BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sei appuntamenti di musica e teatro per l’estate dei bambini

La Rassegna, inserita nel cartellone di Bergamo Estate 2012, presenta titoli classici quali lo spettacolo di apertura di mercoledì 20 giugno di Teatro Caverna “P.P. Piccolo Principe”: una favola magica che coinvolge il bambino giocando molto sulla percezione sensoriale ed emotiva

Più informazioni su

Musica e teatro per i bambini dal 20 giugno al 25 luglio, sei appuntamenti il mercoledì pomeriggio alle 17 nel Cortile della biblioteca “C.Caversazzi” di via T.Tasso 4 (Arena di Esterno Notte). In caso di pioggia presso l’Auditorium di Piazza Libertà a Bergamo.

Il primo appuntamento è per mercoledì 20 giugno, ore 17 con Il Piccolo Principe del Teatro Caverna Tratto da "Il piccolo principe" di A.De Saint- Exupery.

Il cartellone 2012 propone alla città spettacoli di teatro d’attore e musica rivolti in particolare al pubblico dei bambini dai 3 ai 10 anni e alle loro famiglie. Un’occasione per invitare i bambini all’ascolto, a giocare con la fantasia, ad avvicinarsi al mondo del teatro e dello spettacolo dal vivo.

La manifestazione, giunta alla sua X edizione, segna un’importante relazione tra teatro e musica. Il cartellone prevede infatti spettacoli messi in scena anche con musicisti che da tempo collaborano con compagnie teatrali che si rivolgono al pubblico dei più piccoli: Stefano Bertoli e Osvaldo Arioldi.

Tra i titoli proposti, la novità assoluta è “Jazz in cielo e in terra – Filastrocche di Rodari”, in scena mercoledì 11 Luglio, dove note jazz e testi letterari si fondono attraverso le parole di Gianni Rodari lette e interpretate da Gabriele Laterza e le improvvisazioni jazz di Stefano Bertoli.

Mercoledì 4 Luglio e mercoledì 25 Luglio Sezione Aurea presenta “Animali alla prova” e “Il lupo, l’orco e la strega”, due narrazioni riallestite in collaborazione con Osvaldo Arioldi: l’attore e il musicista si mettono al servizio della narrazione delle fiabe.

La Rassegna, inserita nel cartellone di Bergamo Estate 2012, presenta titoli classici quali lo spettacolo di apertura di Mercoledì 20 Giugno di Teatro Caverna “P.P. Piccolo Principe”: una favola magica che coinvolge il bambino giocando molto sulla percezione sensoriale ed emotiva, e due spettacoli dal repertorio di Sezione Aurea: Mercoledì 27 Giugno “Rose & Rospi” e Mercoledì 18 Luglio “Pollicino”.

Mercoledì 20 giugno, ore 17 – PICCOLO PRINCIPE – Teatro Caverna Tratto da "Il piccolo principe" di A.De Saint- Exupery. Uno spettacolo per tutti: dalla favola magica che coinvolge il bambino, al romanzo narrato che fa diventare l’adulto partecipe di una riflessione sull’amicizia, sull’amore, sui sentimenti. Uno spettacolo che, giocando molto sulla percezione sensoriale e sulla partecipazione emotiva, ci fa scoprire qualcosa del nostro modo di vivere il mondo. Teatro d’attore – dai 4 anni

Mercoledì 27 giugno, ore 17 ROSE & ROSPI- Sezione Aurea “Rose & Rospi” è una fiaba dedicata a tutti i bambini “cattivi”, qui rappresentati da Lucilla, brutta cattiva e gelosa. Gelosa di chi? Ma della sorella Dorotea, naturalmente, bella, buona e brava. Così Lucilla passa le sue giornate ad architettare scherzi e perfidie contro la sorella, ma inevitabilmente viene scoperta e punita. La storia si ispira a tutte quelle fiabe di tradizione in cui le protagoniste sono due sorelle in antitesi tra loro. Gli elementi fantastici di queste fiabe – le prove da superare, gli aiutanti magici, i remi/castighi ricevuti – si ritrovano nella vicenda di Lucilla, ragazzina dei nostri giorni, sì, ma non immune dall’atmosfera fiabesca e dai suoi elementi costanti. Teatro d’attore – dai 3 anni

Mercoledì 4 luglio, ore 17 ANIMALI ALLA PROVA. Dalle fiabe: i tre porcellini, Il gatto con gli stivali e Il brutto anatroccolo Sezione Aurea & Osvaldo Arioldi Attore e musicista si mettono al servizio della narrazione delle fiabe. Nella prima fiaba il testo è protagonista assoluto ed è privilegiata l’esclusiva lettura a voce alta. Questo per lasciare al bambino libertà di immaginazione e d’autonoma costruzione di personaggi e situazioni. Senza proporre o suggerire immagini, sarà quindi la sola fantasia a dare corpo alla storia. Nella seconda fiaba la lettura a voce alta è accompagnata da illustrazioni, disegni e immagini che, ritenute la prima forma di lettura del bambino, diventano propedeutiche alla lettura della parola scritta. Recuperando in parte l’antica tradizione dei cantastorie questa proposta punta ad “accendere” nel bambino, non solo la capacità di ascolto, ma anche quella di osservazione.

Info tel. 035 211211 info@auditoriumarts.it www.auditoriumarts.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.