BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Immobiliare Percassi lancia Ol Pastisser: il nuovo concept store fotogallery

L’innovativo bar-cucina-pasticceria abbinato allo spazio vendite in un open-space "green" ha aperto i battenti a Clusone.

Più informazioni su

Qualità, innovazione e crescita. Nel solco della mission di Immobiliare Percassi s’inserisce il primo Open-Space “green” inaugurato questa sera, alla presenza di numerose persone e autorità, che ospita il Flagship Store de Ol Pastisser abbinato al nuovo spazio vendite dello storico gruppo immobiliare bergamasco.

Un locale che vuole anzitutto bene all’ambiente in grado di produrre energia pulita senza emissioni di co2 grazie a un rivoluzionario impianto fotovoltaico – capace di fornire quasi 50 kW al giorno – montato sul tetto della rinnovata struttura di viale Gusmini 12, situata alle porte della cittadina di Clusone.

Un locale moderno, rilassante e allo stesso tempo corroborante, da vivere 7 giorni su 7, nella quasi totalità delle 24 ore, che si estende su una superficie di oltre cinquecento metri quadri in cui poter fare colazione già a partire dalle 6,30.

Acquistare pane, focacce, prodotti dolci-salati e di alta pasticceria, gustare le specialità della cucina a vista, in cui vivere dei veri e propri corsi ai fornelli, prenotare una pausa pranzo di lavoro, una festa, bere un tè, un aperitivo, un flute di bollicine, gustarsi un gelato, la cascata di cioccolato, la birra artigianale, leggere, ma anche meditare e, perché no, decidere di comperare casa nella moderna agenzia.

Anch’essa, come tutto il Flaghisp Store, arredata con gusto e maestria da un’azienda leader a livello mondiale nel Food Entertainment com’è Costa Group.

Un Open-Space “multifunzionale” ricavato da un attento recupero artigianale – realizzato da Impresa Percassi – in un’ex officina il cui concept è racchiuso in un ambiente suggestivo ed emozionante tra pareti rivestite vintage, vecchie valigie, bottiglie e libri che hanno fatto la storia. Ma anche veri e propri tronchi di albero che fungono da sedie.

L’artigianalità e l’ampia offerta de Ol Pastisser viene presentata in tutte le sue forme. Nell’area pasticceria torte e mignon prodotti più volte durante il giorno nell’esclusivo e tecnologico laboratorio artigianale (attivo 24 ore su 24) dal quale nascono i dolci classici, tipici della tradizione, grazie ad una cura particolare (pezzo per pezzo) delle materie prime e ad un uso attento delle lavorazioni curate da un team di giovanissimi e intraprendenti pasticceri (l’età media è under 30) con novità e gusti rivisitati in chiave italiana come l’americano “cheese-cake” (con una base di biscotto farcito con crema di formaggio e frutta o cioccolato).

Nella zona riservata alla panetteria con forno trovano posto le sfornate continue di pizze, focacce e di impasti anche integrali con il richiestissimo Paillasse, pane svizzero bianco e nero, con cinquanta tipi di farine che favoriscono la digeribilità a lunga conservazione. Il bar è una vera e propria isola in Marmo Bardiglio, con piastrelle decorate a mano, luci sospese con bancone in legno naturale e la bottigliera in vetro.

Oltre al caffè – prodotto da “La Tosteria”, nota torrefazione di Firenze – e il latte altamente biologico, le 32 specialità di Tè in foglia che sono anche la base per la preparazione dei nuovi cocktail analcolici (con l’attenzione agli under 16) e birra alla spina artigianale con etichette esclusive e selezionate. 

La cucina a vista dove poter apprezzare piatti del territorio e della tradizione italiana – in chiave light, senza grassi ma solo con olio extravergine d’oliva e ortaggi locali – con paste fresche e ripiene prodotte dal laboratorio artigianale. Per un pranzo, o delle serate a tema, ma anche per cimentarsi ai fornelli con veri e propri

laboratori di cucina e degustazione guidati da uno chef. 

Una sala ristorazione e per eventi (anche privati) di oltre 100 coperti con maxi schermi, libreria, spazi per la lettura dei quotidiani e meditazione e, ancora, per chiunque voglia lavorare, studiare, navigare in internet in modo del tutto libero o anche solo per fare un salto a ricaricare semplicemente il proprio smartphone.

