BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martina a Salvini: “Alle parole seguano fatti Sfiduci Formigoni”

Il segretario regionale del Partito democratico, il bergamasco Maurizio Martina, sfida il neo leader della Lega lombarda Matteo Salvini, che al momento della sua elezione al palacreberg di Bergamo aveva attaccato il presidente del Pirellone Roberto Formigoni, e lo invita a sfiduciarlo.

Più informazioni su

Il segretario regionale del Partito democratico, il bergamasco Maurizio Martina, sfida il neo leader della Lega lombarda Matteo Salvini, che al momento della sua elezione al palacreberg di Bergamo aveva attaccato il presidente del Pirellone Roberto Formigoni, e lo invita a sfiduciarlo. 

 

Se davvero, come dice Matteo Salvini, la Lega vuole tornare ai fatti c’è solo un modo per dimostrarlo al di là dei proclami e delle parole: votare la mozione di sfiducia regionale che verrà discussa mercoledì prossimo al Pirellone.

Non bastano più le battute sulle vacanze o altre dichiarazioni ad effetto che però, guarda caso, non portano mai a nulla di concreto.

Va sgombrato il campo dall’idea che sia il solito giochetto di spararla grossa a parole per poi non fare nulla nei fatti. Anche perchè crediamo che tanti elettori leghisti, come molti altri, chiedano una svolta in Lombardia.

Per questo, caro Salvini, il banco di prova per dimostrare che si fa sul serio sarà il voto di mercoledì in aula consigliare.

Maurizio Martina

Segretario PD Lombardia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da puliZia

    la lungimiranza politica di martina si è vista ieri con il risultato del voto: ma non ci aspettiamo altro da uno che non ha mai lavorato…

  2. Scritto da Andrea

    Premesso che salvini e martina farebbero bene a tagliarsi i capelli e cercarsi un lavoro (vero), la pretesa di Formigoni di restare in sella al sistema lombardo è davvero inaccettabile. Dimissioni subito e parola agli elettori!

  3. Scritto da andrea

    cose dette da un esponente del pd che ,oltre a sostenere il governo monti,cosa assolutamente vergognosa per un partito che si definisce del popolo,ha al suo imterno persone indagate….
    almeno faccia il finto tonto e non dica niente.

  4. Scritto da luc

    eh, che voglia matta a martina di disfarsi di formigoni, ma non del sistema sanità che ha messo in piedi!

    ti piacerebbe martina silurare formigoni e magari farti eleggere con i voti della CdO e metterti al comando di questo sistema sanità, che frutta le famose “uova d’oro”

  5. Scritto da giannialf

    Sfiducia Formigoni…..abbiamo bisogno di cadreghe!!!! Un modo ipocrita di delegittimare il proprio antagonista politico e che serve solo ad appropriarsi di ulteriori poltrone e non certamente per il bisogno di fare seriamente politica!!!

  6. Scritto da A.Z. Bg

    Il Sig Martina chiede agli altri ciò che loro non fannoe non hanno mai fatto.Bossi si è dimesso da segretario,Bersani ha come senatore un certo Lusi che ha qualche problema con la cassa.Il figlio di Bossi si è dimesso da consigliere regionale mentre il suo amico e mentore Penati è ancora lì e incassa il triplo dello stipendio solo per essersi costituito,da solo,gruppo misto.La Lega deciderà la sfiducia o meno in base al lavoro fatto e da fare,ma mi risulta che al governo Monti,quello delle tasse,del furto ai comuni e della gdf, non abbiano votato la sfiducia nonstante la richiesta della Lega.Comincino a guardare un pò la trave nei loro occhi invece che la pagliuzza in quelli degli altri.

    1. Scritto da Eugenio

      Buffo. Bossi fa il parlamentare ed è nella lega, rosy mauro continua a fare la vicepresidente del senato, belsito è lì bello paciarotto a fare il deputato , boni è lì al suo posto e non ha nemmeno dato le dimissioni dal ruolo ecc.. Penati è lì ma è stato espulso dal partito . Di che parli ? Poi non vedi che la trave è il disastro fatto dalla lega con berlusconi ? Che c’entra Monti, ci avete riempiti di debiti e di vergogne !

  7. Scritto da Stefano

    Martina lo conosco da molti anni…non è cambiato: dice ad altri di fare ciò che a lui farebbe comodo! Formigoni ha fatto molto e bene per la Lombardia….cosa che altri non hanno mai fatto! Martina lo si ricorda solo per prodigarsi ad organizzare concerti al Lazzaretto coi soldi del Partito a Bergamo….da che pulpito! Maurizio….si deve andare avanti con I FATTI UTILI…NON CON LE CLASSICHE “LECCATINE” AFFINATE DAI TEMPI DI SCUOLA!!!! Prima di pretendere l’out di Formigoni…cercate ALMENO di trovare uno MIGLIORE…e non solo a parole!

  8. Scritto da ciellino@gmail.com

    Detto da un ciellino, eletto con i voti della compagnia delle opere,fa soltanto ridere…

    1. Scritto da A me fa piangere

      perché conferma l’inciucismo dietro le quinte che ha bloccato la meritocrazia, la concorrenza e ha portato a fondo il Paese.
      Certo, siccome le ripartizioni di quote di appalti, assunzioni, consulenza immagino saranno più a favore della maggiornaza che dell’opposizione adesso Martina vorrà ampliare la sua quota.
      Magari anche promettendo sottobanco alla lega la salvaguardia delle sue se sfiducia Formigoni.
      Che disastro!

  9. Scritto da Candido

    Martina è stato il tirapiedi di Penati fino a ieri. Uno con un minimo di dignità si sarebbe dimesso subito, mentre lui è saldamente seduto sullo scranno! Abbia la decenza di stare zitto!!! VERGOGNA!

  10. Scritto da anna

    Credo che Martina abbia ragione.
    Una lega nuova deve essere capace di fare ciò che la vecchia non ha mai avuto il coraggio di affrontare.
    Basta sparate a parole, servono i fatti. Forse solo così molti elettori delusi potranno tornare a credere…

  11. Scritto da Il Naggio

    Ma invece di dire in continuazione cosa fare a politici di altri schieramenti, iniziate voi del PD a tirarvi insieme….
    Siete tutti dei quaquaraquà dall’estrema sinistra all’estrema destra…