BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torna il Naecc d’Iseo Oggi la prima con 30 barche al via

Sei anche quest’anno le tappe in calendario: 10 giugno Lovere, 24 giugno Sarnico, 22 luglio Clusane, 5 agosto Predore e 2 settembre Finalissima, come di tradizione, a Tavernola.

Più informazioni su

Tornano a gareggiare i naecc, le imbarcazioni dei pescatori sebini. Il Campionato remiero del Lago d’Iseo che assegnerà il “Naec d’or 2012” farà il suo esordio oggi, domenica 27 maggio, a Iseo intorno alle 17.

Sei anche quest’anno le tappe in calendario: 10 giugno Lovere, 24 giugno Sarnico, 22 luglio Clusane, 5 agosto Predore e 2 settembre Finalissima, come di tradizione, a Tavernola. La kermesse remiera è promossa da Gruppo Vogatori amici del Naét di Tavernola, Amici del Naét di Predore, Giovani vogatori clusenesi, Naet Sarnek e ProLoco Tavernola.

Quattro le categorie in gara: “Avanotti” con i vogatori under 14, “Marzaiole” con gli under 18, “Germani” con gli atleti over. In palio ci sono altrettanti trofei: il prestigioso “Naèt d’or” per il miglior equipaggio della categoria Germani; la “Bandiera del Lago” per i vogatori under 18, il “Remo d’oro” per gli equipaggi under 14 e il “Remo rosa” per la migliore formazione femminile.

Alla manifestazione remiera parteciperanno oltre 30 equipaggi. Particolarmente sentita, anche in questa nuova edizione, sarà la sfida tra i naec della sponda bergamasca e quelli della sponda bresciana del lago che ogni anno rinnovano l’antagonismo sportivo aumentando lo spettacolo della gara. Alla vigilia dello start, i favoriti, forti della vittoria delle ultime tre edizioni, sono Nicola Foresti e Fabio Rinaldi di Tavernola che però quest’anno gareggeranno divisi: Foresti sarà in equipaggio con Ivan Zoppi e Rinaldi con Mario Fenaroli. Nelle altre classi le attese saranno concentrate sui clusanesi Michele Marini e Cesare Bosio e sui tavernolesi Raffaele ChiericiMatteo Pezzotti e Anna MomettiChiara Rinaldi.

"La disciplina della voga in piedi è in crescita – dice Ivan Zoppi dell’Associazione Amici del Naèc Tavernola -. Quest’anno per la prima volta abbiamo istituito un corso per i ragazzi e ragazze dai 8 ai 16 anni e grazie ad esso porteremo nel campionato nuovi atleti. Con l’inserimento di nuovi vogatori, soprattutto giovani, si sta realizzando quel cambio generazionale che ci auguravamo. Possiamo quindi guardare al futuro con ottimismo anche perché si stanno affermando nuove manifestazioni come il Campionato nazionale Vip 750".

Il Campionato remiero del Lago d’Iseo è un appuntamento molto sentito sul lago che unisce sport e folclore e richiama un vastissimo pubblico. Sostenuto dallo spirito campanilistico di ogni paese, originato dalla rivalità nella pratica della pesca, rappresenta lo sforzo comune delle diverse località di promuovere l’immagine del Lago d’Iseo facendo riscoprire le antiche tradizioni locali. La Gara sposa lo spirito del G16, il gruppo di coordinamento dei Comuni del Lago d’Iseo nato per promuovere il Sebino in modo coordinato. Nella passata edizione, (2011)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.