BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I grillini di Bergamo: accettiamo l’invito Saremo alla Festa del Pd

La proposta lanciata, dal consigliere provinciale del Pd Matteo Rossi ai primi di maggio, di invitare i rappresentanti di Bergamo del Movimento 5 stelle alla Festa democratica all'inizio aveva fatto discutere e diviso i grillini orobici. Adesso invece il movimento annuncia che accetterà l'invito.

Più informazioni su

La proposta lanciata, dal consigliere provinciale del Pd Matteo Rossi ai primi di maggio, di invitare i rappresentanti di Bergamo del Movimento 5 stelle alla Festa democratica all’inizio aveva fatto discutere e diviso i grillini orobici (leggi). Adesso invece il movimento annuncia che accetterà l’invito.

Ecco l’annuncio ufficiale

Il MoVimento 5 Stelle di Bergamo comunica che ha deciso di accettare l’invito presentato dal Consigliere provinciale Matteo Rossi in merito alla partecipazione ad un confronto pubblico che avrà luogo il 4 luglio all’interno della Festa provinciale del Partito democratico.

Non intendiamo con la presente rendere noti altri dettagli, quale ad esempio chi tra noi, in questa occasione, rivestirà il ruolo di portavoce del gruppo, in quanto saranno comunicati dall’organizzazione dell’evento.

Certamente ringraziamo il PD per il cortese invito.

Riteniamo tuttavia necessario puntualizzare, visto l’interesse che la nostra partecipazione sembra suscitare presso gli organi di informazione, che:

1-Non è per noi di alcun interesse instaurare una qualsivoglia forma di dialogo con i partiti politici, sia che si presentino in forma ‘liscia’, ‘tradizionale’, ‘rottamata’, o …’formattata’. Da cittadini ci rivolgiamo esclusivamente ai cittadini. Siamo però abituati a confrontarci sempre, con onestà e serietà, sulle idee, specialmente oggi che ci si presenta la sfida e l’opportunità concreta di ricostruire da zero l’Italia, ridotta da decenni di politica di infimo profilo, sull’orlo del fallimento etico, economico e sociale.

2-Auspichiamo quindi che la nostra partecipazione a questo confronto possa essere l’occasione perchè un pubblico più vasto possa meglio comprendere le ragioni che ci inducono a ritenere improrogabile questa rivoluzione civica, che si fonda sull’esempio, la testimonianza, e la coerenza, che devono tornare ad essere le premesse irrinunciabili a qualsiasi proposta di natura politica.

Invitiamo quindi calorosamente tutti i cittadini, desiderosi di partecipare alla costruzione di un futuro dignitoso per il nostro Paese, ad essere presenti.

MoVimento 5 Stelle Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo M5S Bergamo

    Venite ad assistere a questo confronto. Capirete di persona quale è il presente e quale sarà il futuro che dobbiamo dare al nostro Paese se vogliamo continuare ad alimentare i nostri sogni e le nostre speranze. La democrazia prevede il confronto. Noi siamo democratici. Il Movimento è aperto. La nostra forza e la nostra energia sono gli ideali a cui tutti i partiti hanno rinunciato: partecipazione ed inclusione reali ma anche buonsenso, beni comuni e ZeroPrivilegi. Siamo un’onda che dal basso sta montando e che dando voce al buonsenso e i bisogni veri della gente comune spazzerà via questa sPartitocrazia moribonda. O SI CAMBIA O SI MUORE. Dove lo diciamo non ha importanza: conta il messaggio.

  2. Scritto da MAURIZIO

    Grillo, lo sai bene, con questa dirigenza Pd non si può fare nulla di buono. Sono anime belle, opportunisti. C’è una sola strada. Solo quando prenderemo molti voti e saranno con le spalle al muro verranno a elemosinare allenze e inizieranno a collaborare nel risanamento del Paese. Prima no! Non fidarti di loro. Ricordiamoci che sono fautori del finanziamento pubblico, già da loro speso in anticipo, degli sprechi della politica, chiamati “costi della democrazia” e che posseggono 3.000 appartamenti (valore, 1 miliardo di euro) comperati con le salamelle e confluiti, in anni recenti, in decine Fondazioni perchè tali istituti beneficiano di cospiqui finanziamenti pubblici.

  3. Scritto da fabrizio gherardi

    chi conosce il meetup 195 come il sottoscritto sa benissimo che alcuni del gruppo sono simpatizzanti PDB(partito democratico bergamasco )…… che peccato !! ( “L’AVEVO DETTO !!!) chi mi conosce sa di cosa parlo …..

