BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Niente sfiducia La Lega salva il presidente Formigoni

Compatta vota con il Pdl contro la mozione presentata da Pd, Idv e Sel anche se il neo segretario lumbard Salvini proprio a Bergamo aveva attaccato pesantemente il Celeste. Intanto scoppia il caso Gaffurri

Più informazioni su

E’ stata bocciata dal Consiglio regionale della Lombardia la mozione di sfiducia presentata da Pd, Idv e Sel – e votata anche dall’Udc – al presidente della Regione, Roberto Formigoni. I ‘sì’ alla mozione di sfiducia sono stati 28, 49 i ‘no’ e nessun astenuto. 

Pdl e Lega hanno votato compatti contro la richiesta di dimissioni per andare al voto anticipato, al termine di un lungo dibattito in cui la stessa Lega ha fatto un passo indietro rispetto alle prese di posizione, spesso anche dure, che i suoi esponenti avevano avuto nei confronti del governatore lombardo. Un esempio su tutti le dichiarazioni che il neo segretario della Lega lombarda Matteo Salvini aveva pubblicamente fatto lo scorso weekend a Bergamo in occasione del congresso.

La votazione in  aula è avvenuta con voto palese. Quando è stato proclamato il risultato della votazione, dai banchi della maggioranza di Pdl e Lega e da quelli della giunta (in cui lo stesso Formigoni è stato presente tutta la giornata) è scattato un lungo applauso. "Altri all’estero si sono dimessi. Ma altri all’estero hanno riconosciuto che quelle accuse corrispondevano a verità. A me in questi giorni sono state imputate un mucchio di cose che non esistono. Cose di fronte alle quali io mi oppongo e mi opporrò", aveva detto in aula Formigoni.

"Io sono il primo difensore della libertà di stampa – ha aggiunto Formigoni, che nei giorni scorsi ha querelato i quotidiani, che avevano riportato stralci degli interrogatori in cui il faccendiere Pierangelo Daccò aveva detto ai pm di Milano di avergli pagato viaggi e vacanze – Ma la libertà di stampa ha un limite invalicabile che è quello della verità".

"In questi mesi ci hanno rovesciato addosso tonnellate di accuse – ha aggiunto – inchieste giornalistiche che non solo avrebbero rovesciato un bufalo, ma una mandria di bufali. Come mai? Ho resistito e abbiamo resistito perché quello che mi viene contestato non è vero e io porterò avanti questa battaglia in tutte le sedi: non posso permettere che siano infangati la mia persona, il mio ruolo di presidente della Regione Lombardia e l’azione che ho condotto in questi 17 anni di governo".

Intanto sui banchi dell’opposizione si è aperto un caso personale. Il primo firmatario del documento presentato da Pd, Idv e Sel, il capogruppo pd Luca Gaffuri è "in congedo per motivi familiari". In realtà sarebbe in vacanza in Grecia. A rimarcare l’assenza di Gaffuri è stato il capogruppo del Carroccio, Stefano Galli. "Gaffuri invece di essere presente in aula si è recato a godersi il meritato riposo – ha detto polemizzando con l’opposizione per le critiche alle vacanze di Formigoni. "Forse – ha aggiunto – era stremato dalla stesura della mozione di oggi".

La replica di Gaffuri è stata affidata a un comunicato. "Sono in corso polemiche pretestuose sollevate dalla maggioranza sulla mia assenza oggi in aula. Polemiche motivate dal comprensibile intento di spostare l’attenzione dalle vicende che riguardano Formigoni e che hanno portato alla nostra mozione di sfiducia", fa sapere l’esponente del Pd lombardo. Avevo avvisato per tempo che in questi giorni sarei stato assente. Nessuno, del resto, può dubitare del mio impegno per indurre Formigoni alle dimissioni e rinnovare l’amministrazione in Lombardia. Il resto è fumo negli occhi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da orma

    i partiti sono spaccati fra chi vorrebbe lasciare che Monti finisca il mandato e chi vorrebbe invece andare alle elezioni ad ottobre..
    problemino elementare:
    considerando che il M5S ha già oggi il 20% e guadagna 1 punto ogni volta che i politici combinano minchiate (cioè tutti i giorni),
    quanti giorni restano ai partiti per organizzare le elezioni prima che il M5S arrivi ad avere il 50,1% dei voti e che li mandi tutti a casa a pedate?
    pochini direi..CORRETE finchè siete in tempo!!!!!!!!!

