BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parco in via Ponchielli “Grazie, dopo la denuncia qualcosa si muove”

Alberto Sangalli, residente in via Ponchielli, aveva denunciato, tramite le pagine di Bergamonews, la situazione di degrado del parco pubblico della zona chiuso da cinque anni. A due giorni dalla pubblicazione della lettera qualcosa sembra muoversi.

Più informazioni su

Alberto Sangalli, residente in via Ponchielli, aveva denunciato, tramite le pagine di Bergamonews, la situazione di degrado del parco pubblico della zona chiuso da cinque anni. A due giorni dalla pubblicazione della lettera qualcosa sembra muoversi, tanto che alcuni addetti stanno provvedendo a rimuovere le erbacce e a mettere in sicurezza l’area.

 

A due giorni dalla pubblicazione dell’articolo "Parco in via Ponchielli. Chiuso da cinque anni tra degrado e abbandono", da parte di Bergamonews, questa mattina (venerdì 22 giugno ndr) alcuni addetti stanno rimettendo in condizioni "accettabili" il suddetto pseudo parco. Gli abitanti delle vie Ponchielli, Sempione, Stelvio, Cenisio, ringraziano il quotidiano online per l’attenzione dimostrata e auspicano che la "denuncia" pubblicata favorisca, una volta per tutte, anche la positiva conclusione del contenzioso tra la proprietà e l’Amministrazione Comunale al fine di rendere fruibile l’utilizzo dello spazio da parte dei cittadini.

A nome dei residenti delle vie Ponchielli, Sempione, Stelvio, Cenisio

Alberto Sangalli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dante

    innanzitutto grazie a alberto sangalli per il suo impegno civico. ok adesso il parco non è più una selva (a parte che l’erba e le sterpacce sono ricresciute) ma resta sempre e comunque chiuso.
    dante

  2. Scritto da marco trombetta

    Te fác be a denunciá..brao!!