BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Contro la crisi si punta sui giovani Via alla Bottega delle idee

L’Assemblea Generale dell’Associazione Commercianti di Bergamo è stata l’occasione, oltre che per approvare, all’unanimità, il bilancio, per fare un’analisi sulla situazione attuale del terziario nella nostra provincia e per mettere in luce le iniziative che Ascom sta mettendo in campo per la tutela e la promozione degli interessi degli imprenditori del settore.

Più informazioni su

L’Assemblea Generale dell’Associazione Commercianti di Bergamo è stata l’occasione, oltre che per approvare, all’unanimità, il bilancio, per fare un’analisi sulla situazione attuale del terziario nella nostra provincia e per mettere in luce le iniziative che Ascom sta mettendo in campo per la tutela e la promozione degli interessi degli imprenditori del settore.

In un quadro di gravità e di difficoltà il commercio versa in una situazione difficile: le vendite nel primo trimestre dell’anno fanno sì registrare un leggero miglioramento rispetto all’ultimo trimestre del 2011 ma sono in calo del 4,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In provincia si registrano, a chiusura del 2011, 58 attività in più rispetto al 2010 e segnali positivi da pubblici esercizi e ristorazione (+0,4%), nel commercio non alimentari (+1,4%). Negativi i servizi (-0,4%) e commercio alimentare (-0,7%).

Il presidente Paolo Malvestiti ha sottolineato che “nei servizi il volume d’affari è in netto peggioramento e per quanto riguarda commercio, turismo e servizi la caduta dei consumi è dettata da una minore attività dei nostri comparti e dall’indice di disoccupazione che ha toccato il 4,1%”. Un dato, quello della disoccupazione, che è storicamente alto per la città di Bergamo ma che sta molto al di sotto della media nazionale, che si aggira attorno al 10%.

Malvestiti ha voluto dettare le linee guida sulle quali contare per la ripartenza dell’economia e per il suo sviluppo, individuandole in innovazione, credito, turismo e formazione.

Per favorire e facilitare la competitività Ascom, in stretto raccordo con la Camera di Commercio di Bergamo, ha aperto gli “sportelli dell’innovazione”, attraverso i quali si aiutano le aziende a nascere, svilupparsi e innovarsi, e lo sportello dedicato all’internazionalizzazione. Sottolineata anche l’importanza dei Distretti commerciali, complessivamente 28, in cui si realizza l’integrazione delle varie componenti imprenditoriali, commerciali, dei pubblici esercizi, artigianali e dei servizi.

Il presidente Malvestiti ha poi lanciato un nuovo progetto, denominato “Bottega delle idee. Soluzioni in movimento”, un laboratorio in cui lavoreranno le menti creative dei giovani imprenditori chiamati ad elaborare progetti per lo sviluppo delle categorie del terziario.

L’Assemblea si è conclusa con la premiazione di tredici negozi e locali storici della provincia e di cinque imprenditori “benemeriti del commercio” riconosciuti come eccellenze del commercio bergamasco che si sono distinti per fedeltà associativa e per aver contribuito allo sviluppo dell’economia locale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.