BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Comune di Lovere: “Polemica sterile, il Pd può farsi la festa”

L’amministrazione comunale risponde al manifesto del Partito Democratico di Lovere e dell’Alto Sebino sul mancato svolgimento della festa democratica di quest’anno: "Nessuno l'aveva vietata, bastava organizzarsi. Le loro sono critiche inutili".

Più informazioni su

“Il Pd può farsi la festa”. Con una lettera l’amministrazione comunale di Lovere risponde alle dichiarazioni del Partito Democratico di Lovere e dell’Alto Sebino che, in un manifesto pubblicato su Facebook, aveva dato le sue motivazioni per il mancato svolgimento della festa democratica di quest’anno, puntando il dito proprio verso il Comune di Lovere.

Questa la replica dell’amministrazione comunale: “Nessuno dell’Amministrazione comunale di Lovere ha voluto impedire al PD Lovere-Alto Sebino di organizzare la 3^ Festa Democratica. La Giunta comunale non ha concesso l’utilizzo dell’area parcheggi del parco Fanti d’Italia per la data del 25-26 agosto solamente perchè in tali giorni si terranno, contemporaneamente, già due manifestazioni organizzate dall’Amministrazione comunale: il Memorial Stoppani e la seconda edizione di Lovere ARTS.

Si sono suggerite in alternativa date non certo penalizzanti quali i giorni del 16-19 agosto (settimana di Ferragosto) e di inizio settembre (una settimana prima o dopo quanto richiesto) o qualsiasi altra data purchè non in concomitanza con importanti manifestazioni turistiche che necessitano di tutti i parcheggi di cintura disponibili. Già lo scorso anno l’Amministrazione comunale fece un’eccezione proprio per accontentare il PD Lovere, sottolineando altresì che per il futuro non sarebbero state consentite sovrapposizioni di questo genere. Il Segretario del Circolo PD Lovere ha rifiutato qualsiasi confronto con la Giunta comunale e si è impuntato solo sulla data del 25-26 agosto.

Ignorando l’invito del Sindaco per un incontro alla ricerca di una soluzione condivisa (anche con tutti i referenti del Circolo PD Alto Sebino), ha dimostrato solamente scarsa memoria e soprattutto scarsa sensibilità istituzionale. Appare evidente il tentativo di creare dal nulla una polemica di tipo politico, sterile ed inutile. La Giunta continuerà a lavorare nel rispetto di tutti coloro che si impegnano per la miglior riuscita di tutte le manifestazioni sul nostro territorio, siano queste pubbliche, private o di partito”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo

    Ma cosa avranno quelli del Pd da festeggiare……….. boh!!!