BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dematteis e Trotti conquistano l’Orobie Vertical fotogallery

Bernard Dematteis e Maura Trotti dominano la seconda edizione della Orobie Vertical, la gara di mille metri di dislivello che unisce Valbondione al rifugio Coca, in Alta Valle Seriana. Un successo organizzativo per il team di FlyUp Sport che alla seconda edizione della manifestazione schiera ben 253 iscritti.

Più informazioni su

La mattina di sabato 2 giugno alla linea di partenza a Valbondione erano 253 gli skyrunners che hanno deciso di festeggiare il 2 giugno optando sulla distanza del “chilometro di dislivello” piuttosto che per la classica scampagnata fuori porta.
A dett are il ritmo di gara della prova maschile lo skyrunner Marco De Gasperi che sin dall’uscita del paese e sulle prime rampe del sentiero 301 che porta al rifugio Coca si piazza in testa al gruppo dei migliori. Per tutto il tracciato di gara è sembrato essere il padrone della corsa ma in prossimità del rifugio Coca ecco il colpo di scena: a 100 metri dal traguardo Bernard Dematteis, ventiseienne cuneese in forza all’Esercito è riuscito a superare il fuoriclasse bormino della Forestale, tagliando il traguardo con un tempo di 39.38.77. Al secondo posto Marco De Gasperi con 39.40.93 mentre per Xavier Chevrier della società Valli Bergamasche Leffe il cronometro si è fermato sul tempo di 39.43.52.
Tra le donne prima la valtellinese Maura Trotti del C.S.I. Morbegno con un tempo di 51.25.33 seguita da Debora Cardone che corre per il team bergamasco Valetudo Skyrunning Rosa con 51.50.04 e terzo posto per Elisa Compagnoni dell’Atletica Alta Valtellina/Team Scott con 52.07.18.
E come annunciato tra le guest star del mondo giornalistico Ma nlio Gasparotto, penna della Gazzetta dello Sport e vero appassionato di corsa in tutte le sue forme che ha tagliato il traguardo con un tempo di 1.09.55.55.
Spazio allo sport e alla competizione, ma non solo. In questo giorno di festa un ricordo particolare a Fausto Bossetti, appassionato di montagna scomparso per un banale incidente montano e alla quale Mario Poletti e Paolo Valoti del CAI Bergamo hanno voluto dedicare l’Orobie Vertical. Inoltre per segnalare la propria vicinanza alle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto l’organizzazione ha deciso di devolvere due Euro della quota di iscrizione di ogni concorrente al fondo “Un aiuto subito. Terremoto in Emilia” promosso da Corriere della Sera e Tg La7.

OROBIE VERTICAL
2° edizione – 02.06.2012 – Valbondione > Rifugio Coca (Bergamo)
Distanza 4.3 km – Dislivello: 1.000 metri

Classifica maschile
1 DEMATTEIS BERNARD 24/05/1986 C.S. ESERCITO 39.38.77
2 DE GASPERI MARCO 05/04/1977 G.S. FORESTALE/ TEAM SCOTT 39.40.93
3 CHEVRIER XAVIER 17/03/1990 VALLI BERGAMASCHE LEFFE 39.43.52
4 ZANABONI MASSIMILIANO 14/10/1972 VALLI BERGAMASCHE LEFFE 41.43.60
5 PIVK TADEI 20/07/1981 U.S. ALSO MORO PALUZZA/SCOTT 41.57.35
6 PIANA ROLANDO 04/10/1982 RECASTELLO SKY 42.39.80
7 CAPPELLETTI DANIELE 05/03/1982 ATLETICA TRENTO/ TEAM SCOTT 43.44.08
8 BOSIO DANILO 08/07/1972 RECASTELLO SKY 43.56.85
9 TERZI CRISTIAN 17/10/1978 VALLI BERGAMASCHE LEFFE 44.00.19
10 AMATI CLAUDIO 24/06/1960 VALLI BERGAMASCHE LEFFE 44.02.06

Classifica Femminile
1 TROTTI MAURA 09/07/1971 C.S.I. MORBEGNO 51.25.33
2 CARDONE DEBORA 06/08/1975 VALETUDO SKYRUNNING ROSA 51.50.04
3 COMPAGNONI ELISA 00/00/90 ATL. ALTA VALTELLINA /TEAM SCOTT 52.07.18
4 ROMANIN PAOLA 14/07/1977 U.S. ALSO MORO PALUZZA 53.12.38
5 BOTTARELLI SARA 08/10/1990 UNIONE ATLETICA VALTROMPIA 54.36.14
6 GALASSI SAMANTHA 28/07/1988 RECASTELLO SKY 55.11.55
7 LABONIA ISABELLA 13/09/1977 VALLETUDO SKYRUNNING IT. 56.44.07
8 CAVALLAR VERONICA 12/08/1983 LIBERO 57.19.48
9 ZAMBONI MARICA 13/08/1982 SCI CLUB GROMO 58.49.30
10 TIRABOSCHI CAROLINA 25/04/1971 LIBERO 59.53.83

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gianni

    Uno sport di grandi meriti e poco considerato, salvo qualche lodevole eccezione. L’ammirazione per gli atleti e per gli organizzatori mi auguro diventi sempre più diffusa e ci dia modo di vederli più di frequente .