    1. Scritto da Pietro

      Vai pure avanti a leggere solo i titoli, Fabrizio.

    2. Scritto da Spyke 5 Stelle

      Eh caro fabrizio come va nella realtà parallela? Altri mostri comunisti ne hai incontrati?

  4. Scritto da luca

    Se siete contro i partiti non dovete partecipare. Siete dei qualunquisti ma anche un poco furbetti. Dite una cosa, per raccogliere voti, e ne fate un’altra, per tenere rapporti con i partiti che contano. Come mai a contestare Monti non c’eravate?

    1. Scritto da riccardo bianchi

      Chi te lo ha detto? Io c’ero eccome! Da comunista senza partito, iscritto al MP5* dal gennaio 2011. Mi sarei iscritto anche prima, ma nel 2010 ho preso la tessera del PD x il solo motivo di votare Grillo alle primarie e così ho fatto! Ho scritto Beppe Grillo sulla scheda. IV circoscrizione. Vuoi vedere la ricevuta? Vuoi vedere la tessera scaduta?Personalmente poi, non sono contro i partiti, sono contro questi partiti, quelli che votano la libertà di licenziamento senza giusta causa, ma solo x motivi economici. Cioè sempre. A CASA!

    2. Scritto da gino

      Ma sai leggere?

  5. Scritto da Piero

    Okkio al diavolo tentatore…. Sono vecchie volpi….Se farete un buon lavoro con Parma, nuoterete nei voti a vostro favore

  6. Scritto da Arianna

    Grillini non deludeteci anche voi…per ora siete l’unica alternativa ai vecchi partiti , va bene un confronto e scambio di pareri ma è importante che Voi manteniate i vostri (nostri) ideali…

    1. Scritto da spike 5stelle

      Direi di più, siamo l’unica speranza. Manterremo gli ideali o diventeremo come loro? Dipende anche da te controllare quello che facciamo, è finita l’epoca della delega.
      Bergamo5stelle.com.

    2. Scritto da Hansel

      Potresti spiegarmeli gli ideali ? Politica sul lavoro, welfare , fiscale, rapporti con la Ue , politica economica, politica internazionale . Grazie

      1. Scritto da pietro

        Hansel, mi sa che non hai capito perchè il PD perde sempre le elezioni, vero?

      2. Scritto da milly.67

        Leggiti il “non statuto” sul blog di Beppe….se non riesci ti do il link….Il PROGRAMMA c’è devi solo leggerlo e POI trai le conclusioni che credi, ma se non lo leggi caro amico non ti farai mai un idea.
        Ma tu chi hai votato fino ad ora ? I nani …le ballerine od i finti comunisti.Amico magari ti è sfuggito ma siamo nella m….. fino al collo e non per colpa di Grillo ma di gentaglia pagata da noi e che ancora stiamo mantenendo, senza ritegno e soprattutto senza vergogna.
        Il Movimento 5 stelle è l’unico ad avere un programma innovativo che naturalmente tutti i nostri “parassiti” partiti cercheranno di farlo suo. O Movimento 5 stelle o a casa…io non voto.

        1. Scritto da Hansel

          Ti suggerisco di leggerlo tu , su questi temi non c’è NIENTE

          1. Scritto da milly.67

            Prima bisogna fare pulizia poi…pensiamo alla politica. internazionale e a sistemare i casini che hanno fatto in questi anni.
            Agli altri paesi europei non gliene frega niente di come stiamo noi ,e a me sinceramente non me ne frega dell'”europa unita” e dell’euro .
            In Islanda hanno fatto un buon lavoro (nazionalizzato le banche e referendum propositivi) ed in Belgio 3 anni senza governo hanno contribuito ad alzare il PIL del 3-4 %.
            Ma dimmi ci credi ancora a questi pseudo politici che oltre che andare in televisione e votarsi le proprie leggi in parlamento (occupandolo) non fanno.
            Apri gli occhi, io grazie a Grillo perlomeno l’ho fatto.

          2. Scritto da Hansel

            Si chiama “giramento di frittata”. I paragoni con l’islanda e la sintesi sull’europa li trovo raggelanti.Io gli occhi li ho aperti da molto più tempo, non preoccuparti.

