BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un migliaio in corteo contro il premier “Cacciamo il governo” fotogallery

Cori contro Mario Monti, striscioni contro il governo. Circa un migliaio di persone, metà secondo la questura, hanno preso parte al corteo organizzato da “Adesso basta”. Carabinieri, polizia e Guardia di Finanza hanno scortato i manifestanti con un grande dispiegamento di forze.

Più informazioni su

Cori contro Mario Monti, striscioni contro il governo. Circa un migliaio di persone, metà secondo la questura, hanno preso parte al corteo organizzato da “Adesso basta”, coordinamento di più organizzazioni come Rifondazione comunista, Movimento studentesco, il centro sociale Pacì Paciana, Giovani comunisti. La protesta è partita dal piazzale della stazione intorno alle 9.30, poco prima dell’arrivo del premier Mario Monti in piazza Vittorio Veneto. Carabinieri, polizia e Guardia di Finanza hanno scortato i manifestanti con un grande dispiegamento di forze. Non si è registrato nessun incidente. Lungo il percorso i megafoni hanno scandito cori contro il governo e contro alcuni “obbiettivi sensibili” come la sede di Italcementi in via Madonna della Neve, la sede di Confindustria contro cui sono state lanciate alcune uova, e la banca Intesa San Paolo in via Camozzi. Non sono mancati momenti di tensione con le forze dell’ordine fino in porta Nuova, anche se la manifestazione ha raggiunto l’obbiettivo di farsi sentire dai partecipanti alla cerimonia ufficiale. Intorno alle 11 il corteo si è sciolto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da DD

    Se siamo arrivati a questa situazione “tafaziana” lo dobbiamo a tutto, e ripeto, TUTTO il sistema politico italiano.
    Francamente non trovo che il cambiamento di tendenza verrà fatto come per magia dal movimento 5 stelle, ma onestamente non saprei per chi votare se non per loro dato che sono gli unici NUOVI che vedo nell’arco di migliaia di km. Il sistema dei partiti è malato ed è un CANCRO che ci ha dissanguati. E’ l’ora di mettere mano al bisturi, e non sarà certo Monti a farlo. Ad ogni modo spero che si metta mano anche al grosso apparato PARASSITA della pubblica amministrazione che in certe zone italiane, ma anche a Bergamo, dà da mangiare a migliaaia di non aventi diritto.

    1. Scritto da Ernesto

      Lei è certamente un votante dei grandi rivoluzionari , Berlusconi, Bossi , adesso Grillo. Si accomodi pure , poi non si lamenti del fatto che l’italia va in default . Io preferisco buonsenso ed equilibrio , ne abbiamo un bisogno assoluto dopo tanti anni di governo Pdl e Lega che ci hanno portato dove siamo. A proposito di CANCRI , è una distrazione il fatto che lei non cita la colossale responsabilità dell’evasione fiscale sul debito pubblico ?

      1. Scritto da Damiano

        Ci dica, dal suo punto di vista condito di buon senso ed equilibrio, se i politici e la pubblica amministrazione (con relativi ingiustificati numeri di dipendenti pubblici in certe regioni) sono un problema secondario, per l’Italia. Il debito pubblico (anche aumentato per l’evasione fiscale, ma anche fuori controllo per un’apparato pubblico vorace di poltrone costose e inutili per i contribuenti), non l’avevano sotto mano i lavoratori o i cittadini onesti: l’avevano sott’occhio i governanti, da tutto il dopoguerra e avrebbero dovuto adeguare la spesa pubblica di conseguenza, non continuare a sprecare il denaro dei contribuenti con spese assurde, opere incompiute o commessi strapagati…

  2. Scritto da nuovi schieramenti

    Interessante questa saldatura tra ultrasinistra e lega.

    1. Scritto da alessandro

      non mi pare ci sia una saldatura tra sinistra e lega. la lega ha approvato queste stesse politiche neoliberiste per anni e anni con berlusconi.quando era al governo e poteva incidere non ha fatto nulla di nulla, anzi si è sempre dimostrata propensa al salvataggio di mafiosi, ai tagli al sociale, e alle leggi ad castam. ora che non conta nulla per riguadagnarsi un qualche tipo di credibilità dalla base fa finta di fare opposizione.C’erano solo militanti di rifondazione e nemmeno uno leghista.
      hanno solo affittato un aereo.
      Questa è la differenza tra la politica fatta da chi ci crede davvero,e quella di chi ha soldi da buttare.
      Rifondazione è da sempre antirazzista e contro il neoliberismo.