  2. Scritto da Dante

    Chi si meraviglia proprio non conosce la Lega. Ma questi Leghisti se andavano a casa più nessuno li rivotava. Meglio stare sulla poltrona ancora un po’. Li chiamaremo ” I Salvatori” sia a Roma inLombardia e dove è possibile occupare qualche sedia.

  3. Scritto da Sergio-Svizzera

    Che altro ci si poteva aspettare da una banda di spudorati cialtroni usi a raccontare balle in quantità industriale e il cui motto è fare quello che non si dice e dire quello che non si fa?

  4. Scritto da Penati, Martina, Bersani

    Sfiducia de che? Il PD non capisce che in democrazia governa la maggioranza. Il PD pensi al suo canditato premier Penati amicone di Martina e Bersani!

    1. Scritto da mau

      .. il problema serio su cui qualsiasi elettore dovrebbe soffermarsi, compreso tu, non è l’ammuffito giochetto del chi ce l’ha più sporco, semmai quale classe dirigente pulita e onesta si vuole, compreso tu, in questa regione ormai allo sbando…

  5. Scritto da agnese

    per fortuna che la lega ricominciava da capo…..
    I soliti buffoni….

  6. Scritto da Maria

    Hanno solo prolungato la loro agonia.

  7. Scritto da Tone

    Ecco la prova provata che la lega, con Maroni, ha fatto solo un’operazione di facciata. Salvare Formigoni e Di Gregorio, che tristezza.

  8. Scritto da Ada Baloss

    Ormai terrebbero su anche Al Capone , se si va alle elezioni pidiellini e leghisti devono andare a lavorare , saranno mica matti ! Lavorare noooo !! Vedi cosa ha fatto ieri il senato con De Gregorio , poi se mai dovessero mettersi male le indagini su bossi, belsito , stiffoni ecc. ecc……..

  9. Scritto da leghista

    han fatto benissimo! Formigoni è un bravo governatore votato da oltre il 60% dei lombardi, di cui la metà leghisti! perchè avrebbe dovuto essere sfiduciato?? la Lombardia è governata bene!

    1. Scritto da Gianpiero B.

      si,si,da bravo adesso torna a dormire….

    2. Scritto da Kampana Martel

      Dal che si capisce perchè l’italia non poteva che andare in rovina. Sei un consigliere regionale ?

  10. Scritto da 081

    cane non morde cane

    1. Scritto da GP

      è vero e nulla dura in eterno arrivederci alle prossime elezioni poera LEGA ma loro lo sanno e mangiano finche dura.

  11. Scritto da Alberto

    Ma l’opposizione era così sicura di poter contare sui voti leghisti ?
    Visti i risultati finali: 28 voti a favore della mozione, 49 contrari, più che altro mi é sembrato un “esercizio oratorio” dell’opposizione. Scatenarsi ad incolpare la Lega, chi amministra la Regione con Formigoni, mi pare fuori luogo, se avessero voluto affondarlo loro le occasioni non mancavano e non dovevamno certamente aspettare una mozione dell’opposizione.

  12. Scritto da andy

    lega ,ti stai rivelando peggio del peggio,vergogna….

  13. Scritto da ex elettore

    In piu oggi al Senato i legaioli hanno salvato dal carcere De Gregorio…..

