BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stadio, l’Atalanta spara contro il Comune “Violazione di buona fede”

“Eccesso di potere per travisamento dei fatti e contraddittorietà manifesta". Sono le bombe giudiziarie rivolte dall’Atalanta al Comune di Bergamo per chiedere l’esclusività dell’utilizzo dello stadio “Atleti azzurri d’Italia”, che ora ospite anche l’Albinoleffe.

“Eccesso di potere per travisamento dei fatti e contraddittorietà manifesta. Violazione dei principi di buona e imparziale amministrazione, di trasparenza, di correttezza e di buona fede. Incompetenza”. Sono le bombe giudiziarie rivolte dall’Atalanta al Comune di Bergamo per chiedere l’esclusività dell’utilizzo dello stadio “Atleti azzurri d’Italia”, che ora ospita anche l’Albinoleffe. L’autorizzazione rilasciata alla squadra seriana ha fatto andare su tutte le furie il presidente Antonio Percassi che ha deciso di presentare un ricorso al Tribunale amministrativo di Brescia per chiederne il “confino”. Dal testo del ricorso civile sembra che la società l’abbia giurata all’amministrazione comunale e ai suoi funzionari più che all’Albinoleffe. Il testo infatti contiene espressioni molto dure.

L’Atalanta contesta il rinnovo della concessione dello scorso 29 giugno in cui il responsabile della direzione Servizi e rete concede “il nulla osta all’utilizzo dello stadio anche per la prossima stagione, alle condizioni previste in caso di campionato di serie B, quindi con la maggiorazione del 10% rispetto all’annualità precedente”. “Da quanto esposto emerge che il Comune è venuto in meno nei confronti di Atalanta – si legge sul ricorso della società presentato dagli avvocati Yvonne Messi ed Enrico Felli – agli obblighi di correttezza e buona fede che gli facevano carico in virtù del rapporto concessorio in essere con la stessa. Come la giurisprudenza è andata confermando, i principi di buona fede e correttezza sono entrati nel tessuto connettivo dell’ordinamento giuridico: l’obbligo di buona fede e correttezza costituisce, infatti, un autonomo dovere giuridico”. Al di là delle ragioni di Atalanta e Albinoleffe, le parole della società del presidente Antonio Percassi suonano come una stroncatura nei confronti dell’operato dell’amministrazione comunale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gabriele

    Percassi compri lo stadio, così lo sistema come vuole e ci gioca solo l’Atalanta.

    1. Scritto da gigi

      fermo restando che bisogna valutare se vederlo.e se si decide di venderlo il prezzo ovviamente lo fa il comune, senza regalare nulla, con l’obbigo di non alterare mai le volumetrie a vita. tranquillo il tipo lascierebbe perdere

  2. Scritto da Bonaventura

    Il Comune ha ragione al 100% visto il contratto

  3. Scritto da Pintogroup

    Da sempre lo stadio viene usato dalla 2a squadra di Bergamo e provincia quando veniva promossa in serie B (prima dell’Albino è capitato anche con l’Alzano che una volta retrocesso se n’è tornato nel proprio paese.
    Forse qualcuno non sa anche che 2 annni fa Percassi ha messo mano allo stadio sistemando seggiolini tribune, tabellone, impianto audio e illuminazione e zone spogliatoi tutto con soldi Atalanta B.C. mentre il Sig, Andreoletti non ci ha messo nulla.
    Ma soprattutto questo è lo stadio di Bergamo e quindi delle squadre della città, Albino e Leffe si trovano in Val Seriana.
    Avanti Presidente siamo con te!!

    1. Scritto da veritas

      infatti l’atalanta quando retrocesse in serie C giocava al campo militare…..per quelli come Lei Sig.Pintogroup il Chievo Verona non sarebbe mai arrivato in serie A e ancor più il Verona Hellas due anni fa in serie C, con la lungimirante testa dei Percassi non avrebbe più potuto giocare al Bentegodi. L’intelligenza e la saggezza bergamasca i Percassi non riescono proprio a comperarla. Nemmeno Lei

      1. Scritto da poeret

        L’Atalanta è la squadra di BG come l’Hellas o il Chievo.. sà distinguere il concetto comune capoluogo oppure comune in provincia? Il campo comunale di BG è lo stadio.. dalla serie B in sù serve un campo con capienza superiore e quindi l’Albinoleffe è venuto a Bergamo, ora può tornare in provincia, semplice.A quanto pare Lei non usa la saggezza e intelligenza bergamasca ma solo la proverbiale testardaggine nel dare contro.