  3. Scritto da stefano

    non vorrrei fare il rompiscatole, ma stamattina i manifestanti erano molti meno di cinquecento!!! eppoi tra gli organizzatori avete dimenticato di citare gli ultras dell’Atalanta ( ne ho visti parecchi) ah ah che opposizione!! e questa gente sarebbe la “meglio gioventù”??? ma fate il piacere….

    1. Scritto da peaceandlove

      Caro Stefano se tutti farebbero la loro parte non saremmo finiti in questa situazione in Italia. Bisogna ammirare i ragazzi di questa mattina, non si parla di politica ma di classe sociale succube del potere. quello fatto dal governo si poteva fare meglio, hanno tolto alla scuola soldi destinati hai nostri figli, credono di cambiare togliendo art 18, pensioni tagliate,etc etc, e loro ci prendono in giro nn si tolgono mai niente!!!! Sembrava che si erano. Tolti il finanziamento hai partiti si, x un anno. I giovani devono lottare x il loro futuro e noi dobbiamo aiutarli capito bisogna aiutarli e giù il cappello per chi manifesta dicendo quello che pensa piuttosto che subire e basta.

  4. Scritto da nino cortesi

    E’ un’ Italia imbrogliata in tutti i campi. Per la politica penso che si è aperta una breccia con Grillo. Se si uniscono quelli mai stati al governo forse qualche speranza c’è. Ora faccio il tifo per il triunvirato Grillo,Sel, Di Pietro.

    1. Scritto da Povera Italia

      Certo che se ne leggono di tutti i colori

  5. Scritto da Luca

    Meritiamo il fallimento. facile dare la colpa a Monti.

    1. Scritto da Fabio

      Già lui non centra non sera e se cera dormiva e se dormiva sognava di non esserci…. era solo il lider della trilateral! Cioè del gota liberista primo responsabile delle politiche monetariste che ci hanno portati dritti qua!

      1. Scritto da Luca

        imparare a scrive prima ? no ?

  6. Scritto da Luca

    Sono contento che la sinistra si stia svegliando. Lottate anche per me ragazzi! Non mi piace quel populista di grillo! Mi piacciono i comunisti, sono la vera opposizione!

  7. Scritto da nino cortesi

    E’ ora che la gente si arrabbi di brutto. Basta essere considerati inesistenti

    1. Scritto da Zukor

      Caro Nino, era PRIMA che la gente doveva arrabiarsi !!

      1. Scritto da GP

        demagogia bella e facile in 150 anni D’ITALIA NON SI E’ FATTO NULLA ORA CI SI ACCORGE DI TUTTI I MALI?????
        MA questo NAPOLITANO da dove arriva ricordo che PIERFERDI
        CIOE’ CASINI SONO GIA 25 ANNI CHE E’ IN PARLAMENTO LA POLITICA NON PUO ESSERE UNA PROFESSIONE
        CARO ZUKOR eliminare tutti quelli sopra i 50 ann via a casa loro con il loro lavoro metterne nuovi non più di 2 mandati ma vviamente ELETTI DA NOI POPOLO NON CME FUNZIONA OGGI

        1. Scritto da Zukor

          PDL e LEGA sfasciano l’Italia e tu ti preoccupi di Napolitano ? Della persona che ha fatto l’unica cosa possibile per tentare di tirarcene fuori ? Italia paese davvero singolare.

          1. Scritto da Damiano

            Napolitano arriva da zone (dove lui in “gioventù” ha ricoperto a vario titolo cariche pubbliche) tra le più abusive d’Italia (abusivismo edilizio sul Vesuvio e limitrofi). Sarebbe il nostro salvatore? (…) Dov’era lui, nei decenni del dopoguerra, quando i partiti approvavano la rete di leggi e leggine a protezione della casta, che poi anche PDL e Lega hanno ben utilizzato?

