BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Splendida Co.Mark Il debutto di Latina è un vero trionfo

Gli uomini di Vertemati partono alla grande vincendo in terra laziale 74-79. Splendida la prestazione del nuovo volto Maspero che, nonostante la giovane età, è stato il grande trascinatore della formazione orobica.

Più informazioni su

Esordio convincente per la Blubasket Treviglio, che nella prima stagionale centra il successo nella trasferta di Latina (74-79). Vertemati propone il miglior quintetto ipotizzabile, con Ferrarese, Cazzolato, Reati, Perego e Malagoli, lasciando inizialmente a riposo le due ali forti Molinaro e Maspero.

Avvio di partita molto equilibrato, con Latina che prova a fuggire trascinata dal pivot Gagliardo, mentre per la Co.Mark sono Reati e Ferrarese gli attori principali, ma nel momento in cui i pontini riescono a prendere un minimo margine (19-14), a ricucire lo strappo ci pensa Maspero. All’ottavo minuto arriva anche il primo vantaggio ospite, firmato da Perego e Ferrarese che chiudono il break a favore della Co.Mark (da 19-14 a 19-21).

Nel finale di quarto entra Tomasini, che sigla subito il massimo vantaggio bianco-blu (21-26), prima dei due liberi di Cecchetti che fissano il finale di periodo sul 23-26 per i trevigliesi. Anche la seconda frazione si apre nel senso dell’equilibrio, con la Co.Mark che tiene il vantaggio quasi senza sosta: il primo vero allungo lo mette a segno proprio squadra ospite, che grazie a Reati e Maspero si porta sul 41-47. Ancora Reati dalla lunetta porta il +8 in dote ai suoi, prima del canestro di Micevic che chiude la prima parte del match sul 43-49 per i ragazzi di Vertemati.

Buona precisione al tiro per la Blubasket nei due periodi iniziali, con 10/12 e 5/10 rispettivamente da due e tre punti, mentre Latina fatica molto dall’arco (2/9 da tre punti) sfruttando viceversa il lavoro dei pivot sotto canestro. Al rientro in campo per i laziali salgono in cattedra l’esperto Santolamazza e il giovane Tavernelli, che provano a riavvicinare i locali, ma la Co.Mark tiene bene e arriva a metà periodo con il vantaggio addirittura aumentato (48-56): il break dei trevigliesi non si ferma qui, ci pensano Reati e Ferrarese a confezionare cinque punti che mandano i pontini a -13 sul 48-61, per un 10-0 di parziale che mette i bianco-blu nelle condizioni di giocare con maggiore tranquillità.

Dall’altra parte, Tavernelli prova a rimettere in partita i suoi con quattro punti consecutivi, prima che un ottimo Maspero riporti in doppia cifra il distacco su cui si chiude la terza frazione (55-66). Nell’ultimo quarto la Co.Mark non perde la concentrazione e allunga fino al +17 con Perego (58-75 al 35′), prima di dover rinunciare a Maspero, costretto all’uscita forzata per quinto fallo. Sul 62-79, la Co.Mark inizia a tirare i remi in barca e Latina piazza un break che riporta il distacco sotto la doppia cifra (70-79); nel finale Latina rosicchia ancora qualcosa e chiude con onore sul 74-79.

Era importante cominciare bene per confermare quanto di buono fatto nel precampionato: missione compiuta per la banda di Vertemati, che supera Latina a domicilio e trova una freccia d’oro nel proprio arco, ovvero Giacomo Maspero. Il giovane scuola Cantù gioca con personalità senza sbagliare niente, portando a casa 16 punti e un 22 di valutazione che rappresenta bene la prestazione di Maspero. Si confermano su alti livelli anche Reati, Ferrarese e Perego, principali artefici del successo odierno.

Domenica prossima esordio casalingo contro Recanati, palla a due al PalaFacchetti ore 18.

BENACQUISTA LATNA – CO.MARK TREVIGLIO 74-79

Latina: Santolamazza 17, Pastore, Plateo 2, Micevic 12, Gagliardo 17, Arrigoni 2, Giora, Longobardi, Cecchetti 8. All. Ferrari.

Treviglio: Ferrarese 17, Cazzolato 6, Reati 20, Perego 15, Malagoli 2, Tomasini 3, Carnovali, Franzoni, Maspero 16, Molinaro. All. Vertemati.

Antonio Sarti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.