  7. Scritto da La verità fa male

    Non sono un elettore di M5S ma devo ammettere che alcune loro proposte, se saranno tradotte in realtà, sono di puro buon senso, ovvietà che proprio perchè ovvie nessuno ha mai approvato. Ne leggo una oggi sul loro blog in cui propongono di abolire il reato di vilipendio. E’ una norma assurda e semplicemente oscena per un liberale, ma anche per un nostalgico destroide come me, quella di prevedere punizioni (anche con il carcere) a carico di un tizio che magari solo per un’espressione un po’ colorita in un comizio “offende” le istituzioni. E’ la norma che meglio di tutte descrive l’Italia: può accadere di tutto nella sostanza, ma la Sacra Forma non può essere toccata

    1. Scritto da destroide?

      Guarda che si propone di abolire il reato di vilipendio del presidente della Repubblica, mica l’apologia di fascismo. Ci mancherebbe.

      1. Scritto da La verità fa male

        Grazie della precisazione ma ci ero arrivato da solo. Primo: Grillo propone di abolire un reato assurdo quindi fa bene. Secondo: il reato di apologia di fascismo non esiste (esiste il reato di “tentata ricostituzione del disciolto partito fascista”) quindi Grillo non può proporre di abolire ciò che non esiste. E poi mi dica: le risulta che ci sia qualcuno attualmente in Italia che sta tentando con atti concreti (non con parole al vento) di ricostituire il partito fascista? Terzo: non tutti quelli che votano a destra sono per forza nostalgici del fascismo, se non altro (come nel mio caso) per il semplice fatto che nel Ventennio non ero ancora nato

        1. Scritto da @pologi@

          Non esiste in Costituzione, ma esiste eccome: “L’apologia del fascismo è un reato previsto dalla legge 20 giugno 1952, n. 645 (contenente “Norme di attuazione della XII disposizione transitoria e finale (comma primo) della Costituzione”), anche detta Legge Scelba, che all’art. 4 sancisce il reato commesso da chiunque «faccia propaganda per la costituzione di un’associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascista», oppure da chiunque «pubblicamente esalti esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche». Giusto x la precisione, socio.

  8. Scritto da Giovanni

    Poveracci quelli del PD che devono anche rincorrere Grillo per andare sui mezzi di informazione…

  9. Scritto da Laura

    In sintesi: ci fate schifo ma veniamo perchè ci togliete la fatica di cercarci un palco.

    1. Scritto da Ennio

      Che palle ! Nessuno vi obbliga , da buoni e geniali ex elettori di lega e pdl potete anche starvene a casa se non gradite. Dov’è il problema ?
      Personalmente del vs qualunquismo che mette insieme ex pdl ,ex lega, ex di rifondazione, ed ex pd senza un minimo di linea politica e con unico cemento l’incaz…tura , beh, non so che farmene. Tanto per questi motivi vi dilanierete appena messi alla prova. Per il futuro dei miei figli voglio un paese civile che sappia dove andare.

      1. Scritto da Laura

        Complimenti per la perspicacia, se leggi bene forse riuscirai a capire il vero significato del mio post, dai che ce la puoi fare :)

      2. Scritto da leo cat

        Inanellare un’insieme di banalità sarebbe una critica? E’ tutto da verificare e da costruire, ma il web ha aperto la possibilità, ribadisco la possibilità, di realizzare la democrazia diretta, quella che, dai tempi dell’Agorà di Atene, x una questione di proporzioni, è diventata rappresentativa. Leggi di iniziativa popolare abbandonate in cantina, referendum popolari aggirati, privilegi e ruberie a man bassa, è ora di provare a cambiare, prendiamo in mano il nostro futuro, per i miei nipoti voglio un paese civile che sappia dove andare!

        1. Scritto da Hansel

          Benvenuto tra noi, è da una vita che partecipo e scelgo . Sia ben chiaro che sono un elettore e non un politico ma ho votato per chi aveva democrazia interna consentendomi di scegliere e partecipare. Io la mia parte l’ho fatta. Il pD per essere chiari, sono purtroppo veramente in tanti a non poter dire altrettanto, anzi ad aver votato per chi ha imposto il porcellum !!

          1. Scritto da rr

            solo una domanda: dicendo che non sei un politico è perché non vuoi essere confuso con quella gentaglia vero?
            e in cosa si è concretizzata la tua partecipazione? hai potuto scegliere qualcosa del PD? cosa?