          2. Scritto da Omar

            Era all’opposizione, governavano i tuoi antenati della DC,poi insieme ai Craxiani. Quelli per cui votavi tu , che è come dire i loro eredi Pdl e lega. C’è da chiedersi dov’eri tu in questi anni.

          3. Scritto da Damiano

            …non faceva comunque l’operaio… E adesso, dopo decenni (lui e tutti quelli come lui) di emolumenti 15-20 volte superiori a quelli di un lavoratore, di cariche di responsabilità non svolte con profitto (perché il Paese è sotto gli occhi di tutti come l’hanno conciato, affamati solo di poltrone) chiedono di tirar la cinghia ai lavoratori. Un politico di sinistra. Sono tutti uguali!

  8. Scritto da lilli

    sono contenta che c’è qualcuno che crede ancora che usciremo dalla crisi. ma se così fosse saprebbe anche dire in che condizioni ci troveremo? 2000 persone per bene? perchè…chi protesta è un pezzente? fortunate quelle 2000 persone che hanno un posto di lavoro. la solita stupida retorica di dire che chi protesta non ha voglia di lavorare….peccato che protestano proprio perchè vogliono difendere i diritti del lavoro. ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. forse qualcuno non ha sentito che gli slogan inneggiavano proprio al posto di lavoro….non chiedevano vogliamo una pianta sotto la quale dormire dalla mattina alla sera!!!!

    1. Scritto da Renzo

      Sai quanti posti di lavoro se facciamo default !!! Te lo raccomado. In questo momento ci può esere un solo obbiettivo : evitare il fallimento. poi parleremo del resto.

      1. Scritto da GP

        Perchè lei ritiene he da quando siamo entrati nell’euro truffando grazie a PRODI ci abbia portato dei vantaggi
        Per quanto riguarda il lavoro sistemticamente nonostante i sindacati si
        perde sempre anche perchè i vari BERTINOTTI,MARINI,PEZZOTTA,
        ECC,ECC sono passati al governo ma come non dovevano difendre i lavoratori???
        RENZO mi scusi ma ?

      2. Scritto da GP

        Perchè lei ritiene he da quando siamo entrati nell’euro truffando grazie a PRODI ci abbia portato dei vantaggi
        Per quanto riguarda il lavoro sistemticamente nonostante i sindacati si
        perde sempre anche perchè i vari BERTINOTTI,MARINI,PEZZOTTA,
        ECC,ECC sono passati al governo ma come non dovevano difendre i lavoratori???
        RENZO mi scusi ma ?

        1. Scritto da Renzo

          Caro GP , Prodi non ha truffato proprio nessuno ed è stata l’unico governo che (per troppo poco!) ha avuto a cuore i conti dello stato . L’euro non è mai stato un problema , il problema è stato che con un debito al 105% bisognava scendere , come nei patti, berlusconi e bossi lo hanno portato al 120% (ci ballano 300 miliardi). Il problema è stato il mancato controllo del passaggio all’euro da parte di berlusconi e bossi, il giorno dopo la sua introduzione le pizze passavano da 5000 lire a 5 euro (+100%) ed è solo un esempio su migliaia. I lavoratori si dovevano difendere NON votando berlusconi e bossi !!!

      3. Scritto da lilli

        io non voglio che ci sia un default anzi, spero proprio di non arrivare mai a quel punto. però…..se si continua a chiedere soldi agli operai, ai pensionati quindi a chi non può evadere nessun tipo di tassa e non andiamo a stangare chi invece ha mani libere per evaderle, noi arriveremo comunque al fallimento e resteranno in piedi solo quelli che i soldi li hanno già come per esempio le banche che prendono i soldi dalla comunità europea e li reinvestono per guadagnare ancora loro lasciando con il sedere per terra artigiani, fabbriche e cittadini che non riescono più a spendere perchè si trovano sommersi dalle tasse e senza un lavoro.

  9. Scritto da Simone S.

    Forza M5S

    1. Scritto da alessandro

      M5S , completamente assente.

      1. Scritto da giorgio

        Troppo impegnato a litigare sugli assessori di Parma, e il nuovo che avanza. Be di ci avanza!

