BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il prigioniero di Salò” l’ultimo libro di Mimmo Franzinelli

Quarto incontro del ciclo della Fondazione Bergamo nella storia. Giovedì 18 ottobre lo storico Mimmo Franzinelli presenta il suo libro su Mussolini e la tragedia italiana 1943-45.

Più informazioni su

Giovedì 18 ottobre alle 18 nella Sala dei Giuristi (Bergamo, Città alta, Piazza vecchia), lo storico Mimmo Franzinelli presenta il suo ultimo libro “Il prigioniero di Salò. Mussolini e la tragedia italiana 1943-45”.

Mentre la Repubblica sociale italiana si avvia verso il suo ineluttabile destino, Benito Mussolini appare sempre più scoraggiato e demotivato di fronte al fallimento politico ed esistenziale (“un cadavere vivente”, si definisce). Privato dai nazisti di ogni possibilità di azione indipendente, diffidente verso tutti, inclusi i più stretti familiari, il suo interlocutore principale diventa Claretta Petacci, Nel suo nuovo libro “Il prigioniero di Salò.

Mussolini e la tragedia italiana 1943-45” (Mondadori), il noto storico Mimmo Franzinelli ripercorre, anche sulla base di nuovi documenti d’archivio o altre fonti note ma trascurate (i rapporti di Kappler per Hitler, le carte di Claretta Petacci, i notiziari della Guardia nazionale repubblicana, le note della Segreteria particolare del duce, i dossier dei servizi segreti), la biografia di Benito Mussolini negli anni tormentati della Repubblica di Salò.

È il quarto incontro del ciclo di conferenze La casa della storia organizzato dalla Fondazione Bergamo nella storia in collaborazione con l’Associazione Amici del Museo storico ogni terzo giovedì del mese. Ingresso libero. www.bergamoestoria.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.