BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Acqua S. Pellegrino, da Ruspino partono gli aiuti per l’Emilia

Il Gruppo Sanpellegrino annuncia l'invio di un contributo alle popolazioni dell'Emilia: i prodotti provenienti dallo stabilimento di Ruspino fanno parte di un complessivo carico di 56 mila bottiglie di acqua minerale dei marchi S.Pellegrino, Acqua Panna e Levissima.

Più informazioni su

Il Gruppo Sanpellegrino annuncia l’invio di un contributo alle popolazioni dell’Emilia: i prodotti provenienti dallo stabilimento di Ruspino fanno parte di un complessivo carico di 56 mila bottiglie di acqua minerale dei marchi S.Pellegrino, Acqua Panna e Levissima.

Ecco il comunicato emesso dal Gruppo Sanpellegrino:

Un aiuto alle popolazioni emiliane colpite dal sisma arriva dallo stabilimento S. Pellegrino di Ruspino, i cui prodotti fanno parte di un carico di circa 56 mila bottiglie di acqua minerale che il Gruppo Sanpellegrino ha inviato presso la Fondazione Banco Alimentare Emilia – Romagna per fornire un concreto contributo alle migliaia di persone colpite dal tragico evento.

Un gesto attraverso il quale il Gruppo Sanpellegrino vuol esprimere la propria solidarietà e vicinanza all’Emilia in un momento così difficile. La disponibilità dell’azienda alle Autorità sarà massima anche in futuro, per offrire un supporto utile nella gestione degli aiuti alla popolazione.

Oltre a S. Pellegrino, sono Acqua Panna e Levissima gli altri marchi del Gruppo ad aver preso parte all’invio di acqua minerale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ATTILIO

    ……..la beneficenza si fa in silenzio…………..

    1. Scritto da GIANBA

      Quando sono così consistenti è bene che tutti sappiano prima che si fermino lungo la strada

  2. Scritto da Arturo

    Ottima iniziativa, l’importante è che arrivino aoi terremotati.Un dfomanda.Quanti aiuti sono arrivati ai terremotati dalle aziende del sud?Acqua Fiuggi, ad esempio.Quanti volontari dal sud sono corsi in Emilia ad aiutare (ho visto solo qualcuno dell’Aquila), e quanti aiuti sono arrivati dal sud?Ci propinano sempre l’italia unita,ma mi sa che della direzione nord si dimentichino tutti.

    1. Scritto da Alberto

      Ognuno pensi in casa propria.
      Chi se la sente di aiutare aiuti, chi non se la sente deve essere libero di non farlo.