          2. Scritto da Hansel

            Nel Pd ci sono votazioni e primarie a tutti i livelli , da quello locale, al provinciale al regionale per finire con il nazionale . Si danno pure le indicazioni per i candidati a livello di base , questo aspetto è saltato nell’ultima occasione a causa della caduta del governo e la conseguente mancanza di tempo per l’organizzazione. Tutti gli organissmi sono eletti . Negli altri partiti non si fa ma sono veramente sbalordito che non si sappia e qualcuno si sia convinto di aver inventato la democrazia di partito (ops … movimento)

          3. Scritto da senz@ giust@ c@us@

            Ma dai, alle ultime primarie nazionali, il grande Partito Democratico si è arrampicato sugli specchi x impedire la partecipazione di un comico. Paura? Tra l’altro, x poterlo votare, quel comico, io ho pure versato 35 € di tessera. Devo dire che ne è valsa la pena, scrivere il nome di grillo e annullare la scheda è stato un piccolo, ma gratificante, piacere.

          4. Scritto da ernesto

            scusami, ma non mi sembra un partito con un grande ricambio.

    2. Scritto da nicola latorre

      AHAHAHAH !!! Per me esegesi perfetta!!!!! :-))))

      1. Scritto da Pietro M5S

        oppure:
        “dal momento che sono settimane che ci trapanate, perchè avete un grandissimo bisogno di noi su quel palco (mentre per noi è perfettamente inutile, o ancora meno, esserci), noi proviamo a venire perchè sotto sotto sappiamo che tanta ottima gente che viene a quella festa -e forse anche qualcuno sul palco- considera il partito un terrificante orpello di cui forse è ora di liberarsi, ma che non ce la farà perchè è ancora fiduciosa che possa essere il mezzo per fare in qualche modo carriera, perfino a Bergamo, specie adesso che la destra pare non esistere più”
        Piace, questa versione?

        1. Scritto da Packy

          Beh non andateci, nessuno vi obbliga

          1. Scritto da pietro m5s

            …”noi proviamo a venire perchè sotto sotto sappiamo che tanta ottima gente che viene a quella festa -e forse anche qualcuno sul palco- considera il partito un terrificante orpello di cui forse è ora di liberarsi”…

    3. Scritto da mario59

      Mai sentito dire: niente cercare, niente rifiutare…
      I Grillini se sapranno stare ben saldi al loro posto, andranno alla festa del PD a portare via qualche altro elettore.
      Nel confronto non c’è nulla di male, purchè i grillini non inizino a cedere terreno alle eventuali richieste del PD, del resto se vogliono dimostrare con i fatti di essere totalmente diversi dagli altri partiti, non ci sono alternative…fossi in loro, farei una bella sorpresa al PD senza nulla togliere ai bravi e volenterosi grillini, alla festa ci porterei Grillo in persona… così avrebbe l’occasione di dare un ulteriore pettinata a tutto il partito di Bersani, per di più in casa loro.

      1. Scritto da ci m@ncherebbe

        Non c’è nessun bisogno di “portare” Grillo, un portavoce può essere più o meno bravo di un altro, ma che futuro avrebbe il movimento (politico) 5* se non sapesse gestire, localmente, una situazione locale. Il movimento si candida a rifondare, dalle fondamenta, l’organizzazione sociale del paese. Altro che festa dell’unità.

        1. Scritto da ernesto

          Beh, non è che il PD, portando Civati, intenda proprio giocare ad armi pari…

          1. Scritto da vespa px

            portando ciwati il pd aiuta i grillini, non li mette ccrto in imbarazzo questo è indubbio Grazie a MR in cerca di nuovi sponsors

  10. Scritto da Aldo

    Mi ritengo personalmente deluso, ero pronto a dare il mio voto ai grillini, e ora scopro che se la fanno col pd. Grillo lo ammiro, e dice di essere al di sopra della politica, ed ora i suoi seguaci vanno alla festa del pd dicendo che vanno per un confronto? ma che confronto…o state alla larga o siete uguali a loro.

    1. Scritto da orma

      grazie di non votare il m5s..chi interpreta in modo errato un testo inequivocabile, o è in mala fede o è meglio che deleghi la sua vita ai vecchi partiti ..

      1. Scritto da Anto

        questi non delegano, ma abbracciano… quasi come una fede.

        1. Scritto da andrea

          evidentemente non a tutti è chiara la lingua italiana… qui il comunicato dice che andranno ospiti per un dibattito, non che si apparentano!
          o forse nessuno ha notato che dove vanno i grillini poi strappano i voti a chi li ospita, con argomentazioni serie e centrate?