    1. Scritto da La verità fa male

      Non dica cavolate. De Gregorio si è salvato (a voto segreto) con 169 voti. Lega e PDL dispongono di 162 senatori, e alcuni di loro erano assenti. Siccome la matematica non è un’opinione, se da 162 si toglie il presidente del Senato (che non ha votato) e qualche assente, vuol dire che ci sono state almeno 20-25 “mani furbette” della falsa opposizione PD-IDV-UDC che a parole predicano moralità poi nel segreto dell’urna fanno il contrario di ciò che dicono. Quindi tra assenti e “mani furbette” lo scarto decisivo a favore di De Gregorio proviene dalla falsa opposizione. Non sono mie supposizioni queste, sono semplicemente i numeri nudi e crudi della votazione di ieri

      1. Scritto da Baldo

        Mi pare che lei non si renda conto che la sostanza delle cose non cambia per niente , a fronte di qualche furbettino sparso (fli , udc erano della stessa compagnia … ) la sostanza ci dice che pdl e lega hanno votato in massa , sbaglio ? Del resto con questi simpatici signori era già accaduto, pure con dichiarazioni di voto , vedi cosentino ecc. Dov’è la cavolata ?

        1. Scritto da La verità fa male

          Bella questa. Innanzitutto si dovrebbe capire che più di “qualche furbettino sparso” qui si parla di almeno 20 “furbettini” (pari al 15% dei senatori dell’opposizione) in pubblico hanno dichiarato una cosa e poi a scrutinio segreto hanno fatto l’esatto contrario: e io secondo lei mi dovrei fidare di questa gente? In secondo luogo non mi sorprenderei se il numero dei “furbettini” era proprio quello che serviva a cambiare l’esito della votazione: non sono nato ieri e ho capito come funzionano questi spettacoli. In terzo luogo il PDL ha votato in massa contro l’arresto non solo ieri, ma con tutti i parlamentari di tutti i partiti: atteggiamento discutibile, ma almeno coerente

          1. Scritto da Baldo

            Ah bè , capisco …….. se è così è tutto diverso , i responsabili non sono Pdl e Lega ma gli altri …. Pdl e lega sono “coerenti”. Complimenti per la trasmissione.

          2. Scritto da La verità fa male

            Esatto. I responsabili VERI sono quelli che A PAROLE dichiaravano di votare per l’arresto e poi NEI FATTI hanno votato contro l’arresto. Quelli del PDL hanno dichiarato fin dall’inizio di votare contro l’arresto ma i senatori del PDL da soli non avevano i numeri per salvare nessuno. La manina decisiva per la salvezza di De Gregorio è stata quella dei finti oppositori. C’è qualcuno del PD che ha fatto il furbetto e lei credeva ciecamente nel PD? mi spiace per lei, l’hanno delusa, non è stata la prima volta e temo che non sarà nemmeno l’ultima P.S. e poi si ricordi che nel 2006 De Gregorio è entrato in Parlamento eletto nelle liste dell’IDV, esattamente come Scilipoti

          3. Scritto da Mah!?

            UDC e FLI ?

  14. Scritto da Lega bifronte

    Lega di lotta (a Bergamo) di governo (a Milano).

  15. Scritto da perplesso

    mah,se doveva cadere formigoni,chi era l’ipotetico successore?tutti che vogliono le teste altrui,ma il dopo come sarebbe?e come direbbe il caro casini:prima facciamo cadere,e poi ci sederemo al tavolo a trovare il successore,ma se poi al tavolo poi non ti trova nessun accordo?

    1. Scritto da Z

      Strana osservazione la sua, dopo la caduta si sarebbe andati alle elezioni , dov’è il problema ? E’ ancora lì che ascolta la bufala dell'”eccellenza” che si è inventato formigoni ? La Lombardia è solo enormamente più ricca delle altre regioni !!! PRIMA di formigoni la lombardia aveva certamente la migliore sanità italiana ed i migliori centri di eccellenza , sulla situazione di adesso e sul suo costo mi piacerebbe discutere. A partire dai Riuniti per proseguire con strutture private che si sono rivelate pozzi senza fondo . Con il vantaggio però , essendo privati, di poter gestire “immagine” e pubbliche relazioni.

