BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Libri e scrittori, gli incontri del martedì al Circolino di Città Alta

“Letture amene sotto il berceau” martedì 5 giugno due incontri importanti che faranno scoprire, o per alcuni riscoprire, la grande ed importante poetica di Giorgio Caproni nel centenario della sua nascita.

Più informazioni su

“Letture amene sotto il berceau”. Martedì 5 giugno il primo appuntamento del 2012 con la rassegna per favorire l’incontro diretto tra scrittori e appassionati di libri.

La prima edizione risale al giugno del 2004 con lo scrittore, già conoscitore e amante di Bergamo come Sergio Ferrero. Dal 2008, in occasione della terza edizione, è diventato un appuntamento annuale suddiviso in cinque incontri a cadenza settimanale, interamente dedicati ai lettori con la passione per i libri.

Letture amene sotto il berceau” allieta così i pomeriggi e le serate estive dei frequentatori del Circolino di Città Alta da ormai sette anni. Ciò che da sempre caratterizza la rassegna è l’incontro tra gli scrittori e i lettori di libri e romanzi, lettori diversi per età, gusti ed estrazione sociale, ma accomunati dalla passione per la lettura e la letteratura.

Lo schema è ormai consolidato e prevede un incontro dedicato alla letteratura novecentesca, la presentazione di opere di nuovi autori e l’approfondimento di autori già conosciuti, italiani e stranieri.

Al fianco della Cooperativa Città Alta ha da sempre collaborato per il buon esito della rassegna l’Associazione Il Cavaliere Giallo nelle persone dei Presidenti Manlio Piccolini e Dario Guerini e di alcuni soci, prima fra tutti l’entusiasta Susana Ciufo. Una stretta e importante sinergia inoltre si è sempre avuta con i giovani librai indipendenti dell’Associazione Tempolibro, che con la loro cordialità e professionalità hanno contribuito al felice percorso della manifestazione.

Il primo appuntamento con “Letture amene sotto il berceau” è in programma martedì 5 giugno alle 18 al Circolino e alle 21 alla casa natale di Donizetti: due incontri importanti che faranno scoprire, o per alcuni riscoprire, la grande ed importante poetica di Giorgio Caproni nel centenario della sua nascita.

Direttrice artistica della rassegna è la prof.ssa Mimma Forlani, giornalista ed appassionata scrittrice che da sette edizioni, grazie alla sua esperienza e ai suoi sinceri e profondi legami con la letteratura, contribuisce al successo della rassegna scegliendo gli autori e gli accompagnatori da proporre al pubblico. «Dall’entusiasmo manifestato dagli autori e dai lettori intervenuti in occasione della prima edizione – dichiara la prof.ssa Mimma Forlani – ebbi conferma che sotto il berceau del Circolino si poteva organizzare qualcosa di bello, di caldo e di lieto. 

“Letture amene sotto il berceau” trasforma così per qualche pomeriggio il giardino del Circolino, già luogo di ritrovo e divertimento per i giovani e, soprattutto, per gli anziani intenti a giocare a carte o bocce, in un locus amoenus, un luogo piacevole ove ritrovarsi».

Gli appuntamenti con “Letture amene sotto il berceau” proseguiranno tutti i martedì pomeriggio fino a martedì 3 luglio. Tutto il programma al link 

https://mail-attachment.googleusercontent.com/attachment/?ui=2&ik=62ca6d43d1&view=att&th=1379832ce2c9a8fb&attid=0.1.3&disp=inline&safe=1&zw&sadnir=1&saduie=AG9B_P-RJsa0PT8BpZ4491FtjwWv&sadet=1338360859872&sads=Et-ZP82qnHds1xYaJNWcQtioyeY

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.