BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agnelli Olimpia, per la formazione di B2 una falsa partenza

Esordio negativo per la formazione di B2 dell'Olimpia Agnelli che, opposta all'ostico ed esperto team del Regaldi Novara, accarezza il sogno di vittoria ma cede per 5-3. Ottime, invece, le "prime" in D1 e D2.

Più informazioni su

Esordio negativo per la formazione di B2 dell’Olimpia Agnelli che, opposta all’ostico ed esperto team del Regaldi Novara, accarezza il sogno di vittoria ma cede per 5-3. Molto bene il debuttante Scaravaggi che in partenza regola il ben più quotato Ferrari, cui però non fan seguito Bonazzi e Fava che in cerca della forma migliore, impegnano severamente gli avversari, cedendo peraltro diversi match solo ai punti decisivi del quinto set. Niente da fare invece per i tre alfieri rossoblu contro l’ottimo Sassi.

Come da pronostico ci si aspettava un incontro estremamente combattuto e con i favori del pronostico per i piemontesi, e così è stato; grande però il rammarico per un paio di match praticamente già chiusi, che invece venivano concessi agli avversari. Sicuramente il risultato finale sarebbe potuto essere diverso, ma l’Olimpia trova comunque linfa nuova nelle nuove leve, per cui si spera che il prosieguo del campionato possa portare risultati positivi.

Sicuramente non sarà il prossimo match in casa del Corona Ferrea di Monza a dover essere forzatamente segno di svolta, visto che i brianzoli sono i più accreditati alla vittoria finale del campionato; una buona prova corale comunque sarebbe l’ideale.

Per quanto riguarda le altre squadre dell’Agnelli, grande vittoria in chiave salvezza per la C1 che ritrova un grande Quaglia, tornato a giocare ad ottimi livelli ed autore di una bella tripletta nel match contro il Gallarate, una delle corazzate del campionato. Altrettanto bene Salvati, che con la doppietta personale chiude il match in bellezza. A secco Capelli e Medolago.

Una vittoria agevole ed una sconfitta per le due formazioni di C2: i cugini del TT Nosari lasciano spazio a Burini, Persico e Vaglietti, mentre la Pol. Bagnolese ha la meglio su Quaglia (peraltro autore di una splendita tripletta), Gozzini e la new entry Zappini.

Ottimi riscontri in D1, con Bonfanti dalla panchina a portare alla vittoria per 5-0 Perucchini, Meroni, Benaroio ed Prokop, l’avvenente giocatrice polacca tornata a vestire la maglia dell’Olimpia.

Infine in serie D2 convincente vittoria del trio di giovani formato da Del Frate, e dai due esordienti Amadei e Pezzoli, che battono per 5-3 la formazione C delle Aquile Azzurre di Milano; l’altra formazione di D2 invece, con in campo Alemanno, Bolzoni, e Scarpellini, non va oltre il 5-1 a favore dei milanesi delle Aquile Azzurre B.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.