BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torna il grande blues in Bergamo e provincia

Il primo appuntamento sabato 9 giugno nel cortile del Palazzo della Provincia in via Tasso a Bergamo, per il concerto di Fabrizio Poggi con Soul 7ma.

Torna il grande blues del Bergamo Blues Festival voluto dalla Presidenza della Provincia di Bergamo con la direzione artistica e la produzione di Geomusic.

Grandi nomi internazionali e del "made in Italy”, dal 9 giugno al 14 agosto, in un tour itinerante che toccherà tutta la provincia e con un’intera giornata dedicata ad artisti nostrani che culiminerà con il padre del Blues di casa nostra, Fabio Treves.

Apertura sabato 9 giugno alle 17 nel palazzo della Provincia a Bergamo: nel pomeriggio Fabrizio Poggi e Soul 7ma faranno da testimonial per la presentazione della rassegna, affiancati dall’esposizione “Rolling Custer Guitar Collection”, cinquanta esemplari di chitarre legate al mito dei Rolling Stones, e da uno stand di prodotti seriani curato da Promoserio.

Giovedì 21 giugno, al Centro Civico Culturale di Treviglio, il bluesmen bresciano Cek Franceschetti apre per un duo d’eccezione: il pluripremiato bluesman Eric Bibb con lo svedese Staffan Astner.

Venerdì 20 luglio, nell’ambito dell’Ambria Musica festival, che si tiene appunto nell’omonima frazione di Zogno, in alta Val Brembana, l’innovativo duo nostrano Bud Spencer Blues Explosion, introdotti da un’altra formazione italiana, i There Will Be Blood.

Mercoledì 25 luglio al Parco La Fonte di Monasterolo del Castello, in Val Seriana, salgono sul palco i Royal Southern Brotherhood, quintetto americano di grande tradizione e solide radici nel blues del Sud.

Domenica 29 luglio, a Calusco d’Adda, torna un beniamino del pubblico: l’americano (ormai da anni stabilitosi intorno a Parigi) Elliott Murphy con la sua band francese; in apertura ilLittle Paul Duo.

Venerdì 10 agosto, a Sarnico, evento imperdibile con un vero e proprio festival viaggiante, formula usuale negli States, con due ore e più di torrida Blues Explosion con Vivian Vance Kelly, Texas Slim e Andy Just, con in più altri ospiti italiani.

Sabato 11 agosto, a Spinone al Lago, nel cartellone del festival Notte Sotto le Stelle, la stella della roots music italiana che i bergamaschi conoscono benissimo: Veronica Sbergiacoi suoi Red Wine Serenaders preceduta dai Chemako, il quartetto italiano di Gianfranco “French” Scala.

Si chiude martedì 14 agosto in alta montagna, a Valbondione, con la giornata “Blues Made in Italy”: un busker festival con Alessandra “Cecchina” Ceccala e Mauro Ferrarese, Cek,Joe La Viola Trio, Max Prandi, Nicola Conti e Marco Valietti e per finire, in serata al palazzetto dello sport, concertone con la Blues Band di Fabio Treves, emblema amatissimo del miglior blues tricolore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.