Quantcast
"Non mi hanno voluta" Il nuovo volume sulla Madonna delle Ghiaie - BergamoNews
Bergamo

“Non mi hanno voluta” Il nuovo volume sulla Madonna delle Ghiaie

Sarà presentato nella sera di giovedì 2 agosto, alle 20.30 a Parre, in anteprima nazionale, il volume "Non mi hanno voluta! Le apparizioni di Ghiaie di Bonate" scritto da Alberto Lombardoni.

Sarà presentato nella sera di giovedì 2 agosto, alle 20.30 a Parre, in anteprima nazionale, il volume "Non mi hanno voluta! Le apparizioni di Ghiaie di Bonate" scritto da Alberto Lombardoni. Un volume corposo: 505 pagine edito da "Il Segno", la prefazione è a cura del giornalista Paolo Brosio che ad ottobre manderà in onda su Rete 4 uno speciale sulla Madonna delle Ghiaie di Bonate.

A presentare il volume, accanto all’autore, anche il parroco di Parre, don Armando Carminati, già direttore di Radio Emmanuel. Il testo ripercorre per la prima volta dopo più di 60 anni, la storia, non solo sotto l’aspetto religioso, ma anche politico e psicologico, della vicenda: dal 1944 fino ai giorni nostri, presentando per la prima volta documenti inediti custoditi in archivi privati.

Il volume scritto da Lombardoni, docente di lingue e grande studioso delle apparizioni mariane a Bonate, apre di nuovo una ferita mai emarginata nella Chiesa bergamasca e in pieno contrasto con la devozione popolare. 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
La diocesi di Bergamo avrebbe bisogno di 200 milioni di euro
Sacri palazzi
Bergamo, la Curia vende per creare un fondo ma i preti litigano
Monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo
Si dice che...
Grandi manovre in Curia Iniziata la riforma di monsignor Beschi
Monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo
La lettera
“Caro vescovo Beschi: che disagio per noi l’unione delle parrocchie”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI