BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Comitato contro la Bergamo-Treviglio, presidio in Provincia

Continua la protesta del comitato “Cambiamola”, che si oppone alla realizzazione dell’autostrada Treviglio-Bergamo. E’ stata quasi raggiunta la quota di diecimila firme raccolte in tanti appuntamenti e gazebo sul territorio.

Continua la protesta del comitato “Cambiamola”, che si oppone alla realizzazione dell’autostrada Treviglio-Bergamo. E’ stata quasi raggiunta la quota di diecimila firme raccolte in tanti appuntamenti e gazebo sul territorio, anche se per ora la convinzione di enti e promotori dell’infrastruttura non è stata scalfita. Oggi, lunedì 11 giugno, alle 17 il comitato “Cambiamola!” parteciperà alla seduta della IV Commissione Consiliare “Affari Istituzionali e Partecipazione” della Provincia di Bergamo. L’audizione, richiesta lo scorso 15 marzo, non sarà aperta al pubblico in quanto tratterà di “questioni in fase di studio”. Alla stessa ora, quindi, si terrà un presidio simbolico di sostegno fuori dalla sede della Provincia di Bergamo, in Via Tasso. Durante l’audizione saranno presentate ai Consiglieri Provinciali le ragioni del NO al progetto preliminare dell’autostrada ex-IPB, ragioni sostenute dai quasi 10.000 cittadini che, a oggi, hanno aderito alla raccolta firme promossa dal comitato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da adsaijtkjfngsik

    purtroppo la strada si fara.il motivo????al comando della provincia ce un legaiolo che del suo territorio gli interessa solo la cementificazione e lo sfruttamento del territorio per portarsi a casa qualche appalto.vedi curno e altri paesi governati dai legaioli dove hanno snaturato tutto in nome del cementodei centri commerciali e delle autostrade appunto

  2. Scritto da Pietro

    Io sono a favore dell’Autostrada Bergamo Treviglio come tanti altri pendolari / cittadini / imprese: finalmente potremo raggiungere Milano e la viabilità regionale nazionale con facilità, riducendo i tempi di percorrenza, e l’inquinamento. Non capisco perché, e quale autorità hanno, circa 9200 persone per rappresentare milioni di cittadini. Alla faccia dello sviluppo.

    1. Scritto da Ubaldo

      Certo che san sent de stupidate . Cosa vuol raggiungere lei con la bergamo-treviglio ? Milano ? Ma cosa sta raccontando ? Per altro una dozzina di km dopo treviglio la brebemi incrocerà la TEM che la collegherà alla A4 . Secondo lei i pendolari PAGHERANNO l’autostrada per andare da treviglio a stezzano (?!) per poi ritrovarsi nell’abituale inevitabile pasticcio ? A ta scherset ?

    2. Scritto da Cristian

      Ah, e rispondendo alla sua domanda.
      STATUTO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Art. 11
      1. La Provincia, nell’ambito delle leggi che la disciplinano, promuove, valorizza e sollecita la partecipazione all’azione amministrativa ed al governo del territorio, dei cittadini liberamente consociati in associazioni costituite senza scopo di lucro ed aventi finalità sociali, culturali, scientifiche, educative, sportive, ricreative, turistiche, di tutela e valorizzazione delle risorse naturali ed ambientali e di salvaguardia del patrimonio storico, culturale e artistico della comunità provinciale. A tale scopo viene istituita nel seno del Consiglio Provinciale una apposita Commissione per la partecipazione.

    3. Scritto da angilberto

      Bergamo è tagliata fuori con i collegamenti stradali e ferroviari Nord-Sud e l’autostrada Bergamo-Treviglio non serve se non continua verso Sud in quanto arrivati a Treviglio si andrebbe ancora a Est o a Ovest dove già ora siamo direttamente ben collegati. Credo che una super-strada non a pagamento che prosegua dalla tangenziale sud in prossimità di Zanica, dove arriva ora la nuova cremasca, fino Crema e Piacenza innescandosì in A1 sarebbe molto più utile … P.S.- da notare che la direttrice Nord-Sud della Cremasca, più centrale nella provincia, ha più spazi della zona a Ovest per inserire una nuova super-strada!

    4. Scritto da Cristian

      Urco, lei userà la Bergamo-Treviglio per andare a Milano? Se vive dalle parti di Bergamo o di Dalmine (o di Osio Sotto, quando sarà conclusa la Pedemontana), è la A4 che la porta a Milano. Se vive dalle parti di Treviglio, sarà la Brebemi che la porterà a Milano. Se volesse spostarsi tra A4 e Brebemi, stanno giusto iniziando ora la costruzione dell’Arco TEEM.

    5. Scritto da Fabio

      Per raggiungere Milano, caro Pietro, c’è la A4 e ci sarà la Brebemi. Questa è una interconnessione Brebemi Pedemontana con un appendice verso dalmine. Direttrice Nord – Sud, non est ovest come quella che vorrebbe lei.