BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Roberto Formigoni rimpasta la giunta e non si dimette

Dopo un vertice col segretario leghista Maroni e quello del Pdl Alfano, la decisione del governatore, comunicata al quotidiano la Repubblica, è quella di restare al proprio posto e verificare come andare avanti con un nuovo esecutivo sei i lumbard confermeranno le loro dimissioni.

Roberto Formigoni non si dimette. Rimpasta la Giunta, la ridimensiona, ma resta dov’è. 

L’ultimatum dei consiglieri e degli assessori della Lega Nord, con le loro dimissioni affidate a Matteo Salvini e l’ordine al governatore della Lombardia di azzerare l’esecutivo del Pirellone, non  ha avuto l’esito che i lumbard speravano dopo l’arresto dell’assessore alla casa Domenico Zambetti. 

Dopo un vertice con il segretario leghista Roberto Maroni e quello del Popolo della libertà Angelino Alfano, la decisione del Celeste, comunicata al telefono al quotidiano la Repubblica è quella di restare al proprio posto e verificare come andare avanti con un nuovo esecutivo sei gli esponenti del Carroccio confermeranno le loro dimissioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arianna

    Praticamente indistruttibile,neanche i peggiori scandali riescono a scalfirlo, rimane fisso al suo posto e non guarda in faccia a nessuno.. resistere a tutto e arrampicarsi ai vetri del Pirellone per stare sempre in alto, quando cadrà il tonfo sarà assordante e disastroso per il Celeste!!!!

  2. Scritto da ziobeppe81

    Formigoni è innocente! E’ tutto un complotto!!!

    1. Scritto da giuan de ghisa

      Complotto di chi? Delle suore Mantellate di Roma???

  3. Scritto da nino cortesi

    Ora Formigoni minaccia la Lega con una dichiarazione allucinante e cioè che nel caso la Lega gli togliesse la fiducia in Lombardia farebbe saltare l’accordo del Pdl per il Piemonte ed il Veneto. Siamo all’esploit finale di mille congegni fasulli, per nulla seri e democratici, tutti saltati in aria in modo ravvicinato ed a catena.
    In imbarazzo anche l’opposizione abituata solo a metter lì candidati fasulli, scelti per essere sicuri di perdere. Maggioranza ed opposizione non prendono ordini dal corpo elettorale, come dovrebbe essere in un paese democratico, ma dalla Curia. Bingo!

  4. Scritto da Vittorio

    Che tristezza,sembra di vivere in Burundi (con tutto il rispetto per il Burundi)

  5. Scritto da andrea

    M5S da oggi ha un voto in più. Il mio.

  6. Scritto da nino cortesi

    Presi con le mani nel sacco ed il bello è che le mani non vogliono toglierle.

  7. Scritto da Disperato

    Occasionalmente poco fa ho assistito ad un pezzo di puntata di “la vita in diretta” , un lungo passaggio dedicata alla politica e ai recenti scandali. Ho riconosciuto, la venier , iva zanicchi (deputato europeo pdl) , irene pivetti. . Quando vedi queste cose e sei consapevole della dimensione della platea a cui si rivolgono, capisci TUTTO di questa Italia. Siamo finiti, non abbiamo speranza.

    1. Scritto da Esagerati

      Esagerato. Il mondo va avanti lo stesso. Tutto si scassa e tutto si rimpiazza.
      Una domanda: chi si avvantaggia di tutto ciò?

  8. Scritto da verdiumiliati

    Formigoni è un campione bisogna ammetterlo… ha praticamente fatto rimangiare tutto ai leghisti ed in particolare a quel “bullo” di Salvini (andate a vedere l’intervista agguerrita che aveva rilasciato sulla situazione…). Oggi ha fatto convocare “solo” Maroni e a ROMA dal grande capo Silvio (che e’ il padrone del simbolo della lega!) mentre Salvini a cuccia zitto a Milano. Inoltre ha fatto fare la figura del cioccolataio a Maroni imponendo che se fosse caduto lui anche veneto e piemonte sarebbero stati fatti cadere e non c’e’ cosa piu’ efficace che minacciare di sfilargli poltrone e potere ai leghisti per farli tornare buoni ed accondiscendenti come lo era Bossi con Silvio… umiliati!

  9. Scritto da lega2.0

    Dedicato a quei pochi che ancora credevano che la lega potesse mandare a casa il formicone a 10 giorni dalla maturazione del vitalizio per Minetti ed il resto del consiglio regionale. Ora diamogli un bel po’ di assessorati ai maroniani cosi’ fino alle prossime elezioni riescono a piazzare ancora qualche amicopadabeota su poltrone pubbliche, indirizzare qualche appaltino agli amici della lega invece che a quelli di CL, e cosi’ prendiamo nuovamente in giro i lombardi. Praticamente quello che faceva bossi con berlusconi ora l’ha fatto maroni con formigoni. Adesso capisco cosa e’ la lega 2.0…. e’ la percentuale prevista dei voti che prendera’ alle prossime elezioni! Avanti Savoia!

  10. Scritto da tutapost!

    bon ! tutto risolto ! W il popolo della liberta’ (di delinquere) e quello del “Nord prima di tutto” !

  11. Scritto da Omar

    inchiodato alla poltrona come Gesu’ Cristo in croce

  12. Scritto da leo cat

    Tutta acqua al mulino di 5*, continuate così, con la colla spalmata sulla sedia. Prima o poi, al voto bisognerà andare, e allora succederà l’incredibile!

  13. Scritto da vacario

    Ci sarebbe molto da dire e molto sarà detto.
    Telegraficamente: il migliore testimonial di Beppe Grillo.

    1. Scritto da Vittorio

      Alla prossime elezioni il movimento 5 stelle si becca il 30% dei consensi.