BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Mimmo” Scilipoti ad Albino Il “responsabile” parla di cristianità, famiglia e Stato video

“Cristianità, famiglia e Stato – nel problema del lavoro”, questo è il titolo dell’incontro organizzato sabato mattina 13 ottobre dal Movimento di Responsabilità Nazionale. Ospite d’onore Domenico Scilipoti, segretario nazionale del Movimento.

Più informazioni su

“Cristianità, famiglia e Stato – nel problema del lavoro”, questo è il titolo dell’incontro organizzato sabato mattina 13 ottobre dal Movimento di Responsabilità Nazionale. Si terrà nell’auditorium del Comune di Albino alle 10.30. Ospite d’onore Domenico Scilipoti, segretario nazionale del Movimento. Scilipoti, proprio lui, il personaggio balzato agli onori delle cronache per aver salvato il governo Berlusconi con il suo voto nel 2010 lasciando il gruppo dell’Italia dei Valori per fondare i “Responsabili”. E’ una figura controversa, soprattutto a causa del suo repentino cambio di casacca, ma anche per prese di posizione fuori dagli schemi.

Basta dare un rapido sguardo alla biografia contenuta su Wikipedia per capire come mai Scilipoti non sia ritenuto un esempio edificante di politico. “Il 9 dicembre 2010 dà vita, insieme ad altri due ex deputati del centro-sinistra (Bruno Cesario e Massimo Calearo) al Movimento di Responsabilità Nazionale. Il leader dell’IdV Antonio Di Pietro ha ipotizzato dietro al repentino cambio di opinioni di Scilipoti la corruzione da parte del partito del PdL e per questo ha richiesto l’intervento della magistratura[7]. Il 14 dicembre 2010 si è espresso per la fiducia al Governo Berlusconi IV. Scilipoti, Bruno Cesario e Massimo Calearo hanno atteso la seconda chiamata per vedere se il loro voto sarebbe stato determinante (e così è stato). A Roma poco dopo il voto delle camere in piazza San Silvestro sfilano davanti alle telecamere dei Tg una ventina di immigrati con degli striscioni di sostegno alle decisioni di Scilipoti. Identificati dalla polizia, hanno dichiarato di essere lì per lavoro in quanto pagati dallo stesso deputato per far credere che esista un consenso sulle sue scelte[4][8]. A gennaio 2011 è tra i fondatori del nuovo gruppo a sostegno della maggioranza Iniziativa Responsabile[9] di cui viene eletto vicecapogruppo vicario[10] in rappresentanza della componente del Movimento di Responsabilità Nazionale[11]. All’interno del "Manifesto del Movimento responsabilità nazionale", divulgato nell’aprile del 2011, risultano poi testualmente ricopiate frasi del Manifesto degli intellettuali fascisti.[12] A giugno 2011 appoggia i referendum che abrogano quattro leggi promosse dal governo: "Mi auguro che il quorum ci sia e sia anche a favore dei sì".

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Yuri

    Via da Bergamo certa gente !

  2. Scritto da Piero

    ..bisogna sperare che in questi giorni non ci sia vento, altrimenti potrebbe di nuovo cambiare ruolo e movimento,,,, ma perché la gente va ad ascoltare senza prima vedere e capire cosa fa e come la fa…”meditate…..

  3. Scritto da falit

    Ma la colpa della politica non era il trota, Belsito, Rosimauro, mi convinco sempre piu’ che questo paese è nella confusione morale e culturale, credete a tutto cio’ che vi dice la televisione

  4. Scritto da nino cortesi

    Esalta l’Italia alla deriva. Annienta ogni possibilità di barlume di cose positive. E ride in faccia a tutti noi.
    Forse ha pienamente ragione di prenderci per i fondelli visto che non abbiamo nessun coraggio a reagire a tutte le malversazioni impunite a cui siamo sottoposti.
    Storico il suo voto in Parlamento. Ha dimostrato cosa valgono gli impianti elettivi in Italia. Lui, da solo, ha seppellito tutto il corpo elettorale.

  5. Scritto da lostilità

    avessi avuto un figlio lo avrei voluto come Scilipoti o in subordine come Alvaro Vitali
    Scilipoti come ministro dell’istruzione!
    o in subordine ministro della sanità!

  6. Scritto da gio

    Non ci posso credere, ma chi lo ha invitato?
    “Cristianità, famiglia e Stato – nel problema del lavoro” tanto per chiarire che valore hanno questi temi nell’attuale situazione politica: specchietti per le allodole (moderate ovviamente), ma per piacere.

  7. Scritto da bergamasca

    Sino a quando sara’ dato credito e visibilita’ a personaggi di questo calibro come pensano gli Italiani di rialzare la testa per combattere ogni forma di corruzione e compravendita di poltrone ? Visto l’importanza dell’argomento Cristianita’ ci verra’ illustrata la figura di Giuda che per avere un posto di lavoro ha venduto Gesu’ Cristo per 30 denari ? Ma agli abitanti di Albino non si poteva risparmiare questa presenza ?

