BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Bene il rinvio del controllo del riscaldamento nei condomini”

Grazie alla mozione presentata dall’Udc e assunta successivamente dal Consiglio Regionale, la Giunta di Regione Lombardia ha differito di due anni i termini di adeguamento dei sistemi di contabilizzazione autonoma del calore e termoregolazione.

Più informazioni su

Grazie alla mozione presentata dall’Udc e assunta successivamente dal Consiglio Regionale, la Giunta di Regione Lombardia ha differito di due anni i termini di adeguamento dei sistemi di contabilizzazione autonoma del calore e termoregolazione degli ambienti per gli impianti di riscaldamento centralizzati dei condomini. I nuovi adeguamenti, la cui applicazione era prevista entro la fine di agosto 2012, avrebbero comportato nuovi costi a carico di ogni unità abitativa – mediamente attorno ai 1.000 Euro – in un periodo di forte aggravamento delle condizioni economiche delle famiglie lombarde. “L’accolto differimento dell’entrata in vigore delle nuove prescrizioni – ha dichiarato Valerio Bettoni Consigliere Regionale e primo firmatario della mozione – consente ora una rivisitazione della Legge Regionale, per consentire l’istituzione di un fondo regionale, finalizzato a sostenere le spese che le famiglie lombarde dovranno sostenere per la contabilizzazione e la termoregolazione degli impianti di riscaldamento, coinvolgendo anche i Comuni nella verifica delle condizioni ambientali locali. “ Ritengo che – conclude la nota Bettoni -, così come si è proceduto per la rottamazione di vecchi impianti con innovazioni tecnologiche anche in altri settori (auto, decoder, ecc..), l’auspicato adeguamento dei controlli nel riscaldamento dei condomini, finalizzato dal risparmio energetico, debba essere sostenuto dalla Regione anche economicamente e non gravare per intero sul bilancio delle famiglie”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dai e vai

    Ha ragione Daniele: è stato prorogato non il 2012 ma il 2013. Avevo già il dubbio che Bettoni non sappia leggere nemmeno quello che gli scrivono: oggi ne abbiamo tutti una certezza…

  2. Scritto da daniele

    Ma sapete di cosa state parlando ? La delibera è scritta in politichese :
    “3. di demandare agli enti locali competenti alle ispezioni sugli impianti termici, di cui al DPR 412/93 e succ. mod. ed integrazioni, la competenza a definire”
    E’ stata spostata di un anno la scadenza del 2013 non quella del 2012.
    … il solito BETU’ . E ha anche dei fans. Che si complimentano senza sapere per cosa. E proprio vero che la mamma dei boccaloni è sempre incinta.

    1. Scritto da Giampaolo C.

      Be appunto il mio commento era proprio in questo senso…….13.000 eur buttati nel ………..come fu per il trota…….ed è anche per qualcun altro………

  3. Scritto da Gio

    perchè dovrebbe essere positivo ritardare un intervento che consente di consumare meno, risparmiare e inquinare meno?
    qualcuno me lo spieghi, please. solita classe politica da terzo mondo. se volevi prevedere incentivi lo facevi da subito.

  4. Scritto da alex

    Bettoni anche quando era Presidentedella Provincia è sempre stato per la gente.
    E’ un politico della vecchia guardia.!!!!!!!!!!!!!!!
    Grazie.

  5. Scritto da Giampaolo C.

    Altro che il “trota”.
    Ecco come ci si guadagna i 13.000 euro mensili del consigliere regionale.
    Bettoni non finiremo mai di ringraziarti.