  10. Scritto da Ivan 1976

    Facciamo un po’ di chiarezza..
    Un conto è stata la ”protesta” (se così la si può chiamare) della Lega che ha deciso di noleggiare un aereo con uno striscione di protesta
    Un conto sono state le circa 1.000 persone che sono scese in corteo in una città quasi militarizzata che non hanno la benchè minima nostalgia del passato Governo Lega-PdL ma sono altrettanto decisamente all’opposizione di un Governo che è sulla stessa linea politica di quello precedente che tende a spazzare via ogni diritto ai lavoratori e va a colpire sempre la stessa povera gente (dipendenti e pensionati)
    Non ci sono stati incidenti, come qualcuno si augurava x poter criminalizzare la protesta, ed a qualcuno brucia!!

    1. Scritto da fosnitor

      legittima protesta ,anche nelle modalita’,ma le ricette comunistiche mi
      sembra che la storia le abbia buttate nella spazzatura.Dispiace tanto che questi movimenti riescano ad attecchire ancora tanto nella gioventu’ spaesata e alla ricerca…

      1. Scritto da giovanna

        A perchè le ricette del vantennio o dei liberisti invece…. sono nuove e hanno funzionato? ma per piacere.

  11. Scritto da antonio gervasoni

    Mi dispiace ma non è così, giornalisti faziosi,Erano circa 800 “falsi comunisti” compresi un gruppo di studentelli viziati che fra 20 anni ve li troverete a fare i direttori del personale e saranno i più …. e poi c’erano 2000 persone per bene, che lunedì andranno a lavorare, con la fiducia del grande presidente Mario Monti chi aiuterà ad uscire dalla crisi…e non commentiamo quel pappagallo che ci girava sopra la testa trascinando fesserie leghiste

    1. Scritto da Indignato orobico

      Ma sentilo il “vero stalinista” che ce lo troviamo già oggi qui a tifare per la BCE e le banche rappresentate da questo infame governo che ha innalzato l’eta pensionabile, aumentato le tasse e “riformato” a vantaggio delle imprese il mondo del lavoro. Ovviamente dimenticandosi di fare la patrimoniale. Qui di patetico c’ è solo la gente come questo Gervasoni, un illuso f fuori dalla storia e che nemmeno se ne accorto… contento lui.Ma almeno non stracci al prossimo le anime….

      1. Scritto da Beppe

        Ok il governo Monti è infame e ci sta tartassando.
        Una ricetta alternativa alle misure urgenti che ha dovuto adottare Monti per tentare di evitare il disastro e per diminuire il debito che è al 120% del PIL(colpa di Monti anche questo?).
        Tagliamo le spese (sanità scuola welfare) o aumentiamo le tasse?
        I ricchi propendo per la prima misura…..chissà come mai….

        1. Scritto da Indignato orobico

          Ma no dai asta cacciare questa classe politica (compreso il PD ) che ci ha portato a questa situazione e che oggi dopo essere stato la malattia pretende di essere anche la medicina… ma ci pigli per cretini?

          1. Scritto da Beppe

            Non basta, il debito resterebbe sempre al 120% e comunque non hai risposto: tagliare(specificare anche cosa, please) o nuove tasse??

            A proposito….ti ricordo che la mortadella Prodi ridusse il debito al 104% . Memoria corta vero? Come quelli che volavano con l’aereo sopra BG con lo striscione….

        2. Scritto da luc

          se il debito pubblico è al 120% è anche colpa di Monti. Negli anni ’80 il prof.Monti era consulente dell’allora ministro del tesoro, un certo On. Cirino Pomicino della DC di sinistra, deqno compare di de Mita. In quegli anni il debito pubblico era al 60% del Pil. Con le consulenze di Monti il Ministro Pomicino l’ha portato al 100%. Possibile che gli italiani hanno sempre la memoria corta?

          1. Scritto da Beppe

            E da consulente avrebbe concorso all’aumento del debito?

            Ma la sua consulenza era rivolta a cosa?

          2. Scritto da Gennaro

            No, gli italiani come pappagalli raccontano quello che dice Grillo. Che ne sai di che lavori/parei gli hanno chiesto e di quello che ha suggerito un consulente (che era solo uno di tanti) ? Un secondo punto , cirino pomicino della DC di sinistra ? Ma se è sempre stato con berlusconi (con giovanardi e rotondi) ed è recentissimamente passato all’udc ! Tuo alleato , amico luc !!!

