BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La donazione di sangue tra Italia e Marocco in un libro

A Sant’Agostino l’autrice Annamaria Fantauzzi analizza la donazione di sangue sotto il profilo sociale e culturale.

Più informazioni su

Mercoledì 13 giugno alle 16 nell’aula 1 della sede universitaria di Sant’Agostino, Annamaria Fantauzzi, docente di Antropologia culturale e medica presso l’Università di Torino e assegnista al Cermes- Cnrs di Parigi in Etnopsichiatria, presenta il suo libro “Sangue migrante”, che analizza le dinamiche dell’emodonazione tra Italia e Marocco, l’implicazione sociale di questa pratica medica come gesto di volontariato e la considerazione che questo gesto ha nelle diverse culture.

Alla presentazione interverranno oltre all’autrice anche Paola Gandolfi, docente della facoltà di scienze umanistiche dell’Università di Bergamo e Franco Cortinovis, vicepresidente della sezione provinciale dell’Avis.

La presentazione è inoltre promossa dall’Agenzia per l’Integrazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Said Sadiq

    Pur essendo un dovere e un obbligo morale donare sangui si no basta garantire la tua buona salute per il giorno dopo Allora e una responsabilità nei confronti di tutti

  2. Scritto da donare sangui e un obligo morale

    Pur essendo un dovere e un obbligo morale si no basta garantirci che non ti ammalarsi un giorno si e cosi allora sei risponsabole.

  3. Scritto da oscar

    se avevo una mezza idea di ricominciare a donarlo, questa me l’ha fatta passare del tutto