BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arbitri e solidarietà L’AIA di Bergamo ospita i colleghi emiliani

Un gesto a cui il presidente Paolo Donini tiene particolarmente e che si ripete a pochi giorni da un’altra azione realizzata, questa volta, a favore delle popolazioni emiliane colpite dal sisma: domenica 3 giugno, infatti, si è svolta una raccolta fondi da destinare alla Caritas, attiva nelle zone terremotate.

Più informazioni su

Sarà caratterizzata dalla solidarietà la 16esima edizione del Torneo nazionale di calcio ad 11 riservato ad arbitri di calcio organizzato dalla sezione AIA di Bergamo.

Sabato 9 e domenica 10 giugno, gli arbitri orobici ospiteranno gratuitamente la delegazione di colleghi della sezione di Finale Emilia, colpiti dal sisma che tuttora sta coinvolgendo la regione Emilia Romagna. La delegazione arriverà in città venerdì sera e sarà completamente ospite della sezione di Bergamo che si è occupata del pagamento di: alloggio, iscrizione al torneo e cena di gala di sabato 9 al ristorante “Anima e Corpo” di Cavernago.

Un gesto di solidarietà e umanità a cui Paolo Donini, neo presidente della sezione AIA di Bergamo, tiene particolarmente e che si ripete a pochi giorni da un’altra azione realizzata, questa volta, a favore delle popolazioni emiliane colpite dal sisma: domenica 3 giugno, infatti, durante la festa sezionale si è svolta una raccolta fondi da destinare alla Caritas, attiva nelle zone terremotate.

"E’ il minimo che possiamo fare per aiutare e sostenere i nostri colleghi di Finale Emilia – afferma Paolo Donini –. Ci auguriamo che possa essere un bel fine settimana di sport, solidarietà ed anche di aggregazione: sia tra noi della stessa sezione sia con i colleghi delle sezioni partecipanti al torneo".

Insieme alla squadra della sezione di Finale Emilia e alle due compagini della sezione orobica (Bergamo e Bergamo Under 19), prenderanno parte alla manifestazione altre 7 formazioni in rappresentanza di altrettante sezioni: Brescia, Cuneo, Genova, Imperia, Lovere, Pinerolo e Prato. In totale 10 sezioni AIA e circa 200 tra partecipanti e propri familiari che arriveranno in città. Il torneo è diviso in due fasi.

La prima, a gironi, si disputerà sabato 9 allo stadio comunale “G. Facchetti’’ di Cologno al Serio.

Le squadre, divise in girone A e girone B, si affronteranno e i risultati determineranno la classifica che permetterà di definire gli incontri della fase finale. Quest’ultima si svolgerà domenica 10: le finali per il 1°, 2°, 3° e 4° posto si giocheranno allo stadio comunale “Atleti Azzurri d’Italia’’ di Bergamo, mentre quelle dal 5° al 10° posto avranno luogo nell’impianto di Cologno al Serio.

L’aiuto per Finale Emilia si concretizzerà anche con un’altra azione. Sabato 9 alle 21 nel ristorante “Anima e Corpo” di Cavernago (BG) si terrà una cena di gala durante la quale i presenti potranno aderire ad una raccolta fondi. Alla serata parteciperanno gli iscritti al torneo nazionale tra sezioni organizzato dalla sezione AIA di Bergamo, i loro familiari, gli amici e anche arbitri non impegnati nella manifestazione. Già alcune sezioni hanno espressamente dichiarato al presidente bergamasco la propria volontà di fare beneficienza.

Quanto raccolto verrà consegnato direttamente nelle mani di Mirco Contri, presidente della sezione di Finale Emila, la cui sede è stata danneggiata dal terremoto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.