BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fiore a Bergamo Quasi in 200 per il leader di Forza Nuova

Erano quasi 200 i bergamaschi giunti alla sala pubblica dell’Auditorium di San Sisto a Colognola per ascoltare il leader di Forza Nuova Roberto Fiore. Ecco il comunicato del movimento riguardo la giornata di sabato.

Più informazioni su

Erano quasi 200 i bergamaschi giunti alla sala pubblica dell’Auditorium di San Sisto a Colognola per ascoltare il leader di Forza Nuova Roberto Fiore. Ecco il comunicato del movimento riguardo la giornata di sabato:

La crisi, la disoccupazione e la sfiducia verso quella classe politica, vecchia e marcia, che ha consegnato il popolo italiano nelle mani dei banchieri di Bruxelles e Francoforte. Questi sono i motivi che hanno portato, nell’auditorium di San Sisto a Colognola, sabato pomeriggio, nonostante i disagi prodotti dal traffico impazzito e la poca pubblicità fatta dai media locali all’evento, oltre 170 bergamaschi ad ascoltare prima ed applaudire poi il Segretario Nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore. La conferenza è stata aperta dalle parole di Dario Macconi, Responsabile Provinciale di Forza Nuova, che ha presentato i relatori e i contenuti del pomeriggio di lavori; a seguire gli interventi del Dott. Massimiliano Bonavoglia, di Marco Saba e a concludere, appunto, le parole di Roberto Fiore.

“Un bel pomeriggio, ricco di spunti e contenuti, durante il quale Forza Nuova non solo ha dato dimostrazione di conoscere culturalmente e tecnicamente le ragioni e gli scopi dell’attuale crisi economica, ma ha anche indicato al popolo bergamasco le soluzioni, a breve e lungo termine, per uscirne e riportare l’economia della Nazione italiana alla qualità e alla competitività che popoli e nazioni ci hanno riconosciuto per secoli”, commenta la giornata Nicolò Santini, Vice Responsabile Provinciale del movimento, che prosegue: “Abbiamo ricevuto una bella risposta, a livello di partecipazione, da parte dei bergamaschi. Una bella, ma non inattesa risposta: Forza Nuova è sempre più un punto di riferimento per gli italiani su tutto il territorio nazionale. Il lavoro, gratuito e trasparente, che i militanti forzanovisti portano avanti quotidianamente in tutta Italia sta dando i suoi frutti”.

La conferenza è terminata intorno alle 18.30 dopo un largo spazio lasciato alle domande e agli interventi dei bergamaschi giunti ad ascoltare Fiore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giorgione

    150 o 170 che fossero un ottima presenza…

  2. Scritto da DalmenFFMOffenbach

    200 bergamaschi ahahahahahh
    si si come 3 anni fa…..poi si scopre che c’erano le sezioni di mezza Lombardia qualcuno da Torino.

    caro Niccolò, torna all’ esselunga che è meglio !

    1. Scritto da antonella

      appunto i soliti falsoni.Ma chi li vuole questi neo fascistoni.
      all’esselunga e’ gia’ bello.A casa propria e tacere

  3. Scritto da alberto

    Ho seguito per curiosità le vostre proposte sulla crisi. Sarebbe come per la fiat rilanciare la Duna nel 2013. Altro che forza nuova… Con voi vedremmo presto i morti per strada.

  4. Scritto da Natale

    Le iniziative positive andrebbero apprezzate indipendentemente dal colore, non porta a niente la contestazione di principio.

  5. Scritto da Eudossia

    Invece che fare tante manfrine sul numero dei partecipanti a stà riunione, non si potrebbe avere una sintesi giornalistica oggettiva, degli interventi? Si dà verbalizzazione del problema trattato dai relatori, dell’analisi, delle proposte. Alla parte alterna il diritto di critica e di controproposta, attenendosi tutti all’argomento, non ai vissuti di scontro o di paure. Come si fa in ogni percorso dialettico aperto ai contributi solutivi. ” Non m’importa di che colore sia il cavallo, l’importante è che tiri il carro!” E’ un variazione d’apologo, più adatta all’Europa impantanata.

  6. Scritto da oscar

    ottima l’analisi di Roberto FIORE, concordo pienamente

  7. Scritto da W V.E.R.D.I.

    la disoccupazione,la crisi economica,la necessità di una sovranità monetaria..tipici discorsi fascisti anticostituzionali.vero idealisti rossi?non sapete più dove attaccarvi pur di dar dietro a chi dice e porta avanti quello che alla fine pensate pure voi Ma x che per colore di bandiera non potete dire.Ma dai..uscite dal guscio e ribellatevi pure voi ad un sistema politico e sociale insostenibile.e non è mussolini la causa del disagio attuale.

    1. Scritto da punto e @ capo

      Ma siamo ancora al movimento lotta di popolo dei primi anni 70? Ma chi se la beve, il fascismo sociale è un ossimoro; il fascismo o è servo del padrone o non è.

  8. Scritto da gigi

    Bene se avete le foto dei relatori pubblicate la foto del pubblico in sala, così li contiamo i 200, che problema c’è?

    1. Scritto da Coco Vaccario

      A parte il fatto che la cifra di 200 l’ha detta la stampa, che era presente alla conferenza.
      Se volete contarli le foto sono sul sito di FN Bergamo.

      1. Scritto da Fra' Galgario

        Contati guardando la foto sul sito. Forse una settantina.

  9. Scritto da precisino

    Nel titolò quasi 200 bergamaschi, Nel testo 170. Nei commenti alle informazioni precedente i militanti di Forza Nuova parlavano di 100 presenti. Bo! Almeno dichiarino la stessa cosa, se proprio devono cacciare balle.
    Non erano più di qualche decina e i bergamaschi non superavano la ventina. Infatti non pochi erano al seguito di Fiore è sono venuti da altre provincie. Insomma a parte il Santini di Dalmine e il Macconi/Astipalio e pochi altri amici di FN non frega niente ai bergamaschi, e quindi perché insistere a dare ai nazisti uno spazio giornalistico spropositato?

    1. Scritto da enrico

      verissimo ed erano tutte sagome di cartone quelle delle foto…guarda che i vetri nn ti tengono

      1. Scritto da W V.E.R.D.I.

        Si,ma…rispondi pure ad uno che dice che i forzanovisti sono nazisti?Come dire che le tartarughe sono dei felini

        1. Scritto da Roberto

          Be il fascismo lo abbiamo inventato in italia, poi lo hanno esportato in Germania col nome di Nazionalsocialismo. Il concetto era quello, no?
          Oppure fate il saluto romano, come si è visto anche a Colognola, per sport?
          almeno abbiate il coraggio di difendere le vostre miserabili idee.

  10. Scritto da Trolololo

    Contenti voi, fare le azioni concordate con la polizia, in 50 persone e dimenticare l’accento sullo striscione :D
    Contenti gli antifascisti, divertiti i forzanovisti…

  11. Scritto da Gio

    In 200 su di un territorio di un milione di persone sarebbe un bel successo? contenti loro. contenti anche noi antifascisti….

    1. Scritto da Pochi?

      Ma se sono così pochi, perché vi agitate tanto?

    2. Scritto da berto

      se siete contenti voi ad essere 40 in un territorio di un milione di persone, contenti voi contenti tutti… :D

    3. Scritto da Manuela

      Certo che o con voi o contro di voi: purtroppo per voi la democrazia e modi diversi di pensare non esistono!

    4. Scritto da FNBergamo

      ;-)