    2. Scritto da giorgio

      …rifatto, diciamo che ha colorato tutto lo stadio di nerazzurro non proprio un colore idoneo per altre squadre che lo usano. E poi non glielo ha ordinato il dottore, ci mancava pure che il comune pagasse per avere i seggiolini nero ed azzurri. Mi chiedo: ma perche’ Percassi non fa una proposta di acquisto del Bortolotti e se ne fa cio’ che vuole così tutte le polemiche finiscono ed ha finalmente il suo mondo atalanta.

  4. Scritto da paolo

    Vuole lo stadio tutto suo? Se lo costruisca, io pago le tasse e mi va di andare a vedere anche l’Albinoleffe oltre che l’Atalanta allo stadio!!!

    1. Scritto da Tranquillo

      No tranquillo, aspettano la legge sugli stadi così ci infilano un centro commerciale, un po’ di appartamenti e cementificano tre volte di piu’ di quello che servirebbe. Ovviamente tutto in deroga al piano regolatore!!!

      1. Scritto da poeret

        Quello lo stà già facendo ora il Comune e Cividini ma nessuno dice nulla..l’importante è che non l ofaccia l’Atalanta e no girino quei “cattivoni” dei suoi tifosi..

  5. Scritto da ciccio

    ma i commenti li scrivete voi di bergamonews? :)
    uno scrive le domande e uno le risposte? :)))

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      No ciccio, li scrivono i lettori. E’ già una faticaccia leggerseli tutti prima di approvarli, figuriamoci scriverli. Comunque se vuoi passare in redazione puoi vedere con i tuoi occhi: via Camozzi, 9, vicino ai propilei. Dai, ci facciamo un caffé, le porte sono sempre aperte :)

      1. Scritto da nino cortesi

        Bergamonews siete una luce per Bergamo e provincia.
        Dopo 50 anni di informazione circolata a Bergamo a senso unico la possibilità per tutti di esprimere la propria opinione è sorprendente e piacevole. E’ un privilegio importantissimo del quale i vostri lettori dovrebbero tenerne conto ed esserne grati. Visto come ci hanno abituati temo che all’improvviso la luce si spenga, spero proprio di no. AUGURI, AD MAJORA.

  6. Scritto da Mr.Pecis

    Caro presidente stai perdendo la trebisonda: mille progetti irrealizzati, polemiche e conflitti! Costruisciti lo stadio di proprietà e fai quello che vuoi… Per adesso solo chiacchiere

    1. Scritto da MarcoS

      Lo stadio sarebbe già pronto se..il comune prima gli ha chiesto di ospitare pure l’albinoleffe (estate 2011) poi ha voluto Palazzetto e tutta la cittadella (con i soldi degli altri si fà tutto) e se non fosse poi insorto in solito comitato e tutte le contropartite a seguire.. Date pure la colpa al presidente ma XCHE’ SE AVESSE MANCANZE PASSA ADDIRITTURA ALLE VIE LEGALI? Che forse le mancanze sono altrui..finalmente qualcuno che prende di petto un’amministrazione ferma, bloccata, solita italiana..e che inciso ora permette la speculazione a Cividini (leggete bene gli articoli) p.s. a S.Pellegrino lui è il costruttore non l’appaltatore xchè dovrebbe fare se nn pagano?

  7. Scritto da andrea

    Ci sono i soliti 10 che a Bergamo quando si parla di stadio,di Atalanta, di aeroporto ecc. che hanno sempre la verità in tasca.
    E commentano sempre su questo sito!
    L’Albinoleffe che paga una cavolata torni ad Albino o a Leffe che forse avrebbe più vicino i suoi tifosi!

    1. Scritto da gigi

      mi pare che non siano a norma per la serie B.

      1. Scritto da John Locke

        E infatti ti risulta che l’Albino giochi in B? Magari non è il tuo caso, ma comincio a pensare che diverse persone qui dentro prendano le parti dell’Albino solo perchè contrapposto all’Atalanta. Mi sbaglio? No perchè se si fa un certo discorso e uno dimostra di non sapere neanche in che categoria giocano i seriani?

        1. Scritto da nino cortesi

          Guarda che Gigi voleva dire che in serie B non ci arriveranno più neppure accendendo la candela alla Madonna della Gamba.

  8. Scritto da makio

    ma ….tutti questi strani commenti mi lasciano molto perplesso, sento puzza di crisi…..ci si sta tirando indietro forse?,…..tutte le promesse fatte………, troppi costi…….ho paura ……per la retrocessione senza avere veri stimoli.

