BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La biblioteca contemporanea piazza civica di cultura e informazione

Mercoledì 30 maggio negli spazi del nuovo centro culturale “Roberto Gritti” convegno dal titolo “La biblioteca contemporanea: nuova piazza della cultura e dell’informazione” con la partecipazione di prestigiosi relatori.

Più informazioni su

Il Comune di Ranica, in stretta collaborazione con il Gruppo locale Urbanview, organizza negli spazi del nuovo centro culturale “Roberto Gritti” un convegno dal titolo “La biblioteca contemporanea: nuova piazza della cultura e dell’informazione” con la partecipazione di prestigiosi relatori come Marco Muscogiuri architetto e docente del Politecnico; Stefano Parise, presidente dell’associazione italiana biblioteche e Giulio Caio, formatore dell’Università di Bergamo.

Confrontarsi su come e quanto siano cambiati spazi, ruoli e funzioni della biblioteca pubblica nell’ultimo decennio e fare ipotesi future sull’utilizzo di tali spazi pubblici. Nella seconda parte della serata, si focalizzerà l’attenzione sulla realtà locale con l’architetto Paolo Danelli, progettista del centro culturale Roberto Gritti; Alessandra Mastrangelo, Coordinatore del Sistema bibliotecario Valle Seriana; la Bibliotecaria e il Bibliotecario/Amministratore di Sistema di Ranica e il gruppo Urbanview.

Il convegno ha ricevuto il patrocinio dell’AIB – sezione Lombardia e dell’Ordine degli architetti di Bergamo.

Il convegno La biblioteca contemporanea: nuova piazza della cultura e dell’informazione si tiene mercoledì 30 maggio dalle ore 18 alle 23 al Centro Culturale Roberto Gritti di Ranica in Passaggio Sciopero di Ranica 1909. Info: biblioteca@comune.ranica.bg.it – Tel: 035-479090

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.