BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Italia non sbaglia e Gioàn trionfa ancora: è in finale pure lui

Il roditore del negozio "Zoo Bergamo" di via Taramelli non ha toppato nemmeno in occasione della semifinale di Euro 2012. Ora, mentre cresce l'attesa in vista della finalissima di domenica, attendiamo quale sarà la prossima mossa di Gioàn: Italia o Spagna?

Più informazioni su

L’Italia vince, trascinata dalle magie di Pirlo e Montolivo, dalle invenzioni di Cassano e dai gol di Balotelli. Ma in finale ci andrà anche lui, il nostro Gioàn il coniglio. Sì, proprio lui, che senza paura e senza nessuna dose di scaramanzia ha sempre indicato gli azzurri come favoriti sia contro l’Inghilterra, sia contro la Germania. Immaginiamo gli scongiuri che i lettori si saranno fatti anche ieri nel leggere che il nostro simpaticissimo roditore aveva scelto ancora una volta la nostra bandiera.

Strabilianti i risultati ottenuti da Gioàn: l’unico, piccolissimo, errore l’ha commesso nel pronosticare il match d’apertura, proprio quello con la Spagna campione del Mondo e d’Europa. Disse Italia, finì 1-1. Gioàn si è rifatto con gli interessi pochi giorni dopo, indovinando il segno X della gara con la Croazia e, udite udite, persino il risultato esatto.

Da lì in avanti per il coniglio del negozio “Zoo Bergamo” di via Taramelli è stato semplicemente un trionfo dietro l’altro. Prima la previsione esatta del quarto di finale con gli inglesi, quando ha voluto con il suo nervosismo la grande sofferenza italiana ma anche l’immensa gioia finale; e poi giovedì l’ennesimo colpo da maestro nel prevedere la vittoria degli azzurri sulla temutissima e favoritissima Germania.

Insomma, se qualcuno aveva ancora qualche dubbio Gioàn è stato semplicemente magistrale nel convincerlo una volta di più che lui è davvero il nuovo polpo Paul. Altro che la femmina di panda Lin Ping che, dopo aver azzeccato il passaggio in finale della Spagna, per la gara di giovedì sera aveva scelto la bandiera tedesca. Ed ora prepariamoci al grande finale, anzi, alla grande finale: Gioàn sta già scaldando le zampette.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto prestini

    Ocio Gioan, sbaglia mia che se no an ta fa zo inséma ala polenta…

    1. Scritto da berghem68

      e u bel bicier de ros….ocio Gioan….