BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Malpensata, salta la festa L’assessore: “Non ci sono i tempi per i permessi”

La festa della Malpensata non si farà. Il motivo? “Non ci sono i tempi tecnici per rilasciare i permessi” – questa è la giustificazione dell’assessore Enrica Foppa Pedretti. Ecco il duro comunicato del Partito democratico.

Più informazioni su

La festa della Malpensata non si farà. Il motivo? “Non ci sono i tempi tecnici per rilasciare i permessi” – questa è la giustificazione dell’assessore Enrica Foppa Pedretti. Ecco il duro comunicato del Partito democratico.

Gli articoli di giornale sulla difficile situazione della Malpensata sono moltissimi, i problemi di sicurezza, vivibilità, degrado e viabilità son ben conosciuti dalla giunta. Come sempre le dichiarazioni da parte degli assessori competenti non mancano. Ma i fatti? Per l’estate 2012 era stato ipotizzato un progetto di “rivitalizzazione” del parco adiacente il piazzale del mercato, un’iniziativa che aveva visto la collaborazione dell’associazione Malpensata E’vviva (che vede iscritti molti residenti) con le realtà già presenti sul territorio. Il progetto sembra però bloccato: l’assessore Foppa Pedretti, pur condividendo l’iniziativa, ha spiegato che “non ci sono i tempi tecnici per rilasciare i permessi”. Ma è possibile, in uno dei quartieri più difficili della città, parlare di “tempi tecnici”? Non sarebbe meglio fare il possibile per sostenere dei cittadini che hanno autonomamente organizzato un progetto ambizioso e utile a tutti? Ma non solo: il Tavolo per la Malpensata si è riunito nuovamente? Quali decisioni ha assunto? Quanto tempo deve passare prima che i cittadini siano ascoltati nelle istanze recentemente riassunte sulla stampa locale dal presidente del Comitato di quartiere? E, ancora una volta, dove sono finite le promesse elettorali che parlavano di un forte rilancio del quartiere a partire da sicurezza e vivibilità?

I consiglieri comunali Pd Marco Brembilla e Giacomo Angeloni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ct

    cioè quelli del PD chiedono una deroga alle norme (raccomandazione) a mezzo stampa?

    1. Scritto da pen

      no.
      I tempi tecnici – burocratici ci sono. Bastava svegliarsi prima (Comune) e tutto si sarebbe risolto.
      Personalmente mi sembra che non ci sia la voglia di farlo, i “tempi tecnici” sono una scusa vecchia di anni…

  2. Scritto da Mirko Isnenghi

    Come sempre a questa Giunta è stato molto facile promettere. Altrettanto impossibile mantenere quanto pattuito con gli elettori.

  3. Scritto da anto

    organizzate la prossima movida alla malpensata! noi del centro siamo stufi!