BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scuola Magistratura Lo stop definitivo arriva via raccomandata

Lo stop definitivo imposto alla Scuola di Magistratura di Bergamo arriva via posta, quasi fosse una cartolina qualsiasi. Si chiude così il tira e molla tra Roma e Bergamo per l’apertura della sede, per cui è stato speso più di un milione di euro.

Più informazioni su

Lo stop definitivo imposto alla Scuola di Magistratura di Bergamo arriva via posta, quasi fosse una cartolina qualsiasi. La raccomandata inviata dal ministero della Giustizia annuncia al sindaco Franco Tentorio la volontà di rescindere il contratto di affitto con l’Opera Sant’Alessandro, proprietaria della sede. Si chiude così il tira e molla tra Roma e Bergamo per l’apertura della sede, per cui è stato speso più di un milione di euro di affitto senza che se ne facesse nulla. Il sogno sfuma ancor prima del taglio del nastro e nonostante un’inaugurazione, con il senno di poi troppo frettolosa, alla presenza di Bossi, Calderoli e Alfano. L’unica sede prescelta è villa Castelpucci a Scandicci, in provincia di Firenze. Aprira’ i battenti il 14 settembre, come prevede un protocollo d’intesa firmato stamani dal Guardasigilli Paola Severino, dal presidente della Scuola Valerio Onida, dai presidenti di Regione Toscana e provincia di Firenze, dai sindaci di Firenze e Scandicci. Tentorio e Pirovano, che finora hanno messo 240 mila euro tra Comune e Provincia, sono su tutte le furie, ma non possono che accettare il verdetto del ministero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da agnese

    Tentorio e Pirovano: la politica del nulla!
    La Città dei Mille in mano a piccoli uomini….

  2. Scritto da Gio

    ecco cosa capita a votare degli inetti… avevano comune, provincia, regione, governo e parlamento e non sono riusciti in tre anni ad avere la scuola…
    ora è colpa della severino… ma va là e imparate a farvi valere anche fuori da casa vostra.

  3. Scritto da giulia

    l’Opera Sant’Alessandro i suoi soldini se li è presi pero’ ;-)

  4. Scritto da stefano

    Una inaugurazione frettolosa, le rivendicazioni di un Sindaco e un Presidente di Provincia ed un Ministero che tace, non si espone, ma agisce imperturbato. Qualcosa non mi quadra e la mia impressione è che qualcuno non la dice giusta.

  5. Scritto da MAURIZIO

    Insisto : un milione di euro buttato al vento anche per colpa dei politici locali e, sopratutto, per colpa di chi ha firmato il conratto di affitto. E tentorio poi ha anche il coraggio di parlare del patto di stabilità. Ma fatela finita. Non vi arrenderete mai. Noi nemmeno. E vinceremo.

    1. Scritto da gio

      La colpa non è dei politici locali ma del ministro Severino che si è rimangiata la parola data come se non valesse niente..che schifo

  6. Scritto da angilberto

    Avanti così e la questione settentrionale diventerà una realtà molto critica per l’Italia unita.