BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ladri messi in fuga dalle luci dei vicini di una gioielleria

Nelle notti scorse un tentativo di furto nella gioielleria del capogruppo dei Moderati per Mozzo Roberto Bonalumi è stato sventato dai vicini. Alcuni ladri hanno tentato di forzare l'entrata del suo laboratorio di gioielleria di Curnasco di Treviolo

Più informazioni su

Nelle notti scorse un tentativo di furto nella gioielleria del capogruppo dei Moderati per Mozzo Roberto Bonalumi è stato sventato dai vicini. Alcuni ladri hanno tentato di forzare l’entrata del suo laboratorio di gioielleria di Curnasco di Treviolo. A vanificare le loro intenzioni, però, sarebbero state le luci dei vicini, che hanno spaventato e messo in fuga i malintenzionati, lasciando al consigliere comunale sono un brutto spavento.

A raccontare la vicenda è lo stesso Bonalumi, attraverso la propria pagina di Facebook: “Verso l’una circa, il mio laboratorio orafo è stato "visitato" da sconosciuti che hanno tentato di forzare la saracinesca. Per loro sfortuna la saracinesca ha resistito ai tentativi, inoltre disturbati dai vicini che hanno acceso le luci, i ladri hanno desistito dalla loro azione. A me rimangono i danni materiali che in ogni caso si riparano, mentre quelli morali, quelli cioè del sentirsi violato nelle proprie sicurezze, non si riparano così facilmente.

Pensare che qualche criminale abbia pianificato di compiere un tale gesto contro la mia persona, mettendo a rischio 20 anni di attività lavorativa, davvero mi fa pensare se ne valga la pena continuare a rischiare, specialmente in un paese come il nostro dove la delinquenza la fa da padrone, e nel quale sembra più conveniente e sicuro stare dalla parte del crimine . Io certamente continuerò a fare il mio lavoro, ma qualche segno (negativo ) si è già insinuato nel mio animo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.