BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ladri di biciclette, scontro sindaco-scuola a Ponteranica

Battaglia a colpi di lettere agli studenti tra il sindaco di Ponteranica Cristiano Aldegani e i dirigenti della scuola secondaria “Don Milani”. Oggetto della contesa sono le misure di sicurezza contro i ladri di biciclette che negli ultimi tempi hanno preso di mira gli studenti dell’istituto.

Più informazioni su

Battaglia a colpi di lettere agli studenti tra il sindaco di Ponteranica Cristiano Aldegani e i dirigenti della scuola secondaria “Don Milani”. Oggetto della contesa sono le misure di sicurezza contro i ladri di biciclette che negli ultimi tempi hanno preso di mira gli studenti dell’istituto. Gli alunni hanno chiesto all’amministrazione di mettere a disposizione uno spazio più sicuro per parcheggiare le bici, la risposta del Comune è la più naturale possibile: “Usate catena e lucchetto”. Niente di più scontato, solo che nella stessa missiva si critica aspramente la dirigenza della scuola, che aveva invitato gli studenti a non utilizzare la bici in attesa di trovare uno spazio più sicuro. “Qualche giorno la fa scuola vi ha fatto scrivere una comunicazione per i vostri genitori – si legge nella lettera – nella quale, per alcuni furti, vi consiglia di venire senza biciclette. Permettetevi di dirvi che LA SCUOLA HA SBAGLIATO, COMPLETAMENTE SBAGLIATO!!! Questa è stata una comunicazione gravemente irrispettosa e lesiva dell’attenzione di questa amministrazione comunale a favore della mobilità sostenibile, sulla quale ha investito molti soldi e probabilmente ne investirà ancora, una grave ingerenza e un’invasione di campo non richiesta. Al contrario, il sindaco e tutta l’amministrazione comunale vi chiede di continuare a venire in bicicletta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cittadino

    di certo ol sendec de potranga ha avuto molte occasioni per far parlare di se.
    1) vicenda biblioteca intitolata a Peppino Impastato.atto primo
    2)vicenda biblioteca intitolata a Peppino Impastato.atto secondo
    3) lettera al ministro sulla raccolta differenziata
    4) vicenda centro anziani
    5) vicenda figli di immigrati
    6) vicenda furti di biclette a scuola

  2. Scritto da dino

    A parer mio con i tempi che corrono è opportuno (purtroppo) ovunque “vai” chiudere e vincolare tutto ( casa , auto, moto, e anche le biciclette) ma…è anche vero che se vuoi interrompere
    l’attività illecita devi vigilare (telecamere , presenza delle forze di vigilanza). Il problema dei ladri di Ponteranica non è solo un problema di Ponteranica ma se non fermato diventa è un problema di tutti

  3. Scritto da pi

    Ma qual’è il problema? Ci aspettiamo dal nostro sindaco Aldegani che dopo aver vestito la divisa da vigile, ora si metta anche quella da carabiniere. Cristiano può tutto!!