia

          Nostalgia di Osti? Bravo, l’ anno scorso per non smentirsi, retrocessione con il Lecce…..

          1. Scritto da Brao

            Fai la somma di quanto Questa dirigenza ha incassato con le vendite dei giocatori che Osti ha portato a bg, magari a costo zero (come Peluso o Valdes), poi scrivi.

          2. Scritto da incredibile

            Che razza di risposta…….forse non te ne sei accorto, ma per Peluso non abbiamo incassato niente, perchè è ancora qua a Bergamo. Magari la prossima volta prima di scrivere baggianate, scendi dalla pianta e collega il cervello. P.S.= io ti dico quanto hanno incassato dalle vendite, tu dimmi invece quanto è stato speso, perchè è troppo facile parlare di sempre di Parra e dimenticarsi dei vari Denis, Cigarini, Stendardo, del fatto che si rinunci ad incassare subito per tenersi i vari Bonaventura, Schelotto (e non mi dire che l’ ha preso Osti, perché l’ aveva già venduto al Cesena per 2 noccioline….Senza i soldi di Percassi a Bergamo l’ avremmo visto solo in cartolina)

          3. Scritto da Come no...

            Sei fantastico: io parlavo dei vari Garycs, Valdes, Guarente, Barreto o Padoin. Peluso non è stato venduto, ma tu mi dai per già venduto Schelotto, una vera chicca. Resa ancor più bella dal fatto che Osti ha preso Schelotto e l’ha dato solo in comproprietà al Cesena. Le balle hanno le gambe corte. E magari vuoi anche dirmi che Schelotto non l’ha scoperto e portato in Italia Osti, ma Marino, o meglio ancora Zamagna…sei stupendo, ma un filo talebano.

        2. Scritto da pierpa

          e si..la Juve voleva Lui, l’inter Denis e schelotto, il milna Cigarini..ed invece? tutti ancora qui, mah
          cmq il mio voleva solo esser un commento negativo ma solo ridimensionarlo un pò..buono ok, gli ottimi giocatori son altri