BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalla CoMark all’Italia La grande ascesa del lungo Jacopo Borra

Il talentuoso 22enne, fortemente voluto due anni fa a Treviglio dal general manager Euclide Insogna, è stato scelto dal cittì della Nazionale dopo la splendida stagione vissuta sotto l’ombra delle Mura Venete con la casacca della CoMark.

Più informazioni su

Dalla CoMark Treviglio alla nazionale maggiore il passo è breve. Ne sa qualcosa Jacopo Borra, centro di 212 centimetri che in questi giorni si trova nel raduno collegiale di Folgaria a Trento con gli azzurri candidati a disputare i prossimi campionati europei.

Il talentuoso 22enne, fortemente voluto due anni fa a Treviglio dal general manager Euclide Insogna, è stato scelto dal cittì della Nazionale dopo la splendida stagione vissuta sotto l’ombra delle Mura Venete con la casacca della CoMark, con la quale è arrivato fino alle semifinali playoff del campionato DnA.

E’ grande, se non grandissimo, il rammarico della Bergamo del basket che non potrà più vedere Borra che, come già noto, l’anno prossimo spiccherà il volo molto probabilmente verso una società della massima serie. Quale, per ora, non si sa. L’unica certezza, ahinoi, è che il lungo centro, in scadenza di contratto, non vestirà più la maglia della CoMark.

Intanto la società trevigliese ha annunciato due importanti addii. Si tratta di Alberto Mattioli, storico dirigente e fondatore del club, che lascia dopo 41 anni dedicati con passione e competenza alla CoMark, e di Emilio Pozzi, anche lui socio fondatore del club, che esce ufficialmente dal Consiglio della società anche se, promettono dal club, “continuerà ad essere presente sugli spalti non da semplice tifoso ma da vero appassionato quale è sempre stato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.