BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Tana libera tutti!” Al parco di Loreto i Mondiali di nascondino

Dodici squadre si contenderanno l’ambitissima foglia di fico d’oro, il premio riservato a chi riuscirà a ottenere più punti al termine delle undici manches. L’unica regola è non togliere la maglietta che distingue tutte le squadre, per non ingannare i cercatori, selezionati dalla rosa del rugby Bergamo.

Per la terza volta in tre anni Bergamo ospita i Mondiali di nascondino. Merito di un comitato organizzatore impeccabile? Oppure semplicemente perché Bergamo è un mondo a sé? Probabilmente è in virtù della seconda ipotesi che Ctrl magazine ha scelto un nome altisonante: “Nascondino world championship 2012”. L’appuntamento è sabato pomeriggio alle 15 al parco di Loreto, dove è in corso l’omonima festa. Dodici squadre si contenderanno l’ambitissima foglia di fico d’oro, il premio riservato a chi riuscirà a ottenere più punti al termine delle undici manches. Già dai nomi delle compagini si può notare lo spirito agguerrito con cui scenderanno in campo: "Pà e salam", "Cinghiale", "Persone poco raccomandabili", "Nascontano", "The Pacciani’s Tanatutti’s, "Le Anime", "Call of barzi", "Collettivo Brembo", "I Tavernicoli".

L’unica regola è non togliere la maglietta che distingue tutte le squadre, per non ingannare i cercatori, selezionati dalla rosa del rugby Bergamo. Insomma, grandi, grossi e non disposti a farsi fregare tanto facilmente. “L’idea di un campionato di nascondino è nata quasi per scherzo nel 2010, quando molte persone si sono mobilitate per salvare gli orti di San Tomaso dal progetto della nuova galleria Gamec – spiega Matteo Postini, direttore di Ctrl magazine –. La prima edizione si è tenuta proprio lì ed è stata un successo. Da due anni organizziamo la gara al parco di Loreto. Non dimentichiamo che in palio c’è la foglia di fico d’oro, ambito trofeo che solo i più forti potranno sollevare al cielo. Per aiutare le squadre sono state posizionate anche alcune sagome sponsorizzate, un mega muffin e un salvadanaio gigante, per creare nuovi nascondigli”. L’appuntamento è quindi sabato pomeriggio, 29 giugno, al parco di Loreto. E chi perde vada a nascondersi.

Leggi l’ultimo numero di Ctrl Magazine

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.