BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Credito Cooperativo in provincia di Bergamo bene raccolta e impieghi

Crescono raccolta (+4,1%) e Impieghi (+3,1%) per le nove BCC della provincia di Bergamo che confermano la forte fidelizzazione di famiglie e imprese del territorio.

Più informazioni su

Indicatori economici in crescita per le 9 Banche di Credito Cooperativo della provincia di Bergamo che chiudono marzo 2012 con un aumento della raccolta che segna un +4,1% e degli impieghi con un +3,1% rispetto allo stesso periodo del 2011. Il valore totale degli affidamenti nel mese di marzo 2012 è stato infatti di 4,8 miliardi di euro, mentre sul fronte della raccolta le 9 BCC del bergamasco hanno sfiorato i 5,2 miliardi di euro.

Nonostante la crisi, dunque, le BCC della provincia di Bergamo continuano a chiudere in attivo a conferma della forte fidelizzazione di famiglie e imprese del territorio. In linea con i dati relativi a impieghi e raccolta anche gli indicatori sul numero di sportelli e di dipendenti. La rete di filiali è passata da 144 del marzo 2011 a 149 di marzo 2012. Il dato sui dipendenti segnala invece un aumento del 4,5% per un totale di 993 addetti.

Aumentano anche i soci: 49.118, contro i 47.061 (+4,4%) relativi al marzo 2011. Anche per questi ultimi 12 mesi Bergamo si conferma la provincia lombarda con il più alto numero di soci a livello regionale.

“E’ stato un anno di profonda incertezza economica per l’intero tessuto produttivo e per il sistema creditizio. E’ per questa ragione che leggiamo i dati di marzo 2012 come la conferma della tenuta per le BCC della provincia che, nonostante tutto, continuano a crescere” – ha dichiarato Battista De Paoli, coordinatore delle 9 BCC bergamasche – “La marcia in più del sistema BCC rimane la cooperazione e il forte radicamento territoriale che ci hanno consentito di rispondere efficacemente alle richieste di famiglie e imprese e di rimanere protagonisti del mercato”. L’Assemblea ha inoltre votato il rinnovo degli organi sociali, riconfermando la fiducia al Presidente Azzi, che è stato nominato per un altro mandato secondo le modalità previste nel nuovo Statuto e Regolamento Elettorale della Federazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    Però non dicono in che modo fanno raccolta… proprio oggi una BCC mi ha chiamato tutta agitata (SPAVENTANDOMI) dicendo che l’Italia sta fallendo e l’UNICO modo per salvare i soldi è metterli nelle loro OBBLIGAZINI… le ho fatto notare che i titoli di stato rendono di più e sono più sicuri perchè il RATING è superiore a quello della ICCREA (la banca rete della BCC). HANNO RIATTACATO

    1. Scritto da Maura

      Sono con l’acqua alla gola e sono disposti a dire qualsiasi cavolata per soppravvivere. Stanno spremendo i clienti con tassi di prestito e commissioni varie al limite del legale