BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Uccide amante della moglie Arrestato ex libraio residente a Bergamo

Ha vissuto per 10 anni sotto le Mura Venete prima che la casa editrice Einaudi lo trasferisse nel capoluogo emiliano. Sabato il folle gesto alla stazione di Bologna, spinto dalla gelosia.

Più informazioni su

Un libraio di successo. Tanto bravo che la Einaudi, casa editrice torinese, l’aveva trasferito da Bergamo a Bologna, affidandogli prima una delle più prestigiose sedi d’Italia, e poi, a partire dal 2011, gran parte dei punti vendita delle Marche. Ma sotto le Mura Venete Sergio Ucciero, 55enne nativo di Sondrio, ha vissuto per 10 anni, diventando, di fatto, un bergamasco adottato. Adottato e stimato. Ecco perché sabato in città, soprattutto nel mondo della cultura, tutti sono rimasti stupiti quando hanno scoperto che l’uomo che ha ucciso a coltellate il rivale in amore alla stazione di Bologna era lui, Sergio Ucciero, la stessa persona che, nei dieci anni passati a Bergamo, era sempre immerso nei suoi libri, nel suo punto vendita Einaudi di piazzetta Manzù.

E’ stata la folle gelosia a spingere il 55enne a compiere il tragico gesto che ha portato all’uccisione di Alessandro Porrovecchio, 56 anni, torinese vedovo e padre di due figli, la stessa persona che sabato si è incontrata alla stazione di Bologna con Giuliana La Carretta, la moglie 49enne di Ucciero. Il tutto è avvenuto intorno a mezzogiorno sotto gli occhi terrorizzati della grande folla che a quell’ora animava la stazione del capoluogo emiliano.

Ucciero, bloccato da un militare pochi minuti dopo l’omicidio, è stato consegnato alla Polfer e ora si trova in carcere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.