BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spazzatura in via Crispi, pronte multe salate “Bergamo è pulita”

Pubblichiamo la risposta dell’assessore all’Ambiente Massimo Bandera alla segnalazione di un nostro lettore che ha fotografato cumuli di spazzatura in via Crispi, nel pieno centro di Bergamo. Anche per via Zilioli, accanto agli ex uffici della prefettura, Aprica ha adottato delle contromisure.

Più informazioni su

Pubblichiamo la risposta dell’assessore all’Ambiente Massimo Bandera alla segnalazione di un nostro lettore che ha fotografato cumuli di spazzatura in via Crispi, nel pieno centro di Bergamo. Anche per via Zilioli, accanto agli ex uffici della prefettura, Aprica ha adottato delle contromisure.

Gentile Redazione

In relazione alla seconda segnalazione circa il deposito di via Crispi confermo che abbiamo provveduto già al momento della ricezione della segnalazione a contattare la società Aprica affinché attivi da subito i propri ispettori ecologici per sanzionare l’attività che conferisce fuori dagli orari e in maniera impropria. Ci tengo a ribadire che l’Amministrazione comunale ha avviato assieme ad Aprica una campagna di controlli del conferimento rifiuti emettendo sanzioni ove tale conferimento non fosse conforme, questo perché la nostra è una Città bella e pulita e non può essere macchiata da episodi come questi.

Cordialmente

Assessore Massimo Bandera

Ecco la risposta di Aprica in merito a via Zilioli:

E’ stato fatto uno un sopraluogo in via Zilioli e non è stata riscontrato nessuna anomalia , per essere più precisi la fotografia prodotta dal gentile lettore riguarda il porticato di piazza della libertà, posto in cui stazionano nelle ore notturne alcuni clochard , di conseguenza interveniamo tutte le mattine per asportare le testimonianze lasciate da tali soggetti . Tengo a precisare che il porticato e la scalinata vengono lavati periodicamente , operazione che in questi giorni è preclusa dalla presenza delle strutture di Bergamo Scienza .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Via Crispi

    Ieri dalle 14 c’erano almeno 10 bidoni pieni di rifiuti…..forse la sua politica è poco efficace caro assessore…….

  2. Scritto da pj

    Gentile Assessore dr.Bandera forse il messaggio che abbiamo cercato di darle inviandole foto nn è stato chiaro o forse nn recepito da qualcuno……quella via nn ha mai avuto deposito alcuno di NU , è il centro di BG, non va deturpato…..se il locale nn è in grado di smaltire la spazzatura allora venga chiuso o provveda diversamente……mi permetta una battuta qualcuno è fuori rotta qui nn siamo a FUORIGROTTA!
    cordialmente

    1. Scritto da 081

      che battutona…mi sta mancando il respiro dalle risate

      1. Scritto da Geppo

        Ma 081 che fai sempre polemiche su Bergamo e la Bergamaschità, perchè non torni a casa tua a suonare il mandolino???

  3. Scritto da Sentierone

    Oggi pomeriggio la situazione e’ ancora come l’altro giorno. Assessore sia o di parola o più prudente nelle due dichiarazioni

  4. Scritto da aldo

    visto la risposta ferma e decisa dell’assessore vorrei che dovrebbe prendere provvedimenti decisi verso chi deturpa la citta sporcando i muri della citta, in particolar modo a Redona imbrattandoli di nero azzurro. grazie

    1. Scritto da Sentierone

      E con chi dovrebbe prendersela?!?!

      1. Scritto da aldo

        con chi li fa !! o no !? ma che domande fà ? o si fà ?

        1. Scritto da Sentierone

          Ma come si permette?!?!?

          1. Scritto da aldo

            mi son permesso di darle la risposta alla sua domanda assurda che, ribadisco, è una domanda a cui non si poteva rispondere diversamente. !!!!! chiaro !!!! o no ????

          2. Scritto da garibaldi

            forse il “con chi dovrebbe prendersela?” era riferito al fatto che non spetta al comune un intervento del genere visto che non si conoscono i responsabili,ma a chi in questa città presidia e verifica il rispetto dell’ordine pubblico: dopo che qualcuno individua i responsabili il comune può rifarsi su di loro,ma al momento parliamo di IGNOTI
            ps: fa si scrive senza accento

  5. Scritto da Adriano

    Per Sergio. Forse sarebbe meglio leggere con un po’ più d’attenzione prima di commentare: chi parla di “tali soggetti” è Aprica non l’assessore…

  6. Scritto da Sergio

    Citarli come “tali soggetti” e non come “persone” bisognose di assistenza, mi sembra di leggere del disprezzo “umano” tra le righe, poiché poco cristiano e per niente civico per un uomo delle istituzioni a capo di una città che deve mostrare il suo grado di civiltà (“asportando”) aiutando, o perlomeno cercare di aiutare (“asportare”) tali persone in difficoltà anche per la grave crisi economica (da voi causata) se non per la loro debolezza economica o psicologica..Per il resto; pieno plauso tecnico.

    1. Scritto da 081

      Si offende, se Le scrivo che non ho capito niente?

    2. Scritto da maria

      mammmmmmmma!!!!!!!!!!!