BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un aiuto per i terremotati In Comune si raccolgono beni di prima necessità

L'appello lanciato dal sindaco di Ponteranica Cristiano Aldegani per le popolazioni dell'Emilia colpite dal sisma. Niente soldi, solo beni di prima necessità. Il punto di raccolta in municipio

L’appello è firmato dal sindaco di Ponteranica, Cristiano Aldegani, che lancia la settimana della solidarietà in aiuto ai terremotati dell’Emilia.

“Non stiamo raccogliendo soldi, ma beni di prima necessità” puntualizza Aldegani e stila un elenco dei materiali che si raccoglieranno: acqua in bottiglia di plastica, pasta, sughi pronti, scatolame (tonno, carne, verdure), biscotti, crackers e grissini, succhi di frutta, sale, olio, zucchero, saponi per l’igiene personale, shampoo, disinfettanti e saponi per il bucato a mano, antizanzare.

Chiunque volesse donare il materiale può depositarlo nell’atrio del municipio, in via Libertà 12, accanto all’ufficio della polizia locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da goal

    Con un sorriso così come si fa a dire di no!
    Una bella foto, con fascia tricolore, con i terremotati quando sarà consegnato il materiale e la sua pubblicazione sul notiziario comunale. La solidarietà si fa e si da in silenzio!

  2. Scritto da Carlo (non Colombi per fortuna)

    BELLA IDEA ORGANIZZARE QUESTA RACCOLTA PER AIUTARE GLI AMICI EMILIANI.
    SPERO CHE ARRIVI TANTO MATERIALE DA SODDISFARE INTERI PAESI…. GRAZIE BERGAMO E GRAZIE PONTERANICA.

  3. Scritto da Armando

    Sono passato in comune, anche per curiosità, e vi posso assicurare che è commovente vedere la generosità della gente, ho visto scatoloni di materiale e tanta gente portare anche poco ma con l’immensa voglia di donare. Ottima iniziativa. Brao Sindec

  4. Scritto da Roberta

    Che bello leggere queste notizie – nel pomeriggio mi recherò in comune a portare quello che posso.
    cittadini manifestiamo la nostra voglia di aiutare il prossimo con gesti concreti.
    ottima iniziativa complimenti Sindaco

  5. Scritto da Baggi Marco

    Spero col cuore si presentino anche tutte quelle persone (dicevano 70.000) che sono venute a Ponteranica per il corteo pro-impastato… spero di sbagliarmi ma sono certo che se ne staranno a casa… in questa occasione non vi sono secondi fini in quanto trattasi di pura solidarietà… valore umano ben lontano dalla testa di quelle persone…

    1. Scritto da Lina

      7000 non 70000! Stia sicuro che quelle generose persone si sono gia’ attivate da un pezzo, non hanno bisogno del suggerimento di un sindaco che si fa bello sulle disgrazie degli altri (e in ritardo per giunta!)

    2. Scritto da santo

      lascia perdere le polemiche; diamo un bel segnale.

  6. Scritto da MARIO

    Un vecchio moto alpino narrava “ONORIAMO I MORTI AIUTANDO I VIVI” questa è la miglior risposta a superficiali polemiche.
    Bravo Sindaco e Brava Amministrazione.
    Gente di Ponteranica e zone limitrofe …. riempiamo il comune con quanto richiesto.
    Mostriamo al mondo il buon cuore BERGAMASCO.