BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per Giuseppe Mazzini un’opera d’arte in piazza Pontida

Inaugurazione del nastro commemorativo a Mazzini e alla Repubblica Italiana scolpito da Pierantonio Volpini si terrà alle 11 sabato 2 giugno in piazza Pontida

Più informazioni su

Sabato 2 giugno alle 11 in Piazza Pontida a Bergamo inaugurazione della scultura voluta dal comitato progetto Mazzini per celebrare i 150 anni dell’unità d’Italia, con un’opera dedicata al padre fondatore della patria nato a Genova nel 1805 e morto a Pisa nel 1872.

Il momento glorioso del Risorgimento italiano che Bergamo visse con particolare entusiasmo e partecipazione. Era appena stata proclamata a Milano il 1 agosto del 1848 la leva in massa per soccorrere la patria in pericolo ed ecco Mazzini giungere a Bergamo il 3 agosto per ravvivare il fuoco antistraniero che covava negli animi dei bergamaschi.

Una vera folla si era raccolta in piazza della Legna, oggi piazza Pontida, per ascoltare il grande Mazzini che dal balcone del primo piano esortava i bergamaschi a seguire i legione italiana che si andava formando e a cacciare gli austriaci.

L’inaugurazione del nastro commemorativo a Mazzini e alla Repubblica Italiana scolpito da Pierantonio Volpini si terrà alle 11 sabato 2 giugno in piazza Pontida alla presenza di Alberto Scanzi del Comitato Progetto Mazzini, Maurizio Maggioni Consigliere Provinciale e Presidente della "Vecchia Bergamo", Enrica Foppa Pedretti Assessore alle Attività Produttive del Comune di Bergamo, Giorgio Beccaceci dell’ A.M.I. Associazione Mazziniana Italiana, Dario Cangelli responsabile sezione cittadina A.N.P.I. di Bergamo, Stefania Burnelli giornalista e critica d’arte.

Con la presenza della Banda Garibaldina di Terno d’Isola che suonerà l’Inno d’Italia, l’Inno di Garibaldi e altre musiche risorgimentali

Comitato Progetto Mazzini – Via Borgo Canale, 5 24129 Bergamo – Tel. 035.262.565 – Fax 035.262.566 www.progettomazzini.org – mail: comitato@progettomazzini.org

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.