  8. Scritto da Rossovivo

    Ci mancava anche questo…..

  9. Scritto da giupì

    Spero che la nuova legge elettorale preveda il curriculum in linea, più o meno politico, ma asseverato, dei candidati. E che si possa indicare anche chi NON deve essere eletto. E che non si consenta più di cambiare schieramento, anche nei gruppi misti o mistificati. Chi non si riconosce più nella formazione nella quale era stato eletto, si tolga dai piedi e vada a lavorare.

  10. Scritto da simone

    La cattiva informazione e il facile denigrare nei confronti della politica nom fanno certo bene al paese! Per fortuna esistono le elezioni dove si possono esprimere le proprie scelte politiche….ma tra un’elezione e l’altra prendiamoci del tempo per ascoltare e valutare le proposte NEL MERITO, altrimenti rimangono solo chiacchere da bar! Io andró a sentire se ci saranno proposte interessanti, mentre mi riservo di commentare solo dopo aver ascoltato di persona!

    1. Scritto da Giulio

      In questo caso le informazioni, quelle legate ai fatti concreti e non alle chiacchere, sono pure troppe. Vade retro !

  11. Scritto da nino cortesi

    Chi l’ha invitato? Vergogna senza limiti.

  12. Scritto da albinese

    se domenica, in occasione della festa della Madonna della Gamba, venisse alle giostrine dei bimbi, forse forse (ed aggiungo un altro forse), qualcuno lo noterebbe?

  13. Scritto da vito

    e se fosse il nuovo Messia ? Del resto anche Gesu’ Cristo ha avuto molti detrattori all’ epoca, non mettiamolo in croce subito, aspettiamo almeno… domani

  14. Scritto da Arianna

    Ma chi andrà ad ascoltarlo.!!!.merita una sala vuota…

    1. Scritto da Damiano

      Merita i fischi… Cristianità, un politico???

  15. Scritto da il Naggio

    Certa gente non ha proprio vergogna a parlare in pubblico…..

  16. Scritto da albinese

    sarà pure ospite, ma d’onore….mah!
    un’occasione d’oro per andare in cornagera a piedi

  17. Scritto da Alex

    Ok modero il linguaggio: signor Scilipoti le spiacerebbe restarsene a casa sua, nessuno ha bisogno di sue spiegazioni su qualsiasi argomento, grazie!

  18. Scritto da Kurt Erdam

    Il nuovo che avanza !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Riuscirà ad occupare gli spazi che si liberano col crollo della lega?
    Voteranno per lui quelli che votavano calderoli e trota?
    Riusciranno a fare andare le cose ancora più male di come le hanno ridotte?
    Sicuramente sì, per la legge che dice che può sempre andare peggio di come va se potrà andare peggio lo farà. In mancanza d’altro,non so, potrebbe piovere…..

    1. Scritto da il polemico

      perchè?vuoi dire che adesso andiamo bene??grazie a questo governo siamo arrivati dove nessuno ci aveva mai portato,e gente come te adesso applaude perchè finalmente si sente ben rappresentato.criticare uno solo perchè ha salvato il governo precedente?e quelli che invece ci hanno messo questo,cosa ne pensi?.ma va laaaaaa

      1. Scritto da Kurt Erdam

        E’ ora di venire giù dal caco e capire che se siamo nel disastro dobbiamo ringraziare che fra un bunga e l’altro diceva di governare nel tempo libero.Si svegli!,Non riescono neppure a fare una legge anticorruzione perché in cambio vogliono l’impunità per il vecchio malvissuto.Quelli come lei starnazzano e non si rendono conto che stanno ancora sponsorizzando chi ruba,corrompe, compie tutte quelle operazioni che in Europa ci mettono sul gradino più basso.Ma cosa aspettate ad estinguervi?Non vedete anche nel caso Formigoni/lega i comportamenti mafiosi di chi minaccia e la mancanza di carattere di chi pur di non perdere la sedia si inginocchia al padrino di turno.Ma andate a nascondervi è ora!!

  19. Scritto da POMODORI

    Prepariamo i pomodori , ma quelli acerbi, belli duri….

  20. Scritto da Incubi

    Domani scilipoti ad albino ma questa sera a brignano ci sono 3 onorevoli Pdl con un ex-ministro che spiegano che “tasse e burocrazia dovrebbero favorire e tutelare chi ha desiderio di #fareimpresa, non affossare e ostacolare”. Capite ? Il partito che ha messo in queste condizione la nazione, parte del Pdl lombardo (!). No , non può essere vero DEVE essere un incubo.

    1. Scritto da Pietro

      Spero vivamente che sia un incubo…altrimenti mi sono svegliato in qualche girone dell’inferno..