BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Porta Nuova tricolore: le foto della festa per la Nazionale fotogallery video

Il traffico, questa volta, è stato chiuso nella centralissima zona di Porta Nuova dalla polizia locale, per permettere alla marea azzurra di festeggiare senza l'intralcio delle auto.

Più informazioni su

E’ stata una bolgia, un’altra bolgia. Domenica sera, dopo la vittoria ai calci di rigore con l’Inghilterra, i bergamaschi hanno fatto le prove generali. La festa vera è arrivata giovedì sera, con qualche ora d’anticipo rispetto ai caroselli post quarti di finale perché questa volta di supplementari e lotteria dei rigori abbiamo fatto volentieri a meno.

Il centro di Bergamo ha così ospitato la gioia dei tifosi azzurri, di tutti quei tifosi azzurri che dopo la splendida semifinale vinta dalla banda di Prandelli contro la Germania non hanno saputo trattenere il loro enorme entusiasmo. E allora via con i festeggiamenti tra clacson suonati all’infinito e cori contro i tanto odiati (sportivamente parlando, ovviamente) tedeschi, tra un abbraccio con uno sconosciuto e un tricolore sventolato ai piedi delle Mura Venete.

Il traffico, questa volta, è stato chiuso nella centralissima zona di Porta Nuova dalla polizia locale, per permettere alla marea azzurra di festeggiare senza l’intralcio delle auto.

La speranza, ora, è che questa splendida festa italiana non sia ancora finita. Prego, avanti con gli scongiuri e sotto con la Spagna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MAURIZIO

    Ballotelli ha dimostrato solo arroganza. L’icona che ci ha fornito è un pessimo esempio per i bambini. Speriamo che altri campioni, con il loro comportamento normale e rispettoso, siano in grado di contrastare l’attuale culto per la boria e per la prepotenza.

    1. Scritto da carlos

      Per Maurizio,esempio per i bambini sono,vende i partite,sei uno razzista e basta..

    2. Scritto da carlo

      la maggior parte dei calciatori, tatuati, prepotenti ed i più anche ignoranti non sono un esempio per le nuove generazoni. Balotelli rappresenta ovviamente l’apice.
      Se penso che Balotelli sino a che ha giocato in italia, è stato insultato in tutti gli stadi, sino a saltellare per farlo morire ed ora la massa và in piazza per i suoi goal, mi rendo conto quanto sia coerente questo paese…..
      Se poi aggiungiamo che la nazionale è infarcita da gente che ha venduto le partite e scommettitori incalliti, mi dispiace, ma tutto ciò mi fà schifo…..

      1. Scritto da henj

        moralismo a manetta da queste parti….

  2. Scritto da Luporobico

    I Lombardi sono proprio un popolo di beoti.
    Viviamo in uno stato che ci massacra in ogni senso da mattina a sera e scendiamo in piazza con la bandiera dei nostri colonizzatori.
    Meglio mille volte i più volte definiti rozzi Atalantini che questa marmaglia italiota.
    Pubblicare prego,no alla censura!

  3. Scritto da mario59

    Bella e impagabile soddisfazione, vedere la nostra Nazionale che ha messo in seria difficoltà e battuto la “crante cermania”

  4. Scritto da uhahhh

    toc terù

  5. Scritto da entusiasta

    Contrariamente ai dictat. Questa e’ la massima espressione della democrazia sportiva. SE SEI BERGAMASCO PIU’ TIFARE QUELLO CHE VUOI!!!

  6. Scritto da aldo

    e per domenica 1 luglio… Italia o Spagna, basta che se magna !

  7. Scritto da Gino

    sotto le parrucche, i cappellini, gli occhialoni tricolori ho riconosciuto alcuni leghisti…

  8. Scritto da paolo p

    1 cosa mi infastidisce.. quando a festeggiare sono i tifosi dell’Atalanta il resto della città li definisce rozzi, casinisti, afferma che il calcio è un sport di viziati, non si capisce il fattore fede calcistica e quant’altro.. Ora che si festeggia per l’Italia è tutto bello, avvincente, colorato.. Mah, a mio parere fà bene chi vuol festeggiare con i colori dell’Italia o quelli dell’Atalanta, quelli che criticano (gratuitamente) alla in fine è solo perchè tifano qualcos’altro..o megli ocontro!!

    1. Scritto da miky

      per quel che mi riguarda, definisco dei pecoroni belanti sia quelli che tifano Atalanta che quelli che tifano Italia.