  11. Scritto da nic

    Povera Italia. Spero che Monti si candidi e venga eletto. Se lasciamo l’Italia in mano a sto branco di demagoghi, qualunquisti e incompetenti capeggiati da un comico, siamo veramente rovinati.

    1. Scritto da ernesto

      altri luoghi comuni?
      altre fonti di informazione oltre alla televisione?
      aggiornati nic, sei indietro di tre settimane.
      Non avere paura: sei stato governato fino adesso da un branco di demagoghi, qualunquisti e incompetenti capeggiati da ladri, e sei sopravvissuto, magari neanche troppo male.

      1. Scritto da Henry

        Io ne ero perfettamente consapevole e non ho mai votato pdl e lega . E TU ?

        1. Scritto da ernesto

          Adesso ti faccio vedere cosa pensa un blog che conoscerai, molto vicino a Civati, che se non lo conosci sarebbe il futuro del tuo partito, dei flussi di voto delle ultime amministrative, così magari ti aggiorni.
          http://onthenord.com/2012/05/22/quella-linea-sottile-che-congiunge-parma-e-comacchio/

          Quando avrai fatto uscire allo scoperto tutti quanti non hanno sempre votato PCI-PDS-DS-PD nella loro vita, hai in programma qualcosa tipo una soluzione finale?

    2. Scritto da Luca

      Scusa ma Monti è il presidente del consiglio adesso… E mi parli di povera Italia ? Lo spread è alle stelle dopo i sacrifici che gli italiani hanno fatto , e ti sembra un buon lavoro ? Non esiste ancora un piano per la ripresa economica sollecitato anche più volte da Draghi , e ti sembra un buon lavoro ? Ha dovuto chiamare un altro tecnico per valutare i tagli da fare (Bondi) , e ti sembra competente ? I partiti che sostengono il governo Monti sono gli stessi che ci hanno portato dove siamo oggi… Sono senza parole.

    3. Scritto da anonimo

      Perché ritieni “bravi” Monti e la Fornero?

    4. Scritto da orma

      Monti chi? E’ lo stesso sedicente luminare economista che idolatra quel “birbantello” di F.A. von Hayek che conosco io?
      E’ proprio lui?
      ma va, sicuramente sarà un altro..

  12. Scritto da MAURIZIO

    Quando prendi voti, ti trasformi da oggetto di insulti a oggetto di inviti. I partiti non si smentiscono mai.

  13. Scritto da tamtam

    premetto che la politica non mi appartiene ma penso di fare un salto alla festa per sentire i 5stelle, magari….

  14. Scritto da orma

    molti temi,almeno a livello locale, sono condivisi fra M5S e PD, è solo una questione di metodo..
    forse è l’occasione giusta perchè qualcuno nel PD si auto-convinca che non è necessario “appartenere” a nessuna area politica vincolante, che sia di dx o sx per fare vera politica ..
    basta agire in modo che le decisioni prese siano a vantaggio della maggioranza dei cittadini e non dei soliti noti..

    1. Scritto da s@r@'... ma non mi pare

      Tipo la TAV, gli inceneritori, lo ius soli, gli stipendi parlamentari, il finanziamento ai partiti, il finanziamento ai giornali di partito, le due legislature, niente condannati in lista, il sostegno al governo Monti e via così?

  15. Scritto da tracy

    Contenta che nel Pd ci sia chi cercadi cambiare da dentro più che organizzare cose fuori. Bravi!

  16. Scritto da nellatanadeilupi

    Confido sull’intelligenza dei rappresentati del M5S. Che si rendano conto che sono nella tana dei lupi che hanno ampiamente contribuito allo sfacelo del nostro paese ed hanno fatto da stampella al peggior governo degli ultimi 150 anni. In altre parole giocano fuori casa e hanno tutto da perdere. Forse era meglio indire un’assemblea invitando i cittadini non internet muniti per spiegare il programma del M5S.
    Anche perche’ se iniziate ad andare alla festa del PD (perdendo tempo) dovrete poi andare a quella del PDL, della LEGA etc etc altrimenti sarete considerati filo-sinistri mentre destra e sinistra non esistono piu’ in questo paese…

    1. Scritto da Paolo

      No caro, il peggior governo di sempre (escluso il Duce) è quello Berlusconi – Bossi che a portato l’Italia al disastro.
      Questo deve essere un punto fermo, altrimenti non ci capiamo. Dopodichè Buona fortuna al M5S.
      P.S. Non sono ne elettore ne simpatizzante del PD

    2. Scritto da gino

      Noi andiamo dove c’è possibilità di incontrare persone e cittadini, senza paura, le feste e i partiti sono tutti uguali, contenitori di cittadini ignari.

