BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orobie Cup 2012 A Lazzaroni la tappa Manzoni di nuovo campione

Si è chiusa domenica a Sorisole la decima stagione della Orobie Cup: mattatore di giornata è stata Oscar Lazzaroni, mentre Walter Manzoni si è riconfermato maglia rosa dopo il successo del 2011.

Più informazioni su

La decima stagione della Orobie Cup ha chiuso i battenti domenica a Sorisole dove si sono presentati circa 250 appassionati bikers.

A fare da antipasto alla gara clou di giornata ci hanno pensato i ragazzi delle categorie Esordienti e Allievi che hanno affrontato quella che per loro è stata forse la prova più impegnativa della stagione. Nella categoria Esordienti a trionfare è stato Stefano Zini dell’Asd Ghisalbese, precedendo Nikita Olekzsenko. Tra le ragazze, a mettere le proprie ruote davanti a tutte è stata Giada Carminati della Scuola MTB San Paolo d’Argon. La categoria Allievi ha incoronato la prestazione superba di Nicola Zanoletti (Orobie Cup Team) che ha fatto letteralmente mangiare la polvere ai propri avversari, giunti al traguardo con distacchi davvero importanti. Marlene Corti (Team Spreafico) ha vinto la gara riservata alla categoria Allieve.

Il momento più atteso era però la gara dei Master, con l’avvincente lotta tra Walter Manzoni e Andrea Giupponi per la maglia rosa di leader del circuito. La gara la fa Oscar Lazzaroni, nome storico per la Orobie Cup, che supera anche gli imprevisti più improbabili e si aggiudica la tappa di Sorisole. Alle sue spalle si accende la lotta per la maglia di leader con Giupponi che giunge secondo al traguardo e mette alle strette il compagno di squadra Manzoni: la stagione si decide sul filo dei secondi e, con uno sprint fantastico, Walter Manzoni riesce a confermarsi campione della Orobie Cup per il secondo anno consecutivo.

La gara femminile è stata caratterizzata da un’altra bella sfida a due, quella tra Simona Mazzucotelli e Paola Bonacina. A spuntarla è stata Paola Bonacina che ha disputato la gara perfetta, approfittando al meglio anche delle non perfette condizioni fisiche della sua avversaria. A completare il podio Valentina Pesatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.