BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con Giacomo Paganessi prenderà il via il corso per arbitri

Il corso è gratuito e vi potranno partecipare ragazze e ragazzi dai 15 ai 34 anni che siano cittadini della Comunità Europea, in possesso di documento di identità valido, e cittadini extra comunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno. Il via giovedì 18 ottobre.

Più informazioni su

Parte anche nella sezione AIA di Bergamo il corso nazionale per arbitri di calcio, che prenderà il via giovedì 18 dalle ore 20 presso la sede della sezione orobica situata al Lazzaretto in piazzale Goisis a Bergamo. Il corso è gratuito e vi posso partecipare ragazze e ragazzi dai 15 ai 34 anni che siano cittadini della Comunità Europea, in possesso di documento di identità valido, e cittadini extracomunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno.

Le lezioni saranno 10 e si terranno, a partire da giovedì 18, il martedì e il giovedì dalle 20 alle 22 nella sede della sezione AIA di Bergamo. Il responsabile del corso è Giacomo Paganessi, assistente arbitrale bergamasco di serie A, il quale terrà anche le lezioni insieme ad altri arbitri della sezione locale che militano nelle categorie nazionali.

Durante le ore di lezione verranno spiegare le regole dello sport più amato d’Italia con l’ausilio del Regolamento del gioco del calcio, che verrà consegnato ad ogni iscritto, e tramite immagini video che permetteranno di analizzare diversi casi. Oltre alle ore in aula, una delle ultime lezioni si terrà in campo, per constatare praticamente le regole. Per confermare e attestare la conoscenza delle 17 regole del Regolamento del gioco del calcio, imparate e approfondite nelle 10 lezioni, si terrà una prova che ufficializzerà di essere diventati arbitri dell’Associazione Italiana Arbitri FIGC.

Agli iscritti, ormai arbitri, verranno consegnati divisa ufficiale, taccuino e fischietti ed anche la Tessera Federale, in possesso ad ogni associato AIA, che consente di entrare gratuitamente in ogni stadio sul territorio Nazionale.

I nuovi fischietti inizieranno la loro attività arbitrando nella categoria provinciale “Giovanissimi”. Durante le prime gare, saranno accompagnati da un "Tutor" che insegnerà loro il disbrigo delle pratiche burocratiche e la parte referendaria del dopo gara e sarà disponibile per un confronto riguardo le partite arbitrate.

Arbitrare è un’attività sportiva che riconosce un rimborso spese per ogni partita diretta. Per gli studenti, seguire il corso dà la possibilità di ottenere crediti formativi. Per informazioni e iscrizioni (è possibile iscriversi anche la sera stessa d’inizio corso): bergamo@aia-figc.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da 081

    Piccoli Mazzoleni crescono…