BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italia, nei quarti c’è l’Inghilterra Rooney pericolo numero 1

L’harakiri della Francia contro la già eliminata Svezia consegna all’Italia, nei quarti di finale di Euro 2012, l’affascinante sfida contro l’Inghilterra: si gioca domenica sera a Kiev, ore 20.45.

Più informazioni su

L’harakiri della Francia contro la già eliminata Svezia consegna all’Italia, nei quarti di finale di Euro 2012, l’affascinante sfida contro l’Inghilterra che, grazie ad un gol del ritrovato Wayne Rooney, elimina i padroni di casa dell’Ucraina.

Domenica sera a Kiev (ore 20.45) torna quindi lo scontro tra gli azzurri e la nazionale dei tre leoni che, in una competizione importante, mancava da dodici anni, quando al mondiale di Italia ’90 Baggio e Schillaci ci regalarono il terzo posto finale.

Di questa Inghilterra preoccupa la velocità sulle corsie, con i centometristi Walcott, Young e Chamberlain, e la ritrovata vena di Steven Gerrard che, dopo una stagione in chiaroscuro con il Liverpool, sembra rinato nella rassegna continentale. Ma il pericolo maggiore sarà sicuramente Wayne Rooney, il “wonder boy” del calcio inglese, che al rientro dalla squalifica non ha impressionato ma è stato subito decisivo per la conquista della prima posizione nel girone D.

Tallone d’Achille della squadra di Roy Hodgson è la difesa, a partire da Joe Hart. L’estremo difensore del Manchester City campione d’Inghilterra è capace di alternare interventi prodigiosi a sciocchezze elementari e in questo Europeo non si è di certo messo in mostra per i suoi miracoli. Al centro della difesa John Terry e Joleon Lescott tendono a dominare nel gioco aereo ma potrebbero soffrire l’agilità e la mobilità delle nostre punte.

Oltremanica l’accoppiamento con l’Italia è stato accolto con favore e sono già sicuri del passaggio del turno: la tavola per una grande sfida è già stata apparecchiata e ora non resta che aspettare il verdetto del campo, sperando che per una volta sia Mario Balotelli, già punzecchiato dai tabloid inglesi, a tappare la bocca a qualcuno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.