BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Formigoni azzera la giunta ma Salvini non ci sta: “Ad aprile il voto”

Il Governatore lombardo convince Maroni ma Salvini no ci sta: "Sabato mattina c'è il consiglio federale della Lega, può essere che il consiglio decida di far saltare il tavolo, è possibile".

Il governatore lombardo non fa passi indietro, li fa fare alla sua Giunta però, dopo l’arresto per voto di scambio con la ‘ndrangheta di un assessore, Domenico Zambetti. Dpo una giornata di incontri con i vertici dl Pdl e della Lega Roberto Formigoni ha annunciato che il suo esecutivo non c’è più e che nell’arco di qualche giorno sarà rponto ed efficiente quello nuovo.

In sintesi il Celeste ha convinto il leader del Carroccio Roberto Maroni che da parte dei suoi consiglieri e assessori regionali aveva ricevuto l’input ad azzerare non solo la giunta ma lo stesso governatore. Però tra i lumbard c’è chi non ci sta.

Il segretario della Lega Lombarda Matteo Salvini a cui appunto i consiglieri e assessori del Pirellone avevano consegnato le dimissioni commenta: "Formigoni probabilmente ancora non se n’è fatto una ragione, ma se la farà. E’ finita un’era di buona gestione".

Tuttavia, "per quanto ci riguarda non si arriva a fine mandato e si vota in primavera".

E conclude: "Sabato mattina c’è il consiglio federale della Lega, può essere che il consiglio decida di far saltare il tavolo, è possibile".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da natali giacomo

    penso che tutto si con cluda con la vincita dei puliti 7penati e compagni ………evviva…….

  2. Scritto da andrea ruggeri

    Complimenti LEGA NORD, davvero chapeau!!!
    Pur di non perderti le tue poltrone (conquistate sappiamo come , sopprattutto in Piemonte), CALI LE BRAGHE davanti a l’ndrangheta. Leghisti, veniteci ancora a raccontare la favoletta di noi, e di loro!!! Voi non siete uguali a loro; voi, per l’ennesima volta, avete dimostrato di essere PEGGIO di loro.
    Comunque si, ce ne ricorderemo di questa, come delle altre altre vostre malefatte, quando andremo a votare, Ma soprattutto ci ricorderemo che i voti del NOSTRO nord li avete usati UNICAMENTE per farvi gli interessi VOSTRI.
    VERGOGNATEVI, se siete capaci. Ma dubito che abbiate la dignità di farlo

    1. Scritto da GIPO

      Caro Sig. Andrea ora si rimangi le sue parole!

  3. Scritto da Gianfranco Salvi

    Ancora una volta mi dico SCHIFATO, dalla Lega. E la mia considerazione fa ancor più male, dato che son stato leghista convinto, mannaggiammè!!
    Predicano bene, ma razzolano PEGGIO degli altri: e non perdono occasione per per dimostrarlo. Questa infatti è solo l’ultima delle dimostrazioni di attaccamento alla poltrona (ricordate che fecero al voto per gli arresti dei parlamentari collusi con la camorra? I salvatori dei tanto “odiati” terroni mafiosi). SVEGLIA LEGHISTI: questi ci hanno messo le fette sugli occhi, ma il salame …..dove sappiamo!!!
    LA VERA SECCESSIONE LA DOBBIAMO FARE NOI: DA loro!!! Ricordiamolo a questi vergognosi quando li incontriamo alle loro feste

  4. Scritto da Osco

    la lega quakkuaratista non si smentisce mai !

  5. Scritto da cort-novis

    E’ FINITA IL TEMPO DELLE SCOPE e….…Maroni si mette a 90° pur di salvare il Piemonte e il Veneto. Ma anche nella Lega i ben informati non sono in grado di assicurare che il Carroccio è immune. Dalla ‘ndrangheta alla riforma del listino. È la tregua della paura per un eventuale fine di un’epoca.

  6. Scritto da Salvi Matteo

    L’ultimo slogan della Lega è: “Prima il Nord”.
    Penso che sia da intendersi che Prima della Lega il Nord era diverso, da quando ci sono loro è diventato peggio di “Roma Ladrona”. Ma vi rendere conto? Nella loro Giunta c’è uno che è stato arrestato per voto di scambio con le cosche, e questo non li smuove di un centimetro. Proprio loro che per una vita ci hanno raccontato di essere contro il sud, la mafia, il voto di scambio. Ridicoli!
    Ma dove sono finiti i leghisti che commentavano su bgnews? Quelli che aspettavano solo di raggiungere il 51% dei consensi per poter governare. Quelli che dopo le ultime elezioni davano dei rosiconi agli altri. Buffoni. Pur di non andare a lavorare…

  7. Scritto da Melgaset

    La battuta più divertente (ed ironicamente feroce) che ho letto sul web ieri : “Rimpasto in Regione, dentro i Casalesi”

  8. Scritto da BASTA

    Adesso basta, tutti a casa!

  9. Scritto da lega dietrofront

    La lega ? Ha una sola parola spendibile, quando interviene Silvio : obbedisco ! Poi in TV fanno le sceneggiate padane.

  10. Scritto da cioccolatai

    Bravi leghisti, cosi’ han visto tutti di che pasta siete fatti: cioccolatai nelle mani di arcore e del formigoni… e’ bastata la minaccia che di farvi saltare poltrone e potere in veneto e piemonte che subito siete tornati a cuccia zitti zitti e vi-ci sorbiremo i referenti della ndrangheta fino al 2015 al pirellone!! Grazie per l’ennesimo tradimento al popolo lombardo che come diceva l’altro cucciolone bossi, “non dimentica”. Salvini poverino l’han trattato come il bimbo che strilla e messo in castigo per cui nemmeno convocato al chiarimento con il grande capo. Poi altra umiliazione Maroni chiamato a ROMA x essere sculacciato da vero padrone della lega (Silvio) poi coda tra le gambe e sito!

  11. Scritto da gutemberghem@gmail.com

    Salvini è semplice….rassegnate ufficialmente le dimissioni.
    prima però che maturiate il diritto al vitalizio che scatta tra pochi giorni.

    1. Scritto da Andrea

      Gia’ gia’ dal 20 ottobre avranno diritto ad un vitalizione che se non sbaglio dovrebbe essere di 1300 euro al mese…. potere dell’attaccamento alla poltrona!!!

    2. Scritto da roberta

      Secondo me si sono spartiti i compiti in modo scientifico: Salvini è quello che “deve far finta” di essere incazzato. Maroni invece parla un pò meno e conferma l’accordo con Berlusconi, Alfano e Formigoni.

  12. Scritto da Valerio

    Avevate dei dubbi?…Maroni in conferenza stampa con dietro i loghi della PDL ah ah ah legaioli svegliaaaaaaaa questo e’ il canto del cigno, tutti a casa a cercarsi un lavoro vero. Non vi vota più nessuno!