  9. Scritto da nico

    Premesso che sono sempre stato dell’idea che già a suo tempo l’alzano-virescit (non la virescit che aveva tutto il diritto essendo di boccaleone) e poi l’albinoleffe non avrebbero dovuto giocare a BG se non per il tempo necessario di adeguare i loro impianti (ad Alzano o ad Albino o a Leffe o dove volevano…) trovo strano che Percassi faccia solo ora questa “battaglia” soprattutto con questi toni e ricorsi.
    …i principi di buona fede e correttezza sono entrati nel tessuto connettivo dell’ordinamento giuridico: l’obbligo di buona fede e correttezza costituisce, infatti, un autonomo dovere giuridico… sarebbe bello venissero applicati anche nel caso di San Pellegrino…

  10. Scritto da M.P.

    Ma scusate anche a San Siro giocano 2 squadre dove è il problema?
    E poi percassi hai rotto la scatole arrogante!!!!!!

    1. Scritto da nino cortesi

      Ed anche a S. Siro il problema è grosso. Ed infatti una delle due squadre si deve fare lo stadio nuovo.

    2. Scritto da John Locke

      Al di là di discorsi contrattualistico – giuridici, è veramente un non senso che una squadra con 500 tifosi a partita giochi in un stadio da 20 – 30 mila persone. E anche la categoria di appartenenza non implica questa cosa. E’ un discorso legato alla manutenzione del campo. Il Comune affitta e poi chi se ne frega. L’Albino a dicembre gioca sulla neve e il campo è fritto per dei mesi. Non ha senso che l’Albino giochi lì. Allo stato attuale andrebbe bene quasi anche il Kennedy.

  11. Scritto da edo

    Sono atalantino, ma Percassi si sta rendendo ridicolo. Lo stadio non è suo, ma del Comune, che giustamente lo affitta a chi vuole (anche perchè lo pagano). Se voleva avanzare pretese doveva costrure uno stadio suo come promesso

  12. Scritto da arrogance

    giusto un pizzico di arroganza… ma per chi conosce i soggetti in ballo non è una novità

  13. Scritto da L76BG

    se qualcuno parlasse sapendo quel che dice (intendo essendo informato) magari ci sarebbero meno persone che si scaglian overso l’Atalanta o Percassi per partito preso.. andate a legger i contratti d’affitto, rivedete le migliorie portate allo stadio (che erano onere del proprietario non dell’affittuario) rileggete le dichiarazioni di Cividini (non ero tenuto ad avvisare il partner del progetto, ecc) poi magari usando la testolina per pensare capirete chi stà investendo e si trova davanti le solite situazioni italiane, nascondersi dietro la burocrazia, fare i belli con i soldi altrui, mai prendere una responsabilità!! Forza Percassi che magari qualcosa si muove a suon di denunce

    1. Scritto da SWM932KTM

      bestia ! hai libero accesso ai contratti ed ai documenti ? ma chi sei il portinaio o quello che porta i secchi dell’acqua ? la sostanze è che percassi non è fatto per bergamo e ai bergamaschi non frega nulla del fanfarone in oggetto.

      1. Scritto da poeret

        Quindi Lei parla a nome di tutti bergamaschi? Qualcuno (magari) sarà un fanfarone ma qualcun’altro di sicuro pecca di modestia.. le ricordo il bagno di folla che ogni anno a fine stagione c’è in bergamo per salutare l’Atalanta e la sua dirigenza. Saluti

        1. Scritto da swm932ktm

          bagno di folla pari a ?????? anche a santa lucia c’è un bagno di folla, ma non vuol dir nulla. che siano anche 5.000* bergamo ha 120.000
          (*nei 5.000 ci sono anche quelli fuori bergamo) Saluti.

          1. Scritto da poeret

            5000? evidentemente lei non c’era.. molti ma molti di più!! Fonti (questura) citano circa 25.000..cmq sia è uno degli avvenimenti con più partecipazione, secondo il suo ragionamento (visto non metteremo mai insieme e d’accordo 120.000) non si dovrebbe far NULLA. Davvero molto intelligente e soprattutto democratico. Saluti

      2. Scritto da poeret

        tutte carte “pubblicate” in quanto sono contratti con enti pubblici..basta informarsi un pò invece di sparare, semplice. Oppure come nella vicenda Cividini legger articoli e dichiarazioni (ci sono anche qui) dove afferma in prima persona di non aver avvertito PP del cambiamento progetto presenttao in estate.

  14. Scritto da Marcus

    Credo non sia una buona e opportuna strategia quella di contrapporre Atalanta e Albinoleffe. Fino ad oggi i bergamaschi non si sono sentiti chiamati a scegliere tra le due e sarebbe bene evitare questa operazione che danneggerebbe, nel caso l’Albinoleffe tornasse a livelli piu’ altri, l’Atalanta e Bergamo.

