BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Uno sciame di vespe sul lago d’Iseo per il primo motoraduno

I centauri in sella alle loro moto sono partiti da Sarnico alla volta della Franciacorta, per poi raggiungere la Valcalepio. Una sfilata di colori organizzata dal Moto Club FMI Lago d'Iseo insieme al Vespa Club di Sarnico.

Più informazioni su

Uno sciame di Vespe sul Lago d’Iseo. Il Moto Club FMI Lago d’Iseo insieme al Vespa Club di Sarnico hanno organizzato il primo raduno di moto Vespa e moto d’epoca. I centauri in sella alle loro moto sono partiti da piazza XX settembre alla volta della Franciacorta, per poi raggiungere la Valcalepio. Una sfilata di colori ha fatto così capolino nei piccoli paesi tra il bresciano e la bergamasca, rallegrando la domenica con il rombo dei motori e il suono dei clacson.

La felice scampagnata si è conclusa al ristorante " La Forcella", dove i partecipanti al raduno, oltre a poter degustare un buon aperitivo, hanno potuto godere della magnifica vista sul Lago d’Iseo. Occasioni come queste sono un modo non solo per stimolare e ravvivare la passione per le due ruote, ma anche per scoprire e riscoprire le bellezze paesaggistiche del territorio; tutto questo arricchito da un’atmosfera di festa e convivialità.

Danilo Cadei, il presidente del Moto Club Lago d’Iseo, con grande soddisfazione non fa mistero della passione e della dedizione che muove tutti coloro che collaborano per la realizzazione di eventi come questo. Il moto club, nato da meno di un anno, ha già raggiunto la soglia dei cento iscritti, il cui numero è in costante aumento. L’associazione, affiliata FMI, che si occupa non solo di moto d’epoca, ma anche di altre categorie ( sport ed enduro), offre inoltre come servizio di occuparsi direttamente delle iscrizioni al registro storico FMI, in vista del blocco euro 0 che scatterà da Settembre 2012 in tutta la Regione Lombardia. Prossimo appuntamento il 2 Settembre con il raduno turistico.

 

Giorgia Latini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da luigi

    motocilcista e vespista non sono la stessa cosa

  2. Scritto da Ezio

    Non so se si tratta della stessa manifestazione, ma sfortunatamente mi sono trovato domenica mattina sulla strada fra Treviglio e Vidalengo. A metà strada sono stato fermato da un corteo di Vespa e altre moto d’epoca. Fin qui tutto sommato nulla di male. Quello che non mi va giù è che la Polizia Locale abbia potuto scortare oltre ai partecipanti con regolare numero tanti delinquenti con giubbino arancio della scorta tecnica che ad alta velocità in sella a moto di tutt’altro tipo facevano gimcane, passando a pochi centimetri dal bordo stradale e dai passanti fermi sulla corsia opposta oltre che hai particioanti. Sono anch’io motociclista, ma questi sono DELINQUENTI altro che scorta!

    1. Scritto da danilo

      Da noi non c’era polizia locale…
      vorrei ricordarti che delinqunete è un termine ingiurioso…

      1. Scritto da Luca

        esatto danilo.Ho partecipato a questo evento e posso dirti che a rispetto d’altro è stato ben organizzato.
        I collaboratori che bloccavano il traffico non hanno effettuato manovre azzardate… complimenti al motoclub lago d’iseo!