  12. Scritto da Luca Lazzaretti

    La protesta è leggitima per carità…ma questi ragazzi mi sembra abbiano nostalgia di Silvio e Umberto..mah..de gustibus ecc ecc

  13. Scritto da Gino

    Questo continua solo a parlare di evasione, mai di strozzinaggio dei poteri finanziari e bancari di cui ė degno rappresentante.
    Ma ormai ha le ore contate, lui e gli strozzini al suo seguito.
    W il default degli usurai, i popoli,dopo risorgeranno senza questi parassiti

    1. Scritto da No Alcool

      Sono profondamente contrario all’abuso di alcoolici. Anche alla profonda ignoranza di chi scrive “w il default” senza minimamente tener conto delle immense sofferenze che provocherebbe. Gino, per ingannare il tempo se vuole le regalo una forchetta con cui andare a scopare il mare . P.S.: Cominci a pagare le tasse che io sono stufo di pagarle per lei.

      1. Scritto da Gino

        Sono pensionato, le tasse le pago. Ero dipendente, le tasse le pagavo. Non ero e non sono azionista di grandi gruppi bancari dove le tasse non le pagavano (vedi mps).
        Non mi faccio più fregare dalla litania di chi non paga le tasse.
        e dalla profonda ignoranza di chi non ha capito niente, anche senza alcool. L’immensa sofferenza sará principalmente a carico di chi ha speculato. W il default

  14. Scritto da me...doni

    Non riesco a capire, l’Italia ha subito di tutto per anni da un governo che ne ha fatte di ogni contro il paese e popolazione, ma dove erano quelli che adesso protestano?

    1. Scritto da Gaetano Bresci

      ma dov’era lei, che non ha mai visto prima quelli che ANCHE oggi hanno protestato .

    2. Scritto da mario59

      Guarda che chi protestava per le porcherie chefacevano con le precedenti legislature…c’è sempre stato, e c’è tutt’ora con questo governo, che sta facendo pagare il conto dei disastri precedenti, a che aveva già subito pesantemente i danni causati dal governo Berlusconi…ecco perchè si contesta Monti…sta provando a salvare la baracca sulla pelle dei più deboli..Monti è amico dei ricchi e dei banchieri…tutto fa, tranne chiedere il minimo sacrificio, a chi fino ad ora i sacrifici non li ha mai fatti…o cambia modo di fare o mi auguro che venga spazzato via dal popolo di coloro che fatica ad arrivare a fine mese e spesso nemmeno riesce ad arrivarci…questa non è più democrazia.

      1. Scritto da maria

        la nostra storia parte dal dopo guerra.non da berlusconi.con la nascita della prima repubblica,partita bene. e viavia derubata, poco alla volta da tutti i governi , dicasi tutti, sindacati compresi.,si è voluto dare privilegi ,senza contare che prima o poi sarebbero arrivati i doveri e i conti..i politici poi si sono privilegiati in modo indegno , davano contentini ai cittadini per aquisire consensi ,( e lo stanno facendo ancora) ma ora non c è nè piu per nessuno ,pagare pegno si deve!!. mi auguro solo che monti ora si decida a metter mano sui privilegi dalla classe politica!!

    3. Scritto da Evasores

      Basta toccarli sulle tasse che diventano delle belve. Roba da fogne di calcutta.

  15. Scritto da Geggo9227

    Complimenti ragazzi. Manifestare è un vostro diritto, fatelo, non c’è nulla di male nello sperare in un mondo migliore. Credeteci e lottate, con idee, convinzioni e determinazione, sempre nella legalità, senza passare dalla parte del torto. Per me non siete patetici, siete la Speranza.

  16. Scritto da gri

    via monti su pd…o chichessia dalla padella alla brace italiani svegliatevi ALLE PROSSIME ELEZIONI
    votate GRILLO!!!

    1. Scritto da Johnny

      Votatelo TU, noi quanto a saltimbanchi abbiamo già dato. D’ora in poi solo persone serie.

    2. Scritto da Carlo Pezzotta

      Leggere il tuo commento e guardare la manifestazione dei ………….. è stato meglio che sedermi sulla panchina del sentierone a leggere topolino.

  17. Scritto da Sergio

    …patetici….