Spazio anche alla musica e all’informazione locale: al mattino risveglio soft con sottofondi naturali, come se si fosse immersi in una Spa, le ultime notizie da Antenna 2 e poi, durante la pausa pranzo, musica rigorosamente italiana. Il pomeriggio, fino alle 18, linea diretta sempre con Radio Antenna 2 e, all’ora dell’aperitivo, musica

tipica lounge bar. La sera è giovane con brani da top ten e, nel fine settimana, musica dance e del momento.

Una realtà in continua crescita dal 2004, quella de Ol Pastisser, fondata e controllata da Ezio Maringoni, imprenditore da anni impegnato con diverse attività all’estero. Impiega oltre 40 persone e uno dei soci (il pasticcere Davide Duci) presta attività nel moderno e ipertecnologico laboratorio rigorosamente artigianale

alimentato anche in questo caso dall’energia prodotta da un impianto fotovoltaico che ricopre tutta la copertura, sito in via Ing. Balduzzi, operativo dallo scorso agosto. Laboratorio che si aggiunge ai già 5 punti vendita aperti nell’arco di soli sette anni a Rovetta, Gromo, Castione, Gazzaniga e a Clusone dove, da questa

sera, si aggiunge questo primo Flagship Store – nel quale trovano occupazione altre sei persone – abbinato alla nuova location, anch’essa presentata in nuovo concept della storico gruppo immobiliare. Anche qui Costa Group ha pensato ad un punto vendita con elementi di incontro con il nuovo locale. Lo Spazio

Immobiliare Percassi è contraddistinto dai toni chiari che dominano l’ambiente, dallo stile pulito e moderno, elegante e allo stesso tempo sofisticato: un grande tavolo in corian bianco al quale ci si può sedere a entrambi i lati che appoggia, come se fosse sospeso, su un pavimento in legno di rovere. Un ufficio vendite interattivo

con un layout nuovo, giovane, fresco circondato da pareti-armadio in legno e un’ampia vetrata che si affaccia su viale Gusmini. Un ambiente unico, informale, aperto 7 giorni su 7, in cui poter trovare le migliori proposte di investimento di prodotti residenziali e terziari commercializzati da Immobiliare Percassi.

“Siamo orgogliosi ed entusiasti per tutto quello che ci aspetta – dichiara l’imprenditore Ezio Maringoni – e che con questo nuovo concept vogliamo offrire a Clusone e a chi vive questa bella cittadina”. 

Gli fa eco Francesco Percassi, consigliere delegato di Immobiliare Percassi: “Inauguriamo un’idea nata un paio di anni fa con l’amico Ezio Maringoni nell’intento di proporre qualcosa di innovativo in Alta Valle abbinando in un medesimo concept due brand – entrambi nati e con solide radici a Clusone – che pur operando in settori diversi sono accomunati dalla medesima ambizione e continua ricerca alla novità e alla qualità". 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Geom.

    Definire uno spazio commerciale Flagship Store, a Clusone, suona un po’ come chiamare un figlio, ad Almenno, Steven Locatelli o Kevin Rota. Ma, si sa, de gustibus non disputandum est.

    1. Scritto da MAURIZIO

      Fa piacere verificare che esistano ancora persone come Lei. Oggi vogliamo che l’estetica sostituisca l’etica. Usiamo parole vuote che non rappresentano più la verità, i luoghi, le persone, le nostre azioni. E’ il brand. E’ il marketing. Ci si può svecchiare, ci si può sviluppare, si può anticipare il futuro senza essere ridicoli. Anzi proponendo la nostra originalità italiana. Ma i business men locali pensano che il pezzo di carta strappato nell’università di Londra li trasformi in cittadini europei. Bergamo non ha fatto una iniziativa una che possa renderla rappresentativa della cultura europea. Tuttavia, si candida “Città Europea della Cultura”. Così funziona oggi.

  2. Scritto da Radici

    Open space green, Flagship store, Food entertainment, cheese-cake, in chiave light, lounge bar, brani da top ten ,musica dance , concept store, brand . What ?

    1. Scritto da tone

      Pota ma io… posso… entrare…?

  3. Scritto da julius

    a qualcuno, che ha collaborato con il pastisser negli anni scorsi, che conosce il verbo del maringoni, leggere questo articolo melenso verrà la pressione molto alta… so per certo che non pubblicherete questo messaggio