      1. Scritto da Arrogance

        Ma tu tu ti rileggi ogni tanto ? Ignaro un bel tubo e proprio per questo mai voterò per gente che si esprime come te . UNICO depositario del sapere ? Cosa blateri di partiti tutti uguali ? Informati prima di parlare, anche solo in termini di democrazia interna.

  17. Scritto da mario

    Il dialogo, che poi vuol dire “confronto”, anche con i partiti politici, se va a “beneficio” dei cittadini va sempre accolto e perseguito.
    Nel confronto si può dissentire dall’interlocutore e proporre le proprie tesi ed idee alternative altrimenti……. “cosa è la politica”?

    1. Scritto da spyke 5 stelle

      Noi ci confrontiamo solo con i cittadini. Se l’occasione è una festa di partito, non ci tiriamo indietro. Non è difficile.

      1. Scritto da Asdrubale

        “NOI” ci confrontiamo solo con i cittadini. “NOI” chi ? Esistete “VOI” e i cittadini ? Voi CHI siete ?

        1. Scritto da ernesto

          persone che si alzano dal divano, siamo.
          La maggioranza degli italiani purtroppo ne è ancora saldamente ben ancorata.
          Il tentativo è provare a scollarli: magari anche andando alla festa PD.

  18. Scritto da Paolo

    Democrazia è dialogo.
    Il comportamento di questi quà è simile a quello della mia ex morosa: Quando gli ho chiesto per la prima volta un appuntamento, non voleva uscire con me in quanto mi riteneva poco istruito e culturalmente inferiore.

    1. Scritto da spike 5stelle

      E’ vero quel che dici della democrazia ma uno dialoga con chi meglio crede. Nei tuoi panni con la tua ex non mi ci sarei messo.Va bene la fame…

  19. Scritto da paolo p

    personalmente lo ritengo un PASSO FALSO cmq vada la serata.. da certi sistemi si deve stare il più lontano possibile e invece ecco che si comincerà a “stringere mani”..così fate il loro “gioco”.

    1. Scritto da spike 5stelle

      Può essere, Paolo. Ma chi non risika…Prima o poi quelle mani bisognerà stringerle, ma secondo me non è questo il punto. Quel che conta è quello che si fa e come ci si comporta. Vieni a sostenerci?

      1. Scritto da Ma dai?

        E’ in arrivo la coalizione dei comici

        1. Scritto da co@lizione?

          Sempre meglio di quella dei ladri! Comunque oggi il PD ha votato la libertà di licenziamento senza giusta causa, insieme al PDL. Francamente, dialogare con partiti schierati con l’1% mi causa qualche problema di allergia, mi viene un prurito… sarà orticaria? Sarà voglia di prenderli a pedate? Senza se e senza ma?

      2. Scritto da paolo p

        da quant oè diventata festa del PD non ho più messo piede in celadina..mi dispiace ma non ci sarò, vi sosterrò nel modo più democratico al momento giusto (voto). Non è obbligatorio stringere mani, ci si può confrontare (nel caso) nelle giuste sedi istituzionali, quando il dialogo conterà veramente non quando tanti parleranno solo per campagnia elettorale (convenienza)..Poi come detto è un mio ensiero personale.

  20. Scritto da Stefano

    “Non è per noi di alcun interesse instaurare una qualsivoglia forma di dialogo con i partiti politici, sia che si presentino in forma ‘liscia’, ‘tradizionale’, ‘rottamata’, o …’formattata’. Da cittadini ci rivolgiamo esclusivamente ai cittadini.”
    frase da riformulare altrimenti,cosa e’ la politica?

    1. Scritto da gino

      Quello che c’è scritto.

  21. Scritto da Maverik

    Ma allora sono proprio convinti di essere gli unici salvatori della patria!

    1. Scritto da ernesto

      Quello è già passato.
      tu piuttosto, che fai?
      aspetti il sole dal divano?

    2. Scritto da ciccio

      Altri candidati?

    3. Scritto da Luca

      Sicuramente gli altri non ci sono riusciti per la loro disonestà (vedi le inchieste giudiziarie) e l’incompetenza (vedi il governo tecnico)…!! E questo è un dato di fatto