  15. Scritto da vama

    premesso che considero l’attuale giunta comunale un onere… passivo per la città, non capisco l’ arroganza di atalanta e atalantini : per l’idolatria del calcio -business ( ormai non è più sport) un bene comune deve essere destinato esclusivamente alla propria società ( nb: non parlo di squadra) . Alzano la voce quelli ( compreso qualche leghista , politico di professione) che volevano Doni come sindaco ? Lasciamoli abbaiare come tristi lupi davanti all’agnello d’oro.

    1. Scritto da Abbonato

      Scusa, se leggi il commento precedente…noi atalantini non siamo tutti uguali. Buona giornata.

  16. Scritto da Abbonato

    Una considerazione, Cividini non va bene, il comune non va bene, l’Albino Leffe non va bene, Omar Valenti non va bene, Carlo Valenti non va bene, Eugenio Perico non va bene, ma non è che avete voi Percassi un brutto carattere!!! Se poi leggo ieri che Luca Percassi conta come gol anche le traverse di Denis, mi preoccupo per la nostra Atalanta!!! Ah sono abbonato da trent’anni e la non bella immagine per queste ultime uscite non mi piace.
    Forza Atalanta a prescindere dalla proprietà.

  17. Scritto da digeo

    Anzichè rompere le scatole all’albinoleffe, sarebbe stato meglio se Percassi avesse mantenuto fede agli impegni per lo stadio nuovo e non si fosse ritirato dal progetto del parco dello sport addebitando assurde responsabilità a Cividini. Cividini ci metteva le aree, Percassi ci doveva mettere i quattrini…………….

    1. Scritto da poeret

      le aree? si inform isu quante sono di Cividini e quante del Comune.. Percassi mette i soldi per l ostadio ma non per Palazzetto..dove è Bonetti? che minacciava di portar via la squadra? li è stato prepotente e il comune ha speso ancora per sistemare quello vecchio (x sistemare lo stadio ha pagato Percassi)

    2. Scritto da guido da bg

      Concordo, da bergamasco provo vergogna di fronte all’arroganza per non dire stupidità di certi personaggi

    3. Scritto da sentierone

      concordo, l’atalanta si occupe della questione stadio,ma di quello nuovo, portando avanti il tanto decantato “mondo atalanta”.
      a quando i fatti?

  18. Scritto da Solo Atalanta

    Grande Percassi….mettiamo un pessimo comune davanti alle proprie responsabilità

    1. Scritto da gigi

      il comune di bergamo deve rispondere ai suoi cittadini e non agli atalantini. percassi alla fine ha sempre fatto solo proclami (come a san pellegrino) ma solo per cercare di fare il grande con i soldi altrui e usa quel centinaio di pseudotifosi per metterla giù dura ma can che abbaia………abbaia

  19. Scritto da nino cortesi

    Lo stadio è di Bergamo. Atalanta = Bergamo. Albinoleffe= paiset qualsiasi. E far giocare due squadre sullo stesso campo è stata ed è una cavolata. Ma chi è quel genio….Dobbiamo sperare che l’Albinoleffe fallisca?

    1. Scritto da sb

      a parte che non vedo cosa ci sia di male giocare su un campo in 2 squadre anche milan e inter hanno lo stesso campo. Dobbiamo sperare che l’atalanta fallisca ?

      1. Scritto da poeret

        di fatti sono le due squadre di Milano.. non mi pare il Monza giochi a S.SIro..

        1. Scritto da sb

          poeret di nome e di fatto. Non vorrai paragonare le squadre ? è come se 2 pesi massimi incontrassero un peso gallo, due milanesi che sono la storia d’italia contro una che va su e giu tra a e b……ma và a a sua ol mar !

          1. Scritto da poeret

            sb..è Lei che ha tirato in ballo le due milanesi.. io le ho spiegato solo il xchè 2 squadre giocano sullo stesso campo. Io non ho paragonato nessuno (come invece vedo fà Lei) ho solo detto che ognuno gioca nel suo campo comunale..e quello dell’Albinoleffe non è a Bergamo.

      2. Scritto da nino cortesi

        Allo Stadio ha sempre giocato l’Atalanta. L’aver fatto giocare l’Albinoleffe è stato un errore grave.

  20. Scritto da Orobico

    premetto la mia ignoranza in merito, ma non capisco, lo stadio è del comune e lo affitta a chi vuole….o c’era qualche clausula di esclusività in favore di Percassi?