BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per i buongustai sagra dello stracchino in Valle Imagna

I tesori della stalla e della terra si trovano alla sagra dello stracchino del territorio montano della Valle Imagna e per chi ama la buona tavola genuina si può mangiare ai ristoranti convenzionati per il “Menù del bergamino” da venerdì 19 a domenica 21 ottobre.

Parte venerdì 19 in varie località della valle la Sagra dello stracchino della Valle Imagna (Bergamo), vera e propria manifestazione per conoscere i prodotti della tradizione con degustazioni guidate con Slow food valli Orobiche, visite alle aziende e attività culturali.

Venerdì 19 ottobre alle 20.30 a Corna Imagna nella Sala della Comunità la manifestazione parte con un incontro dedicato ad ambiente, terra e tradizioni. Il sistema agriculturale “montagna” a cura di Michele Corti e Valli alpine e agricoltura sostenibile di Fausto Gusmeroli. Al termine del convegno degustazione guidata da Slow Food Valli Orobiche.

Sabato 20 ottobre dalle 9 alle 13 aziende agricole aperte a tutti e presentazione delle attività con degustazione e la possibilità di acquisto dei prodotti.

Ecco dove è possibile fare le visite alle aziende agricole:

Il giardino della frutta Corna Imagna, tel. 3662594351 – Ca Verde (vini) Almenno S. Salvatore tel. 035 641999 –  Il Tesoro della bruna (stracchini)  Corna Imagna, tel. 3402277564 – Pizzagalli Riccardo (latticini)  S. Omobono Terme, tel. 3403727973 – Rota Ugo (miele) Bedulita, tel. 035 852421 – Rota Giancarlo (latticini) Rota Imagna, tel. 035 868473 – S. Anna (frutta) S. Omobono Terme, tel. 3384516251 –  Le Trubine di Miriam Pulcini (piccoli frutti) Locatello, 3890725974 – Orso Biodinamico (piccoli frutti) Brumano, tel. 035868299.

Alle 15 a Fuipiano Valle Imagna, nell’antica contrada Arnosto, Stracchini all’antica e laboratorio del gusto con Slow Food Valli Orobiche e alle 18 a Sant’Omobono Terme nella Sede espositiva Isot Mostra fotografica di Dimitri Salvi.

Alle 19 a Sant’Omobono Terme, Selino Basso all’area feste serata per i giovani: aperitivo, laboratorio di degustazione di birra artigianale, presentazione del corso per operatori agricoli, proiezione di video documenti, degustazione prodotti locali e musica.

Alle 20 a Corna Imagna nella Sala della Comunità presentazione del volume “L’ótro dé. Lavoro, scuola, emigrazione e catasto storico di una comunità della montagna bergamasca” di Antonio Carminati e Costantino Locatelli edito dal Centro Studi Valle Imagna con intervento di Alberto Bianchi sul Catasto storico di Corna Imagna (1853) e letture di Virginio Zambelli con l’intervento della compagnia teatrale E Tananài.

Alle 21 a Sant’Omobono Terme, Ristorante Posta cena di gala con Slow Food Valli Orobiche. Domenica 21 ottobre la manifestazione riprende alle 9 a Selino Basso nell’area feste con la vera e propria Sagra dello Stracchino. Esposizione e vendita dei prodotti agricoli locali, laboratorio del gusto e seminario con la presenza dei casari del Bitto storico e del Consorzio Formai de Mut.

Alla sagra partecipano con stand anche gruppi e associazioni che operano sul territorio montano per la difesa dell’ambiente. E per chi ama la buona tavola genuina si può mangiare ai ristoranti convenzionati per il “Menù del bergamino” da venerdì 19 a domenica 21.

Ristorante Camoretti Almenno S. Bartolomeo, tel. 035550468 – Trattoria Salvi Damiano Corna Imagna, tel. 035856295 – Hotel Villa delle Ortensie Sant’Omobono Terme, tel. 035851114 –   Ristorante Albergo Moderno Fuipiano Imagna, tel. 035856018 – Hotel Ristorante Miramonti – Rota Imagna, tel. 035868000 – Ostello Il sentiero Corna Imagna, tel. 3345743963 – Scuderia della Valle  Valsecca, tel. 035852007.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.