BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Antiterrorismo, esercitazione riuscita all’aeroporto

Esercitazione antiterrorismo perfettamente riuscita all’aeroporto di Orio al Serio: mercoledì 27 giugno dalle 14.30 alle 15.30 le Forze di Polizia, le Autorità e gli Enti coinvolti nella sicurezza aeroportuale hanno gestito al meglio la simulazione di una situazione di emergenza.

Più informazioni su

Esercitazione antiterrorismo perfettamente riuscita all’aeroporto di Orio al Serio: mercoledì 27 giugno dalle 14.30 alle 15.30 le Forze di Polizia, le Autorità e gli Enti coinvolti nella sicurezza aeroportuale hanno gestito al meglio la simulazione di una situazione di emergenza.

Ecco il comunicato:

Nella giornata odierna, dalle ore 14.30 alle ore 15.30, si è svolta presso l’aeroporto di Orio al Serio (Bergamo), la prima esercitazione finalizzata a “testare” la capacità di reazione e dei livelli di cooperazione tra le Forze di Polizia e le Autorità ed Enti coinvolti nella sicurezza aeroportuale, nonché all’applicazione delle procedure di emergenza, protezione e soccorso pubblico.

Tale esercitazione, si inserisce in un programma di iniziative, predisposto dal Ministero dell’Interno per fronteggiare diverse ipotesi di attacco terroristico presso strutture aeroportuali. L’iniziativa complessiva comprende vari scenari, studiati con difficoltà graduali per testare:

– L’efficacia di parte del protocollo del piano antiterroristico dell’aeroporto e delle leggi nazionali in materia;

– I tempi di reazione del dispositivo di sicurezza aeroportuale per la messa in protezione degli obiettivi specifici;

– Il coordinamento tra enti aeroportuali e quelli territoriali.

In particolare questa esercitazione si è riferita ad una situazione di emergenza nella quale è stata segnalata la presenza a bordo di un aeromobile in arrivo di armi di distruzione di massa, costituite da materiale NBCR. L’esito dell’azione del Dispositivo di Sicurezza Aeroportuale della Polizia di Frontiera Aerea, del personale della Questura di Bergamo, della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri nonché dei Vigili del Fuoco per la bonifica NBCR, della Polizia Stradale di Bergamo, della Polizia locale di Orio al Serio, del personale sanitario della Sanità Aerea e della Società di Gestione Sacbo e di tutti gli altri enti aeroportuali inseriti nel protocollo di sicurezza, ha vanificato la minaccia rendendo sicura l’attività volativa e neutralizzato l’atto di interferenza illecita contro l’azione civile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.