BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Monterosso in piazza Parte l’iniziativa benefica per produrre legame sociale

“Monterosso in piazza: dare, ricevere, ricambiare. Per produrre legame sociale”. È questo il titolo di un’iniziativa benefica e di aggregazione che prenderà il via venerdì 1 alle ore 17 e si concluderà mercoledì 6 giugno a Monterosso.

“Monterosso in piazza: dare, ricevere, ricambiare. Per produrre legame sociale”. È questo il titolo di un’iniziativa benefica e di aggregazione che prenderà il via venerdì 1 e si concluderà mercoledì 6 giugno a Monterosso.

Numerose le associazioni coinvolte: oratorio e polisportiva Monterosso, comitato genitori I.C. Camozzi, Uildm, Istituto Comprensivo Statale Gabriele Camozzi, Spazio giovanile Mafalda, Aido, Avis, Propolis e Alchimia cooperativa sociale.

La sei giorni di festa verrà inaugurata venerdì 1 giugno alle ore 17 e a seguire ci saranno i concerti delle band giovanili del quartiere.

Sabato 2 giugno la giornata sarà divisa in tre momenti: alle 14.30 il mercatino dell’usato in piazza Pacati con giochi in strada; alle 19.30 tavola grande in viale Giulio Cesare, una cena per raccolta fondi per progetti musicali Monterosso che ha già fatto registrare il tutto esaurito attraverso le prenotazioni; alle 21 il gran finale con la musica e i canti della Banda Alpina.

Domenica si inizia di buon ora con la marcia podistica non competitiva “Quater pass per ol Monterosso con la Uildm”, start previsto per le 9.30. A mezzogiorno pranzo in oratorio, con prenotazione obbligatoria. Alle 21 in piazza Pacati concerto inaugurale della rassegna provinciale “Andar per musica” con il gruppo scozzese Skerryvore.

Il saggio del Musincanto, previsto per lunedì 4 giugno, è stato sospeso e rinviato a data da destinarsi, in coerenza con la giornata di lutto nazionale indetta per le vittime del terremoto in Emilia.

Martedì 5 giugno alle 20 andrà in scena lo spettacolo del progetto T’alidabo, il laboratorio teatrale della scuola Papa Giovanni XXIII, mentre il giorno seguente, alla stessa ora, ci sarnno i concerti di “Si fa orchestra” e di Musincanto che chiuderanno la manifestazione.

Sarà inoltre presente una mostra permanente di vignette sulla disabilità, curata dalla Uild.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.