BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Miss Lombardia e tanti giovani artisti al Sociale per i bambini

Giovedì 31 maggio al Teatro Sociale di Città Alta spettacolo di beneficenza a favore dell’Associazione Onlus Amici della Pediatria con tanti ospiti

Più informazioni su

Il Comitato "To be Continued…” organizza Angeli, bambini ragazzi artisti.

Giovedì 31 maggio alle 21 al Teatro Sociale di Bergamo in Città Alta spettacolo di beneficenza a favore dell’Associazione Onlus Amici della Pediatria degli Ospedali Riuniti di Bergamo con il patrocinio del Comune e della Provincia di Bergamo.

Protagonisti giovani artisti (ballerini, cantanti, musicisti, poeti, pittori) che, dopo il successo dell’anno scorso, tornano ad emozionare e a toccare il cuore di un pubblico di tutte le età attraverso il loro grande spirito e il linguaggio universale dell’arte.

L’obiettivo della serata sarà il finanziamento di una borsa di studio per un medico specializzando in pediatria.

Tanti ospiti: la scuola di danza PJ dance studio, le voci bianche della scuola elementare C. Cittadini di Bergamo, la MayrKinderOrchestra dell’Istituto Superiore di Studi Musicali G. Donizetti, il soprano Filomena Musco e il tenore Simone F. Liconti accompagnati dal pianista Michele Pellegrino, Nicole Gritti, allieva dell’Académie de Danse Classique Princesse Grace di Montecarlo, la piccola Rebecca Tresoldi, studentessa di pianoforte della scuola musicale di Treviglio, il gruppo rock The Vision, il giovane cantante bergamasco Alex Lazzari accompagnato da Alberto Ghezzi, studente del Conservatorio di Bergamo e la fantastica Rosalba Piccinni, cantante, fiorista e grande artista reduce dalla presentazione al Blu Note di Milano, del suo primo album “Arrivi”.

A condurre la serata un connubio di bellezza e comicità: Giuvi Palazzi, miss Lombardia 2010 e Pietro Ghislandi, noto comico e attore orobico.

Il Comitato “To be Continued…” si prefigge di promuovere la sensibilizzazione dei giovani alla solidarietà in tutte le sue forme, dalla beneficenza al volontariato, alla donazione organi, anche attraverso le piccole attenzioni quotidiane rivolte alle persone ed ai bambini in particolare che si trovino in precarie condizioni di salute, in gravi difficoltà economiche o che siano privi di assistenza morale e materiale ed inoltre in tutti quei casi di bisogno in cui è necessario promuovere ed incoraggiare l’intervento da parte di terzi per cercare di risolvere o alleviare l’altrui disagio.

Il ricavato è destinato a finanziare le attività dell’Associazione “Amici della Pediatria”, con lo scopo di agire a sostegno e ad integrazione dell’Ente pubblico per migliorare l’assistenza ai bambini malati e il supporto alle loro famiglie. L’Associazione opera presso i seguenti reparti: pediatria, centro di ematologia ed oncologia pediatrica, U.S.S.D epatologia, gastroenterologia e trapianti d’organo pediatrici. L’associazione accomuna genitori, operatori sanitari, insegnanti, volontari che, impegnati ad affrontare le problematiche sanitarie e psicologiche, affettive ed umane del bambino malato, sono convinti che concreti gesti d’amore, di solidarietà e partecipazione possono rendere possibile il “prendersi cura del bambino nella globalità del suo essere”. Affinché l’esperienza del ricovero non sia una parentesi da dimenticare, l’associazione offre ad ogni bambino ammalato l’opportunità di essere sereno, sorridere, giocare, avvertire intorno a sé e alla sua famiglia calore, affetto, comprensione, partecipazione.

Per informazioni e prevendite Comitato “To be Continued…” 333-3833820 346-0140121 035-692802 tobecontinued@hotmail.it IBAN: IT59Z0350011100000000041829

Associazione “Amici della Pediatria” 320-6524792 035-403004 info@amicidellapediatria.it www.amicidellapediatria.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.