  16. Scritto da miabambi

    saranno anche “ignoranti” quelli della lega ma non sono cosi’ stupidi da suicidarsi! Far cadere il Rais di CL costerebbe il luculliano stipendio a piu’ di meta’ dei leghisti al pirellone che con il vento che tira non verrebbero rieletti. Con la crisi vorrei vedere voi a rinunciare a 15-20 mila euro al mese…

    1. Scritto da L76BG

      se permetti questi sono li per il bene dei cittadini e non per il loro lauto stipendio, è ora di finirla di riportare tutto al mero denaro!! BASTA BASTA BASTA..ci vuole etica, competenza.. alle prox elezioni voterò cmq qualcun odi nuovo, mi son rotto dei politici di professione!!

  17. Scritto da Sergio

    ..e che cosa vi aspettavate, da chi ha sostenuto la cricca di berlusconi per circa vent’anni? che questi fossero migliori degli ayatollah e della magìfia siciliana? ma dai, siamo seri, poiché sapevamo che sono peggio del peggio che potevamo votare ed avere in lombardia….altro che federalismo… altro che padania libera..altro che padroni a casa nostra…. tra l’altro, per “combattere” roma ladrona hanno creato la loro milano ladrona…-.ma li abbiamo votati noi, questi cadreghisti del bunga bunga e del mangia mangia…

  18. Scritto da Ex leghista

    E per fortuna che di dicono rinnovati. Dal cerchio putrido ai barbari collusi. che vergogna.

  19. Scritto da nino cortesi

    Buon acquisto al mercato delle vacche, in questa politica di vacche.

  20. Scritto da matteo

    Questa è la Lega 2.0…%!

  21. Scritto da nino cortesi

    Grillo spazzerà via tutti.

  22. Scritto da silvio

    NOOOO…..TUTTO COME PREVISTO….SE LA LEGA VA ALLE ELEZIONI SI PRENDE UNA MAZZATA….

  23. Scritto da mario59

    Siam sempre li…..chiacchiere sopra chiacchiere…ma alla fine la risolvono a tarallucci e vino…e le cadreghe sono salve…solo le elezioni potranno far concludere queste odiose prese in giro….i cittadini stanchi di essere presi in giro, alle prossime elezioni, non si faranno scappare l’occasione per mandarli a casa una volta per tutte.

  24. Scritto da massimiliano bavo

    Ovvio, meglio tenere la cadrega sotto il sedere ancora un poco visto che alle prossime elezioni prenderanno una percentuale da (come si diceva ai tempi della dc) elenco telefonico!

  25. Scritto da giobatta

    è chiaro perché grillo avanza?

    1. Scritto da Evasores

      Ah ah ah , poi vince coi voti ex-legaioli ed ex-pidiellini come a Parma . Il che è tutto un programma !

      1. Scritto da stefano

        già, è vero, ma nel frattempo i grillini inziano a vincere, le persone che amministrano cambiano…

        1. Scritto da Renegade

          Solo che quell’elettorato ha spesso una grande vocazione : far pagare le tasse agli altri . Con questo presupposto imputridisce tutto subito , all’istante, perchè trascina con sè tutto il resto.

  26. Scritto da MaLo

    Brava Lega! Se tu fai un favore a me io poi faccio un favore a te!

  27. Scritto da adjnjkbhmnteuj

    l ennesima conferma della coerenza della lega.dicono al popolo dei legaioli che farann saltare il governo lombardo e poi mantengono tutti saldi sulla loro cadrega.la cosa incredibile adesso è vedere che la gente li vota, acclama e applaude ancora.le corna da vichingo portate dai militanti sono proprio azzeccate

  28. Scritto da gigi

    alle alezioni !!!! subito meglio stalin della lega !!!! elezioni, elezioni elezioni elezioni elezioni